TrueRiders

Pantaloni da moto, il capo d’abbigliamento giusto per viaggiare comodi e sicuri

Pantaloni moto

Viaggiare comodi è fondamentale per godere appieno di tutti i vantaggi del muoversi su due ruote, e sicuramente i pantaloni da moto sono un accessorio chiave dell’equipaggiamento.

Non è sempre facile scegliere l’abbigliamento tecnico giusto, soprattutto se non sei un centauro esperto, ma come ben saprai la prima caratteristica che devi tenere in considerazione per qualsiasi tipo d’accessorio è la sicurezza.

I pantaloni da moto, così come giacche e tute, devono proteggere il corpo dalle abrasioni alle quali si può andare incontro in un incidente o anche solo con una brutta caduta sull’asfalto (o altri tipi di manto stradale). Ecco allora qualche consiglio per scegliere con serenità il modello di pantalone per i tuoi viaggi in moto.

Pantaloni da moto: le caratteristiche

Pantaloni da moto
Pantaloni da moto: evitate i jeans strappati e scegliete un modello a misura di viaggio su due ruote

Per capire qual è il pantalone più adatto alle tue esigenze è necessario che ti poni delle domande: userai il capo prevalentemente in estate o in inverno? Viaggi tutto l’anno su due ruote e quindi cerchi un pantalone versatile? Qual è il budget?

Partiamo dal materiale: per affrontare le diverse condizioni climatiche la pelle è sicuramente una buona scelta, a patto che sia di ottima qualità (ma questo vale per tutto). I pantaloni in pelle hanno infatti uno spessore variabile e sono estremamente resistenti in vaso di scivolata, proteggendo molto bene dalle abrasioni. Per natura però la pelle è rigida rispetto ai filati sintetici e per questo le varie aziende utilizzano dei tessuti elasticizzati nelle zone soggette alla tensione, migliorando così la vestibilità e il comfort dell’indumento. In questo modo i pantaloni da moto in pelle si adattano meglio al corpo seguendo tutti i movimenti alla guida.

L’abbigliamento in pelle va bene un po’ per tutte le stagioni, soprattutto per capi sfoderabili come le giacche, ma sicuramente il punto debole di questo materiale è l’impermeabilità, che invece garantisce il tessuto: le tipologie più utilizzate sono il Cordura e il Gore-Tex, che rendono l’abbigliamento da moto polivalente, pratico per un utilizzo quotidiano, in città, su strada e per viaggi anche lunghi, senza rinunciare ovviamente alla sicurezza garantita dalle protezioni omologate (rigide e semirigide) che devono essere sempre presenti su ginocchia e fianchi.

In estate è l’ideale affrontare le alte temperature con un tessuto traforato per i pantaloni da moto: i fori permettono all’aria di passare e raggiungere la pelle rinfrescando il corpo. Buoni pantaloni sono dotati inoltre di zip e tasche apribili in punti strategici, che consentono il passaggio dell’aria.

Un’ottima alternativa (in tutte le stagioni) al pantalone in tessuto è il jeans da moto che traspira grazie alla fabbricazione in cotone denim o derivati, offrendo libertà di movimento e protezione, senza rinunciare allo stile.

Per affrontare le temperature più fredde dell’inverno ci sono i pantaloni con gli inserti e fodera estraibili che garantiscono piena traspirabilità e freschezza per utilizzarli anche durante le mezze stagioni, con tessuti antistrappo, protezioni removibili (su ginocchia e anche) e imbottiture antipioggia.

Pantaloni moto: i modelli per ogni stagione

Pantaloni da moto materiali
Pantaloni da moto: la scelta dei materiali è fondamentale per garantire traspirabilità e comfort

E’ possibile indossare abbigliamento moto senza rinunciare allo stile? Certo, e l’equipaggiamento non può certo prescindere dai pantaloni, in grado di donare una comoda protezione. Tra i modelli migliori e tra i più venduti online troviamo i German Wear per moto Cordura a tre strati: tessuto in poliestere, strato di taffetà in nylon impermeabile e fodera interna trapuntata removibile; l’imbottitura è funzionale perché il tessuto elasticizzato sulle natiche e sulle ginocchia dona un comfort di seduta ottimale (50 €)

Un jeans moto 4 stagioni che non delude è sicuramente il Connect regular blu denim Dainese: stile unico e alla moda, è un pantalone di qualità molto resistente grazie agli interni con rinforzi DuPoint Kevlar; dispone di pratiche tasche interne regolabili per l’inserimento delle protezioni ed è estremamente ergonomico. (110 €)

Per viaggiare in moto sfoggiando un look casual sono perfetti i Kargo Dainese (130 €) in tessuto elasticizzato molto comodo da indossare, protezioni e inserti riflettenti per la sicurezza.

Tra i migliori pantaloni in pelle da moto annoveriamo i Bestaf Universal, che valgono il prezzo elevato (270 €); la pelle bovina è morbidissima con inserti in tessuto elasticizzato Samtex, inserti protettivi omologati sulle ginocchia, predisposizione per l’applicazione degli Sliders, inserti catarifrangenti che donano un tocco in più a livello estetico aumentando la visibilità e quindi la sicurezza del motociclista.

Pantaloni moto che si trasformano in bermuda? Ci ha pensato Tucano Urbano con i suoi Zipster (100 €), che hanno una zip sopra il ginocchio. Perfetti per il motociclista turista, sono fatti di tessuto Oxford ad alta tenacità, traspirante e resistente, con tasche per le protezioni, sistema di aerazione sulle cosce, 4 tasche, cerniera laterale sul polpaccio per una vestibilità agevole e un sistema di connessione alla giacca Multitask.

Claudia Giammatteo