Col de Joux Plane

Col de Joux Plane

Nella zona francese dell’Alta Savoia, il Col de Joux Plane permette di cimentarsi in un suggestivo percorso motociclistico. Il valico collega le cittadine francesi di Morzine e Samoëns ed è molto interessante per gli appassionati delle due ruote, a motore e senza.

Un percorso di particolare interesse naturalistico e turistico, da scoprire in sella prestando la dovuta attenzione ai luoghi e alle particolarità che vi si trovano lungo il suo percorso.

Tutto quello che c’è da sapere sul Col de Joux Plane

Posizione

Il Col de Joux Plane si trova in Francia, nel dipartimento dell’Alta Savoia, non lontano dal confine nord-occidentale italiano. La sua altitudine è di 1690 metri e, come già detto prima, collega Morzine e Samoëns. In questo senso funge da perfetto tramite fra le valli del Giffre e la Dranse de la Manche, occupando una posizione geografica rilevante.

La Valle del Giffre corrisponde a un massiccio montuoso situato nelle Prealpi della Savoia. Una piccola parte di questa catena “sfora” in Svizzera, nel Canton Vallese. Dall’altra parte, la Dranse de la Manche è un fiume che confluisce nel Rodano dando vita a uno scenario entusiasmante.

Cosa vedere

Se vuoi conoscere fino in fondo il Col de Joux Plane, non puoi fare a meno di conoscere la sua anima ciclistica. Infatti, questo luogo è stato scalato in ben dodici occasioni durante il Tour de France, con il traguardo sempre posto nella vicina Morzine, stazione sciistica apprezzata a livello internazionale. Il comune francese conta poco più di 3000 abitanti ed è molto ambito sia nella stagione estiva che in quella invernale, con vacanzieri provenienti sia dalla Francia stessa che dai paesi più o meno confinanti. Il paese viene tagliato in due parti  dal fiume Dranse, spesso scelto per praticare diverse discipline come drafting e paracadutismo.

Niente male neanche l’altra cittadina di Samoëns, la cui popolazione supera di poco le 2000 unità. Anch’essa situata nel dipartimento dell’Alta Savoia, corrisponde ad un’altra importante stazione sciistica e presenta al suo interno diversi capolavori architettonici che meritano la visita. Samoëns dista poco più di 50 chilometri da Ginevra, la più internazionale e conosciuta delle città svizzere.

Consigli utili

Prima di partire per il tuo itinerario verso il Col de Joux Plane, accertati di esserti equipaggiato nella maniera migliore. Metti a punto il tuo mezzo e preparati a una salita alquanto complicata, scongiurando il rischio di eventuali danni alla frizione durante la scalata.

Copriti bene in qualsiasi periodo dell’anno, specialmente quando il clima è molto freddo, e scopri fino in fondo l’essenza di un panorama mozzafiato.

Col de Joux Plane in moto

Se hai davvero intenzione di salire sulla cima del Col de Joux Plane, hai a tua disposizione due itinerari che partono rispettivamente dai due luoghi citati in precedenza, ossia Morzine e Samoëns.

Il versante settentrionale è quello che ti fa partire proprio dalla celebre Morzine, delle cui prerogative ti abbiamo già parlato prima. Ti troverai a un’altezza di poco inferiore ai 1000 metri, per poi attraversare il bosco e salire lungo pendenze molto ripide. Affronta il falsopiano del Plateau de Nyon arrivando in corrispondenza del torrente, per poi superare una sequenza di tornanti alquanto ripidi. Dopo essere transitato sul Col de Ranfolly, ad un’altezza di 1650 metri, vai avanti in costa e superi una salita seguita da un falsopiano. Oltrepassi l’ultima piccola valle e sei giunto sul Col de Joux Plane.

L’altro versante ti fa partire dalla pacifica Samoëns. Ora devi trovare un modo per superare la piazzetta centrale. Infatti, i segnali stradali possono risultare un po’ fuorvianti e ti suggeriamo comunque di chiedere aiuto ai residenti, superando magari il Col des Gets. Una volta superato questo momento di difficoltà pratica, puoi iniziare a salire tramite vari borghi rurali di piccole dimensioni e oltrepassare una pendenza ripida. Ti avventuri nel bosco e prosegui nella tua salita molto tortuosa, che diventa ancora più complicata quando superi i 1350 metri di altezza. Le pendenze restano alte fino alla vetta del Col de Joux Plane, dal quale puoi ammirare il massiccio del Monte Bianco e dare un’occhiata ad un laghetto delizioso, costellato da boschi e prati rigogliosi.

TrueRiders