Mercatini di Natale: mete e consigli utili per raggiungerli in moto


Tutto l’anno sfidiamo distanze, conquistiamo montagne, divoriamo dislivelli, domiamo curve, viviamo grandi avventure su due ruote. Ma quando arriva dicembre, i nostri weekend spesso si trasformano in passeggiate “a piedi” in cerca di regali. Il modo migliore per unire le due cose – continuare a viaggiare in moto ma anche cercare gli immancabili regali – è di andare a visitare i Mercatini di Natale più belli dei nostri paesi e città. 

Già, ma quali sono i migliori? Te lo diciamo subito, in questa guida!

5 Mercatini di Natale da raggiungere in moto

Alzi la mano chi riesce a resistere all’atmosfera natalizia. A volte facciamo i “grinch”, ci lamentiamo delle incombenze del Natale, ma poi senza che ce ne accorgiamo ci lasciamo contagiare dalla magia dell’attesa e della vigilia. A volte ci sentiamo disorientati e scoraggiati all’idea di dover trovare i regali giusti per tutti i nostri cari, ma poi ci ritroviamo in un mercatino addobbato e illuminato con bancarelle dai mille oggetti più originali, e allora abbiamo addirittura l’imbarazzo della scelta. 

Ti segnaliamo i mercatini che vale la pena visitare: alcuni di questi sono considerati i più belli d’Italia. Altri saranno per te una piacevole scoperta!

Bolzano, il più longevo d’Italia

Mercatini di Natale Bolzano

La grande tradizione tedesca e austriaca dei mercatini natalizi ha dato il “la” negli anni Novanta alle più famose manifestazioni italiane, a partire da Bolzano. Ma già dal 1970 si teneva nella città altoatesina un mercatino natalizio tenuto da botteghe artigiane, che è considerato il più vecchio d’Italia. Sull’onda del capoluogo, anche i vicini borghi altoatesini – Merano, Brunico, Bressanone, Vipiteno – hanno creato famosi mercatini, dal fascino impareggiabile e dalla fama che travalica anche i confini nazionali!

Oggi per tutto il mese che anticipa il Natale l’intera città di Bolzano è illuminata da decorazioni, bancarelle, giochi per bambini, attrazioni per i grandi, specialità gastronomiche e dolciumi: una destinazione imperdibile per gli amanti del Natale. Un buon itinerario da fare vicino a Bolzano e in Trentino Alto Adige? Se non c’è neve, quello del Passo San Pellegrino

Villaggio Tirolese ad Arezzo: l’Europa innamorata della Toscana

Le dolci e colorate tradizioni tedesche e altoatesine del Natale non si fermano nel centro d’Europa, ma scendono fino in Toscana, ad Arezzo, dove tutti gli anni prende vita il Villaggio Tirolese in Piazza Grande nel cuore della cittadina. I colli toscani sono la gioia di ogni motociclista, e tra tanti percorsi possibili ti consigliamo l’itinerario in Val di Chiana perché passa vicino a Montepulciano, borgo senese in cui c’è un altro mercatino natalizio molto rinomato. 

Ritornando al mercatino di Natale: cos’è il Villaggio Tirolese di Arezzo? È una manifestazione che riunisce in un unico luogo artigiani, commercianti, artisti, dolciari che provengono sia dalla Toscana che dalle nazioni centro-europee come Germania e Austria. Nelle piccole baite in legno potrai trovare insieme le delizie della cucina toscana e ottimi boccali di birra: cosa vuoi di più?

Torino e i Babbi Natale in moto

Nelle piazze più importanti di Torino, per tutto dicembre regnano le bancarelle dei mercatini di Natale. Non solo: vengono organizzati eventi nelle regge sabaude, come “Natale è Reale” a Stupinigi, esposizioni a cielo aperto in centro, come “Luci d’Artista”, oppure rassegne dedicate ai più piccini, come il “Villaggio di Natale” nella vicina Rivoli. A proposito: in zona ci sono valli molto belle per un buon giro in moto vicino a Torino.  

Ma ciò che interessa a noi riders è che il 3 e 4 dicembre torna una grande tradizione torinese: i Babbi Natale in Moto. È un raduno di solidarietà per i bambini ricoverati all’Ospedale Regina Margherita, e per raccogliere fondi per sostenere i progetti dedicati all’infanzia. Da vedere è uno spettacolo! Centinaia di motociclisti vestiti da Babbo Natale si danno appuntamento per attraversare la città in sella accompagnati dal rombo dei motori, e sfilare con il costume da Santa Klaus. Tutti possono partecipare con il loro costume, oppure prelevandolo nel punto apposito allestito in Piazza Polonia. 

