Benelux è una sigla molto utilizzata in geografia e geopolitica per "racchiudere" BelgioPaesi Bassi Lussemburgo, tre stati caratterizzati da similitudini culturali (sono tre monarchie), geografiche e, per quanto ci riguarda, da tante bellezze da scoprire. Come? Naturalmente in moto!

Oggi TrueRiders vuole proporti un itinerario un po' particolare, spezzato su tre tappe, con partenza dalla capitale olandese, Amsterdam, e arrivo in quella lussemburghese, Lussemburgo. Un percorso non particolarmente impegnativo - sono meno di 600 chilometri - che tocca ben sei città, di cui tre capitali, tre stati e offre un colpo d'occhio meraviglioso su questa parte dell'Europa del Nord, terra di strade immerse nella natura, di gusti suggestivi e di tanto altro ancora.

Sei pronto a unirti a noi in questo "viaggio del Nord"? Bene, partiamo!

 

1° tappa - Da Amsterdam ad Anversa

 

Come già accennato, il nostro viaggio comincia ad Amsterdam. Non possiamo dunque non approfittarne per scoprire, anche solo in parte, questa città magnifica, che in tanti chiamano "Venezia del Nord", perché attraversata da numerosi canali. Il Museo di Van Gogh, i mulini a vento, il quartiere "piccante" del De Wallen, tutto ci attira, ma è già ora di partire.

Durante il nostro primo pezzo di itinerario, attraversiamo la A4, che in 74 chilometri ci porta fino a Rotterdam, altra città magnifica, ricca di fiori e di paesaggi favolosi, uno dei porti olandesi e patria del calcio. Da qui, ripartiamo attraversando Dordrecht e Breda e, sempre seguendo il percorso della E19, superiamo il confine con il Belgio e, in circa 100 chilometri, giungiamo ad Anversa.

 

2° tappa - Da Anversa a Bruxelles 

Anversa ci accoglie con il leit-motiv belga: l'architettura fiamminga. Cattedrali dalle guglie altissime, grandi piazze ed edifici decorati. Abbiamo tempo per goderci la città, prima di partire in direzione di Bruges, altro capolavoro fiammingo e città Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Anversa e Bruges sono distanti poco più di 100 chilometri. Imbocchiamo la A11 verso Kaprijke, e proseguiamo poi sulla N49, che si congiunge alla N9/N30 nella sua parte finale. In circa un'ora e mezza, ci ritroviamo a Bruges, una città meravigliosa e molto romantica (adatta anche per te, rider innamorato!), anch'essa attraversata da numerosi canali. 

Ripartiamo verso Bruxelles, ultima tappa intermedia del nostro viaggioAnche in questo caso, la distanza è circa di 100 chilometri, quasi tutti in rettilineo sulla E40, che sorpassa la bella città di Gent (adatta se volete fare una deviazione) e, infine, sulla R20, che ci conduce nel centro di Bruxelles.

 

3° tappa - Da Bruxelles a Lussemburgo

Birra, patatine fritte e cioccolato. Bruxelles, oltre ai monumenti, ai musei e ai luoghi fiamminghi, è un paradiso per golosi. Assaggiamo sì, ma senza appesantirci, perché ci aspetta un altro tour nel tour di circa 220 chilometri, in direzione Lussemburgo, capitale del piccolo Stato omonimo.

Da Bruxelles, prendiamo la E40 (o N23 in denominazione nazionale) in direzione Arlon, da dove poi imbocchiamo la E411/A6. Duecento chilometri circa, durante i quali attraverseremo il bellissimo Belgio del sud, e supereremo il confine con il Lussemburgo.

La capitale del Lussemburgo, ovvero Lussemburgo, è davvero un piccolo gioiello, ideale per chiudere il nostro viaggio: non solo il lato culturale, con la Chiesa di Nostra Signora Consolatrice degli Afflitti e l'elegantissimo Palais Grand Ducal, dove vive il Granduca del principato, ma anche i parchi cittadini e una sosta gastronomica a base di fegatini e crauti, il piatto tipico, magari accompagnati da una buonissima birra. Un brindisi al nostro viaggio!

 

Altri Itinerari

Messaggio



 

Cerca nel sito

{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Le nostre proposte

Cordigliera delle Ande, in moto nell'America Latina

I percorsi di montagna, quelli d'alta quota, sono tra i più spettacolari e tra i più amati dai motociclisti di tutto il mondo perchè sono quelli che regalano fortissime emozioni ad ogni curva e ad ogni tornante

I Laghi delle Dolomiti, in moto tra il Veneto e il Trentino Alto Adige

Magiche, straordinarie, suggestive. Ce ne sono di aggettivi per definire le Dolomiti, e ce ne sono di itinerari per scoprirle! Come questo che vi proponiamo oggi, che ha un tema comune: i laghi.