Terminale di scarico moto, tutto quello che devi sapere


La moto è un veicolo molto complesso nella sua composizione e gli elementi e gli accessori che la caratterizzano sono molteplici. Tra questi c’è il terminale di scarico o comunemente chiamato marmitta, che rappresenta l’ultimo segmento del sistema di propulsione. Scopriamo tutto quello che devi sapere su questo elemento.

Caratteristiche del terminale di scarico

scarico_moto

Il sistema di scarico di un veicolo a due ruote serve a convogliare all’esterno i gas prodotti dalla combustione del carburante all’interno del motore. Il compito del terminale di scarico non si limita soltanto a proiettare verso l’esterno i fumi prodotti dal motore, ma svolge un’importante funzione nel limitare l’emissione di gas inquinanti, in virtù delle norme sempre più rigide in fatto di inquinamento atmosferico. Per questo motivo, molti terminali di scarico, soprattutto quelli più moderni, sono dotati anche di filtro catalitico in grado di trattenere le particelle inquinanti e migliorare la qualità delle sostanze emesse.
Altra funzione molto importante del terminale di scarico è quella di limitare il rumore prodotto dal veicolo, secondo le norme previste dal Codice della Strada, oltre che a migliorare le prestazioni del veicolo in termini di velocità ed efficienza.
In generale quindi il terminale di scarico di una moto svolge tre funzioni fondamentali:

  • Dirige i gas di combustione lontano dal pilota e dal passeggero
  • Riduce il rumore del motore
  • Migliora le prestazioni del veicolo

Si può sostituire lo scarico di serie?

marmitta_moto

Ogni moto è dotata di un sistema di scarico di serie perfettamente funzionante, ma a volte sostituirlo con un terminale diverso può essere la soluzione che stai cercando sia da un punto di vista estetico che funzionale.
Le ragioni per cui sostituire lo scarico sono diverse, ma l’importante è che questo rientri nelle normative previste per l’inquinamento ambientale, altrimenti il veicolo sarà considerato non a norma e si andrà incontro a delle sanzioni.
Tra i motivi per cui sostituire un terminale di scarico di serie con uno nuovo, sicuramente quello delle prestazioni migliori è un aspetto fondamentale. Infatti, lo scarico di serie non necessariamente è quello più adatto alla moto su cui è equipaggiato, limitandone l’efficienza.
Inoltre, è possibile guadagnare molto peso e quindi alleggerire la moto con un modello decisamente più snello e composto da materiali leggeri. A seconda della moto il peso del terminale di scarico potrebbe valere addirittura un 5% sull’intero veicolo, andando ad incidere molto sulla guidabilità e la maneggevolezza.
Il sound è l’altra ragione principale per cui optare per un terminale nuovo. Migliorare il suono della moto non significa andare contro le norme del Codice della Strada e quindi aumentare il suo volume. Spesso il sound di una moto presenta delle caratteristiche che non sono molto gradite al pilota e migliorarlo con uno scarico nuovo potrebbe farvi innamorare ancor di più della vostra moto.

Manutenzione del sistema di scarico

marmitta

Apportare una corretta manutenzione alla moto è molto importante e controllare il perfetto funzionamento questo elemento è fondamentale.
Innanzitutto per prevenire problemi indesiderati, un’attenta lubrificazione del motore e delle parti destinate alla combustione del carburante, aiutano notevolmente il funzionamento del sistema di scarico. In questo modo si evitano residui che potrebbero intasare la marmitta e i relativi filtri, provocando la fuoriuscita di fumo “sporco”.
Bisogna prestare molta attenzione a ogni componente del sistema di scarico, perché anche un semplice foro o un’ammaccatura potrebbero compromettere e modificare l’intero funzionamento.

Video Itinerari