6 passi imperdibili dei Pirenei spagnoli da fare in moto

Pirenei spagnoli in moto

Scommettiamo che le Alpi le conosci già molto bene, e le hai percorse molte volte in moto. Hai voglia di salire su montagne nuove? I Pirenei spagnoli sono ciò che fa per te. Tra natura selvaggia e paesini incantevoli, scoprirai un’inedita Spagna d’alta quota, e avrai la possibilità di fare belle esperienze in sella scalando i passi pirenaici.

I passi dei Pirenei spagnoli sono davvero di tutti i gusti e tutte le difficoltà, dai più facili ai più tortuosi: in questa guida ne troverai di ogni tipo. Unica raccomandazione è di riservare alla bella stagione i viaggi sui colli più alti e impervi, per guidare sicuro e goderti di più l’avventura!

Tutto ciò che c’è da sapere sui Pirenei spagnoli

La catena montuosa dei Pirenei è lunga circa 430 km, e parte dal Mar Cantabrico (golfo di Biscaglia) fino al Mar Mediterraneo (cap de Creus). Costituisce l’inizio della penisola iberica. Le nazioni su cui si estende sono tre: Francia, Andorra e Spagna

La parte spagnola è quella che comprende le montagne più alte: la vetta maggiore è infatti il Picco d’Aneto (3404 metri di altitudine), seguita dal Monte Posets (3375 metri) e il Monte Perdido (3355 metri), tutte sul versante iberico.

Curiosità per motociclisti: nello Stato di Andorra si trova il colle più alto in Europa a essere aperto tutto l’anno, ed è il Colle d’Envalira (Port d’Envalira) che è anche il colle più alto dell’intera catena con i suoi 2.409 metri s.l.m.

Sarebbe impossibile parlare di tutti i colli pirenaici, dato che la catena montuosa è estesissima. Ci concentreremo quindi sul versante spagnolo. E allora vamos!

I passi dei Pirenei spagnoli da fare in moto

Tra i tanti passi dei Pirenei sul versante della Spagna, te ne indichiamo 6 da non perdere, annotando anche le informazioni indispensabili di cui tenere conto quando programmi il tuo viaggio. 

Colle dei Balistres

  • Altezza: 165 m.s.l.m.
  • Regione: Catalogna (Spagna) e Linguadoca Rossiglione (Francia)

Il Colle dei Balistres è un piccolo valico pirenaico al confine tra Spagna e Francia, vicino alla costa del Mar Mediterraneo, che mette in comunicazione le cittadine di Portbou e Cerbère.

È un bel passo per i riders che realizzano l’impresa da fare almeno una volta nella vita, cioè arrivare in Spagna a partire dall’Italia, attraversando tutta la costa mediterranea. Questo Colle è la porta ufficiale che introduce nella Penisola Iberica. 

Port de la Bonaigua

  • Altezza: 2072 m.s.l.m.
  • Regione: Catalogna

Il Port de la Bonaigua è il confine tra i paesi di Alt Àneu e Naut Aran. Da qui partono impianti di risalita della stazione sciistica di Baqueira-Beret.

Ha una fama prestigiosa nel ciclismo: il passo ha fatto parte sette volte del tracciato della Vuelta a España. I motociclisti troveranno anche una vista panoramica impareggiabile verso i monti pirenaici. 

Colle del Perthus

  • Altezza: 290 m.s.l.m.
  • Regione: Catalogna (Spagna) e Occitania (Francia)

Il Colle del Perthus è un importante valico che congiunge la Spagna (valle del Llobregat) con la Francia (Valle del Tech). È attraversato sia dall’autostrada che da una galleria ferroviaria ad alta velocità. Tuttavia ci sono anche le strade ordinarie che collegano i comuni di La Jonquera e Le Boulou. 

Il passo è sovrastato dal Forte di Bellegarde, castello del XVII secolo costruito a presidio della frontiera franco-spagnola. A poca distanza dal Perthus c’è un luogo di notevole interesse archeologico: il Colle di Panissars (325 m.s.l.m.), tappa dell’antica via Domizia di epoca romana, e dove sono visibili resti archeologici. Anche se non è raggiungibile direttamente su strada carrozzabile, vale la pena per i riders che passano dal Perthus di spegnere il motore e salire ad ammirare il sito archeologico di Panissars. 

Passo del Portalet

  • Altezza: 1794 m.s.l.m.
  • Regione: Aragona (Spagna) e Acquitania (Francia)

Il Passo del Portalet si trova sulla frontiera franco-spagnola, tra Laruns e Sallent de Gállego. 

Un percorso di discreta difficoltà, con affaccio sui Pirenei aspri e scoscesi. È un valico che generalmente rimane aperto in inverno, ma in caso di abbondanti nevicate potrebbe venire chiuso per alcuni giorni.

Passo di Roncisvalle

  • Altezza: 1057 m.s.l.m.
  • Regione: Navarra

Il Passo di Roncisvalle (o Puerto de Ibañeta) è un valico dei Pirenei che si trova interamente in territorio spagnolo, sebbene sia piuttosto vicino alla Francia. 

Vicino al colle c’è la cittadina di Roncisvalle, teatro della famosa battaglia condotta da Carlo Magno, dove secondo la tradizione morì l’Orlando Furioso. Il passo è attraversato dal Camino Francés del cammino di Santiago di Compostela, abitualmente percorso da tantissimi pellegrini.

Ma per chi come te, che invece di camminare vuole attraversarlo in moto, abbiamo l’itinerario sui Pirenei fino a Roncisvalle. Dài un’occhiata per avere la comodità di un percorso già tracciato. 

Passo del Somport

  • Altezza: 1632 m.s.l.m.
  • Regione: Aragona (Spagna) e Aquitania (Francia)

Il Passo del Somport segna il confine tra Spagna e Francia, in particolare le località di Jaca e di Urdos. Anche questo valico, così come quello di Roncisvalle, fa parte del cammino di Santiago di Compostela – in particolare del tratto del Camino Aragonés. Vicino alla sommità troverai un monumento al pellegrino, e più in basso i resti dell’Ospedale di Santa Cristina. 

Il valico è attraversato da un traforo ferroviario della linea internazionale Pau-Canfranc. Inoltre, dal 2003 è stato aperto il traforo stradale, che con un tunnel di 8602 metri collega le due nazioni senza dover transitare sopra il passo. Giusto saperlo, ma in moto preferisci la comodità del traforo o l’avventura della salita a conquistare la vetta? Non abbiamo dubbi sulla tua risposta! 

Scopri anche

Avatar per TrueRiders

Video Itinerari