Abbigliamento motocross: consigli, guida utile e suggerimenti

Abbigliamento motocross




I riders che amano lo sterrato, le strade bianche, i circuiti off-road lo sanno: l’abbigliamento per motocross è da scegliere bene! Nel grande mondo delle moto, questa è una disciplina molto fisica, adrenalinica, imprevedibile, visto che si svolge su circuiti fuoristrada sterrati. Che possono essere chiusi oppure – nel caso della pratica con enduro – all’aperto. 

Uno sport grintoso, appassionante e spettacolare, poco adatto ai sedentari, e nel quale non ci si può “improvvisare”. Anche l’abbigliamento non è da improvvisare: gli indumenti tecnici prodotti apposta per questa disciplina danno molta garanzia di sicurezza, oltre che un look molto accattivante.

Abbigliamento motocross: cosa comprare

Il motocross dà una vera e propria scarica di adrenalina che ha pochi uguali: ci si lancia in aria, ad esempio, con un salto in sella al proprio mezzo. Uno spettacolo che a volte può sembrare pericoloso, anche inaccessibile, ma non è esattamente così: non è mai troppo tardi per cominciare, se si compie un buon percorso di apprendimento. E per cominciare a fare Motocross serve prima avere l’abbigliamento giusto

Dopo aver scelto la moto da cross giusta, o enduro, è il momento di pensare agli accessori: gli indumenti devono essere adeguati sia per la sicurezza che per il look. Entriamo nel dettaglio!

Come ci si veste per fare enduro e motocross

L’equipaggiamento per fare enduro e motocross su tracciati fuoristrada si può riassumere così, andando dal basso verso l’alto: 

  • Stivali, robusti e resistenti per proteggere piedi e caviglie.
  • Pantaloni, anti strappo e traspiranti con protezioni all’altezza dello scarico della moto.
  • Ginocchiere, fondamentali per difendere le articolazioni nelle brutte cadute (eventualmente completate con gomitiere e una fascia renale).
  • Giacca, imbottita e in tessuto tecnico, o pettorina rinforzata per evitare urti di pietre sul corpo.
  • Guanti, indispensabili per proteggere mani e dita.
  • Casco, come sempre un elemento salva-vita!

Abbigliamento Motocross: maglie e pantaloni

Grinta, vitalità e colore. Fra le maglie e i pantaloni da cross c’è il più ampio ventaglio di scelta. Le principali caratteristiche tecniche ed estetiche:

I tessuti in poliestere con qualche rinforzo in kevlar per proteggere il corpo dall’emissione del calore della marmitta e le linee ampie per poter sistemare le protezioni internamente;

La grinta delle grafiche che contraddistinguono i completi da motocross, realizzate spesso con colori fluorescenti;

Le maglie da motocross sono in tessuto poliestere e confezionate con molta attenzione alla traspirabilità e allo studio dei tagli e delle cuciture. Le cuciture non devono dar fastidio, soprattutto sulla zona del collo, quando la maglia entra in contatto con la pelle. I tagli di maniche e spalle sono realizzati per poter donare comodità anche con le protezioni inserite, per evitare impedimenti nei movimenti.

Solitamente il pilota da cross indossa solo la maglia con una pettorina protettiva completa (body armor), con protezioni per le spalle e i gomiti, quindi le magliette sono predisposte per ospitare questo dettaglio fondamentale, donando una sensazione di comfort alla guida preservando sempre la sicurezza.

La sicurezza e l’abbigliamento motocross

I pantaloni da motocross devono essere prima di tutto sicuri. Sono resistenti alle abrasioni, dotati di inserti in kevlar nella zona interna delle ginocchia, e realizzati solitamente in poliestere. Hanno il compito di preservare le zone più delicate, come le ginocchia, contro l’usura causata dallo sfregamento con la moto durante la guida e per proteggere dal calore della marmitta durante le gare in pista.

Alcuni modelli sono realizzati interamente in tessuti elasticizzati, altri hanno delle zone elasticizzate su inguine e ginocchia, per favorire il movimento durante la guida. L’inserto sul retro del polpaccio permette invece al pantalone da cross di aderire bene alla gamba e quindi di indossare facilmente lo stivale, senza creare intralcio ad esempio col cumulo di tessuto. Per far respirare la pelle sono utilizzate delle fodere traforate e la chiusura in vita è spesso studiata con i piloti professionisti, per coniugare comodità e sicurezza.

A proteggere i piedi ci pensano gli stivali da motocross omologati, meglio se in pelle bovina per un’efficace traspirabilità e protezione, anche se sono molto diffusi i tessuti sintetici come la microfibra. I migliori modelli garantiscono una buona sensibilità alla guida; c’è chi li preferisci più duri per una massima protezione, e chi morbidi per una migliore vestibilità.

In equipaggiamento non possono mancare i guanti da cross tecnici: devono essere ergonomici al punto da non sentirli, (il biker da cross effettua movimenti che prevedono un notevole sforzo fisico), traspiranti, protettivi, molto sottili e flessibili per non ostacolare il movimento delle mani.

Abbigliamento motocross Amazon: il confronto TrueRiders

Quanto costa una tuta da motocross? Da quali indumenti è composta? Come scegliere il meglio, e qual è il più vantaggioso rapporto qualità prezzo? Ecco i consigli per orientarti con sicurezza tra le offerte sul mercato. 

Per le maglie Fox propone il modello 180 SKEW in tessuto traspirante e leggero per un’eccellente aerazione, studiato per le esigenze dei piloti di dirt bike che da livello principiante stanno salendo a livello esperto.

I pantaloni in grafite Alpinestars Cross Racer sono un modello per motocross comodo e di eccezionale qualità, con inserti elasticizzati che permettono maggiore flessibilità nei movimenti, imbottiture rinforzate 3D che seguono la forma del ginocchio. 

E per i piedi? Uno stivale di buona qualità (ideale per enduro) è prodotto da O’Neal: possiede protezione interna per caviglia, piedi e zona del cambio, fodera perforata. È disponibile in colore nero.

Infine, le protezioni per le mani: i guanti Thor Spectrum, realizzati in tessuto mesh e Airprene e il palmo perforato, permettono un ottimo passaggio dell’aria e libertà di movimento. Leggermente imbottiti sul palmo per una presa confortevole, sono molto leggeri. Disponibili in una vasta gamma di colori. 

Se preferisci i prodotti di marca, i Dainese Desert Poon D1 garantiscono traspirabilità, ottima presa e aderenza grazie al polsino in neoprene e al tessuto elastico. E sono tra i migliori sul mercato.

Scopri anche:

Avatar per TrueRiders

TrueRiders

Video Itinerari