Sono loro le 10 strade più belle d’Italia per l’estate 2021


L’estate 2021 è iniziata in tutto il suo splendore: calda, anzi caldissima e con una grande voglia di ripartire. Per noi di TrueRiders, la bella stagione significa soprattutto tornare a vivere i passi di montagna. Un po’ un feticcio, un po’ la voglia di fuggire dall’afa della città: vette e moto fanno rima nel mototurismo.

Vuoi mettere il piacere di stare a 3000 metri, giacca da moto saldamente abbottonata e un abbigliamento molto più coprente di quanto faresti a Roma o Milano? Certo, ci sono anche tantissime altre strade perfette per il periodo più caldo dell’anno, come quelle che attraversano la Costiera Amalfitana, magari gustandosi i piatti tipici della Riviera delle Palme fino ad arrivare al Ponente ligure.

Però, si sa, un vero motociclista vuole passione, vuole le curve adrenaliniche e i panorami che ti lasciano senza parole. Vuole vedere la neve a Ferragosto, l’enrosadira e farsi sorprendere da una nevicata fuori stagione sul passo che segna il comune più altro d’Italia.

Abbiamo scelto le dieci strade più belle d’Italia per l’estate 2021 con queste idee in mente. Più che una collezione, un assaggio di meraviglia che ti guiderà nei mesi di giugno, luglio e agosto. Ma siamo aperti a tutti i suggerimenti: qual è la tua top 10 del cuore? Raccontacelo sulla nostra pagina Facebook, inviaci il tuo diario di viaggio o scrivi una mail a info@trueriders.it e sarai anche tu protagonista di un’estate che segna il ritorno alla normalità.

Estate 2021: ecco le 10 strade più belle

Passo dello Stelvio

Passo dello Stelvio
Il percorso del Passo dello Stelvio è tra i più apprezzati dai motociclisti: ecco come goderlo al meglio

2.758 metri, per una strada che collega Lombardia e Trentino-Alto Adige sforando fino alla Svizzera. Il Passo dello Stelvio è il valico dei record, il più alto d’Italia e il secondo più alto d’Europa. Scopriamo allora come attraversare il Passo dello Stelvio in moto. Viene comunemente chiamato il “Tetto d’Italia”, ma per tutti è la Regina delle strade di montagna. Fu costruito nell’Ottocento, voluto dall’imperatore Francesco I d’Austria che voleva collegare più facilmente Vienna e Milano. Oggi è la tappa irrinunciabile della bella stagione. Per tutti.

Colle del Sommeiller

Colle del Sommeiller
Colle del Sommeiller, lo sterrato più alto d’Italia

Se fosse asfaltata, toglierebbe il titolo allo Stelvio. La strada del Sommeiller, a 2997 metri, non è infatti classificabile come un passo in quanto totale. Non ha un inizio e una fine separati, non è un percorso “tracciato”, ma quanto rimane delle strade militari del Piemonte. Eppure si può arrivare in vetta in auto e in moto, sentendosi dei veri recordman a sfiorare quota 3000. E quindi, in questa estate 2021 non puoi assolutamente perdertela. Enduristi only.

Campo Imperatore

campo imperatore in moto
Campo Imperatore in moto: tour dell’Abruzzo su due ruote

Dal tetto delle Alpi a quello degli Appennini, il salto è… lungo! Lungo quanto la strada che ci porta fino ai piedi del Gran Sasso: è qui che ci aspetta Campo Imperatore. Un altopiano dove trionfa il verde, la natura e incontaminata e non è neanche così improbabile vedere il volo delle aquile. L’Abruzzo, si sa, è una terra sorprendente: tra gole, città “miracolose” e ampie coste accoglienti, ha il 100% delle possibilità di farti innamorare. Per romantici delle moto.

Passo del Mortirolo

Passo del Mortirolo estate 2021
Passo del Mortirolo

D’estate è la destinazione perfetta per chi ama immergersi nella natura a 360 gradi, ma anche per chi vuole mettere alla prova le sue capacità di… equilibrista! Una cosa insolita da provare in questa estate 2021. Sì, perché se escludiamo lo Zoncolan, il Passo del Mortirolo si aggiudica il titolo di strada famosa più pendente d’Italia. Con picchi vicini al 20% non c’è da scherzare, e bisogna prestare un po’ d’attenzione in più del dovuto. Verremo però ripagati dall’alternativa più avventurosa al Passo dell’Aprica, in quella Bresciana che è calda sì, ma di emozioni. Per i più matti.

