Autunno 2021: 5 proposte di viaggio per la stagione dei colori

autunno 2021

Siamo abituati a pensare che “la bella stagione” sia la primavera, o l’estate. E dimentichiamo che l’autunno è la stagione preferita di tantissime persone. Per accorgersene basta un’escursione in campagna, e guardare lo spettacolo di colori prodotto dal foliage e dagli alberi che si tingono di giallo, rosso, nocciola. Oppure una gita nei borghi storici, nelle città d’arte, finalmente più vivibili e meno affollate rispetto al periodo delle vacanze. Oppure ancora vivere le ultime giornate “da mare” dell’anno, con le spiagge più tranquille, il sole gentile e i tramonti più dorati. E allora, diciamoci la verità, quale sarebbe la vera “bella stagione”?

Di sicuro per i motociclisti l’autunno è una stagione non bella, ma bellissima. È il momento dell’anno in cui il traffico si concentra dentro ai centri cittadini, e in compenso le strade più belle – quelle aperte sulle campagne, affacciate sulle riviere, spalancate verso le montagne – diventano più libere e più belle da percorrere. Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre: i paesaggi naturali attraversano mille sfumature cromatiche, si tingono di colori caldi che ci fanno scattare mille foto. L’autunno è la stagione dei vini, dei funghi e tartufi, delle uve e delle castagne, e di tutte le prelibatezze enogastronomiche cui i frutti autunnali danno vita. 

E allora, tra la fine delle vacanze e l’arrivo del Natale, hai a disposizione tre mesi abbondanti per vivere in sella percorsi mozzafiato nella stagione migliore che un motociclista possa desiderare. In questa guida ti proponiamo i 5 migliori itinerari autunnali in Italia.

Viaggi in moto in autunno: 5 itinerari in Italia 

I tuoi viaggi dell’autunno 2021 saranno perfetti se seguirai semplici consigli per viaggiare in autunno. In particolare cura con attenzione l’abbigliamento perché le temperature possono cambiare di molti gradi nella stessa giornata: vestiti a strati e porta con te una buona giacca da pioggia impermeabile per non farti sorprendere dalla pioggia. Controlla bene lo stato dei pneumatici e l’usura del battistrada, per avere buona aderenza in qualsiasi condizione climatica. 

Una volta che ti sei assicurato che è tutto a posto, è il momento di partire. Abbiamo selezionato per te 5 itinerari in Italia con percorsi che danno il meglio in autunno, regalando paesaggi e scenari di colori intensi e adorabili. Da nord a sud, troverai sicuramente l’idea di viaggio più vicina a te. Buon viaggio da TrueRiders!

Le Langhe, tra vini e colline Unesco

Nel sud del Piemonte, in provincia di Cuneo, c’è una zona famosa in tutto il mondo per vini come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo. Le Langhe sono colline stupende – Patrimonio Unesco per i paesaggi vitivinicoli – che proprio in autunno raggiungono il loro massimo splendore. 

Se andrai nelle Langhe tra fine Settembre e Ottobre, potrai vedere a pochi metri dalla strada i vigneti rigonfi di grappoli d’uva maturi, distribuiti in distese che disegnano le colline con mille fantasie geometriche. 

Davvero uno spettacolo, che ti consigliamo di andare a vedere durante l’autunno 2021 nei paesi “tipici” delle Langhe, che sono uniti dalla Strada Romantica delle Langhe – disponibile tra gli itinerari che ti offriamo con tutte le informazioni di viaggio.

Polesine, verso la foce del Po

Il Polesine è la zona che circonda la foce del Po, che con una vasta ramificazione “a delta” si getta nel Mar Adriatico. Un’area che ultimamente ha vissuto una notevole rivalutazione turistica, a partire dalla città più importante – Rovigo – fino ai centri minori. 

Ha sempre stimolato l’immaginario degli artisti che hanno raccontato la quotidianità della pianura padana, come il fotografo Luigi Ghirri o lo scrittore Gianni Celati. Le lunghe distanze tra radi paesi, le infinite ramificazioni del fiume, e la conquista finale del mare: questo è ciò che ti proponiamo con l’itinerario in Polesine

L’autunno 2021 è la stagione perfetta se vuoi vivere a 360° questo territorio: le iniziative “Autunno Slow” ti propongono attività di birdwatching, fotografia naturalistica, enogastronomia, cultura, sport e molto altro.

Valle Tiberina, natura rigogliosa tra Umbria e Toscana

La Toscana e l’Umbria ci regalano sempre paesaggi impareggiabili – alcuni disegnati e levigati dall’opera dell’uomo, altri assolutamente selvaggi e incontaminati. Sono scenari che in autunno acquistano particolare bellezza, con colori cangianti e foliage unici

E allora perché non fare un percorso che comprenda tutte e due le regioni? Un itinerario nella Valle Tiberina, per esempio: la valle in cui scorre il Tevere, appena sgorgato dalle sorgenti del Monte Fumaiolo, nel tratto in cui deve ancora diventare un fiume vero e proprio.

Una delle parti più belle di questo percorso è il giro del Lago Trasimeno, che è una bellezza in ogni stagione dell’anno, e dove puoi fare tappa per un giro sulle isole Maggiore e Polvese (da raggiungere in traghetto). 

Parco Regionale del Matese e i borghi da riscoprire

Andiamo verso sud, per scoprire luoghi ancora sconosciuti ai più, e anche per questo meritevoli di un’esplorazione in moto. Il Parco Regionale del Matese è a cavallo tra Campania e Molise: qui potrai visitare borghi storici che hanno conservato intatto il fascino antico. 

Venafro, Roccamandolfi, Campitello e Piedimonte Matese, Isernia: queste sono le tappe di un itinerario nell’Italia interna da fare in qualunque stagione, ma durante l’autunno 2021 lo troverai molto meno frequentato e sarà “tutto per te”.

Chicca di questo percorso è il Santuario di Castelpetroso, il più importante luogo di pellegrinaggio nel Molise, eretto in stile neogotico tardo ottocentesco in seguito a due apparizioni della Madonna. 

Basilicata, un coast to coast “fuori stagione”

Infine, un viaggio nella Basilicata protagonista del film di Rocco Papaleo “Basilicata coast to coast”, che racconta di un viaggio nell’entroterra tra i due mari che bagnano la regione (Tirreno e Ionio). 

L’itinerario segue le tracce di quello dei protagonisti del film ma, invece che in estate, puoi farlo tranquillamente in autunno. E trovare così gli scenari lucani ancora più aspri e “lunari”, specialmente nelle zone dei calanchi – piramidi sabbiose a perdita d’occhio che ti fanno davvero sentire sulla Luna

E poi c’è il mare, se vorrai fare l’ultimo tuffo prima della stagione invernale. E poi c’è Matera e i suoi “sassi”, Capitale Europea della Cultura nel 2019, e una di quelle città incredibili da visitare almeno una volta nella vita!

Scopri anche

Avatar per TrueRiders

TrueRiders


trueriders