Salerno e le sue Luci d’Artista

Non solo Torino ha le Luci d’Artista: dal 2006 ci sono anche a Salerno. Le piazze e i vicoli della splendida città campana si vestono a festa con le affascinanti creazioni degli artisti dell’illuminazione, che per tutto il periodo natalizio rendono il centro da vedere anche col naso all’insù. 

Per chi già conosce la celeberrima Napoli con i presepi di San Gregorio Armeno, Salerno è la nuova chicca natalizia da scoprire. E se la giornata è particolarmente bella e soleggiata, vale la pena partire presto e fare con la moto un bel giro sulla Costiera Amalfitana: Amalfi, Sorrento e gli altri borghi addobbati a festa ti faranno venir voglia di fermarti tutta la sera!

Matera Città del Natale

Se non sei ancora stato a Matera – la meravigliosa Città dei Sassi, Patrimonio Unesco e Capitale Europea della Cultura 2019 – allora Natale è un buon momento per andare a vederla nel pieno della sua bellezza. Il Matera Christmas Village prende vita a inizio dicembre e dura fino all’Epifania. 

Il centro della manifestazione è Piazza Vittorio Veneto, ma tutta la città merita di essere visitata e scoperta nel suo incredibile fascino “roccioso” che la fa quasi assomigliare a un presepe. E non a caso nella parte antica dei “sassi” viene ambientato quello che è uno dei più grandi presepi viventi al mondo, che conta ben quattrocento figuranti, e viene proposto in giornate particolari programmate nel tempo dell’Avvento. Che tu voglia andare ad assistere o no, puoi comunque cimentarti in un itinerario in moto che è già un classico: il Basilicata Coast to Coast

Con queste idee di mercatini di Natale da visitare in moto, siamo sicuri che anche il più “grinch” tra i riders si scioglierà davanti alla magia dell’atmosfera natalizia. Sei tra questi? In ogni caso noi ti auguriamo un bellissimo Natale da TrueRiders!

Giro in moto tra i Mercatini di Natale più belli d’Europa

Se in Italia le possibili destinazioni abbondano, l’imbarazzo della scelta si allarga a dismisura oltre confine, pur limitando lo sguardo al solo Centro Europa! Cominciamo allora con l’Alsazia e Strasburgo – il cui primo Mercato di Natale risale addirittura al 1570 –  senza dimenticare Innsbruck, capoluogo austriaco del Tirolo settentrionale, che vi consigliamo di raggiungere lungo questo percorso, capace di raccordare alcuni dei centri più visitati nel corso del periodo natalizio. Altro itinerario che fa perfettamente al caso degli amanti di tutte le tradizioni che ruotano intorno al Natale? Quello che vi porterà, attraversando le principali città del Centro Europa, da Praga a Vienna. Per godersi l’atmosfera magica della capitale della Repubblica Ceca e in particolare il mercatino in Piazza della Città Vecchia, c’è tempo fino al 3 gennaio; attenzione, però, perché a Vienna le bancarelle chiudono i battenti prima e molti degli eventi a tema natalizio della città saranno già conclusi con Santo Stefano.

Passiamo dalla Svizzera – dove vi citiamo, tra gli altri, Zurigo e Montreux – e approdiamo infine in Germania, per chiudere in bellezza il nostro giro in moto tra i Mercatini di Natale europei. Per gli amanti del genere, il tedesco è la lingua d’eccellenza! Nelle consuete classifiche dedicate ai mercatini sono in effetti molte le località tedesche a monopolizzare posizioni anche importanti: da Norimberga, il più grande del Paese e a detta di molti anche tra i più antichi, a Monaco di Baviera, il cui mercatino è inaugurato con una cerimonia tradizionale seguitissima il venerdì che precede la prima domenica dell’Avvento e in chiusura in occasione della vigilia di Natale. Chi pensa alla Germania come possibile meta su due ruote solo per la bontà e la fama della sua birra o, ancora, per la suggestiva natura della Foresta Nera dovrà insomma ricredersi: i Mercatini di Francoforte e Dresda sono, ad esempio, altri due gioielli da non farsi scappare!

Scopri anche

Video Itinerari