Passo del Muraglione

Passo del Muraglione, estate 2021
Il grande muro che “delimita” il Passo del Muraglione, e dove spesso i motociclisti trovano riparo dai forti venti di questa zona

Deve il suo nome a un grosso muro perimetrale, che non ha nessuna funzione specifica se non quella di proteggere i viandanti dalle folate di vento che spazzano la “cima” (vabbè, sono circa 1000 metri). Il Passo del Muraglione però ha una fama speciale, quella di luogo di incontro per decine, a tratti anche centinaia di motociclisti che si ritrovano lungo questa strada a nord di Firenze, facile da raggiungere e immersa nel verde. L’estate 2021 qui… è in compagnia! Per gli amici.

Passo dello Spluga

Passo dello Spluga
Tra Italia e Svizzera, il Passo dello Spluga

Duemila anni fa queste montagne erano piene di cercatori d’oro, un po’ come l’Alaska a fine Ottocento. Il Passo dello Spluga non è più da tempo meta dei gold digger, quanto piuttosto dei motociclisti. 2113 metri in tutto, curve a picco su un precipizio che arriva fino in Svizzera, uno sconfinamento che non fa mai male: insomma, di ingredienti per farselo piacere (anzi, per innamorarsene) ce ne sono parecchi. Ma forse ti ha già conquistato? Per gli internazionali.

Passo dei Carpinelli

Passo dei Carpinelli estate 2021
Passo dei Carpinelli, itinerario in moto in Toscana

Torniamo al Centro Italia e arriviamo dritti dritti tra Garfagnana e Lunigiana. Queste due zone di confine dell’Alta Toscana sono un vero e proprio inno al verde, ai boschi fittissimi e ai piccoli borghi che sembrano spuntare qui quasi per caso. Per arrivare al Passo dei Carpinelli dovremo passare per Borgo a Mozzano, dove si trova il Ponte del Diavolo: farsi una foto qui, con la moto sullo sfondo, è d’obbligo. Per gli Instagrammers.

Passo della Futa

Passo della Futa estate 2021
Il cimitero militare germanico costruito sulla vetta del Passo della Futa

903 metri, tra la Toscana e l’Emilia-Romagna. Un vero paradiso per gli appassionati delle due ruote, il Passo della Futa, dove troverai ad accoglierti paesaggi magnifici e curve emozionanti. Durante la Seconda guerra mondiale passava qui la Linea Gotica, estremo tentativo di resistenza dei nazisti all’avanzata degli Alleati. Un luogo dalla storia travagliata dove si trova anche un cimitero militare: una sosta è d’obbligo. Per gli amanti della storia.

Passo Pinei

Passo Pinei a Castelrotto
Castelrotto, la meta di approdo del Passo Pinei

In Val Gardena un giro in moto è d’obbligo. E se sono tante le strade che fanno un saliscendi tra queste vette, il Passo Pinei non è certo tra i più conosciuti. Possiamo dirvelo? A torto. Tra Ortisei e Castelrotto, una strada che difficilmente rimane chiusa a causa del meteo avverso è anche una piacevole eversione dai soliti itinerari del Trentino-Alto Adige su due ruote. Per chi ama scoprire luoghi nuovi.

Passo del Brennero

Passo del Brennero estate 2021
La strada del Brennero, che coincide con la A22 verso Verona

L’estate 2021 significa anche poter tornare a muoversi verso l’estero, grazie al Green Pass europeo. Chi si muove in moto (e non solo) sa quanto sia noiosa l’autostrada, ma c’è una piccola eccezione costituita dal Passo del Brennero, il più basso tra i valici internazionali (1372 metri). Bellissimi i paesaggi tutt’intorno, e anche un modo piuttosto facile per gli europei di giungere nel nostro paese, e per te di proseguire verso il Vecchio Continente. Trafficato sì, ma appassionante. Per chi ama dare seconde possibilità.

Avatar per TrueRiders

TrueRiders


trueriders