Le 'modelle' di questo borgo hanno conquistato pittori e artisti: impossibile resistere alla loro bellezza

Le ‘modelle’ di questo borgo hanno conquistato pittori e artisti: impossibile resistere alla loro bellezza

Paolo Albera  | 09 Lug 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti

Un paese diventato celebre, molto semplicemente, per la bellezza delle sue donne. Tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, infatti, artisti italiani e stranieri venivano ad Anticoli Corrado, poco distante da Roma, attirati dalle virtù estetiche di quelle che qualcuno ha definito “le prime top-model”. Ancora oggi, l’epoca d’oro di queste autentiche muse è raccontata nel museo d’arte del borgo. Un borgo che, dalla sua, può contare anche sulla bellezza della sua posizione scenografica in cima a un costone dei Monti Ruffi: andiamo subito a visitarlo, per una breve fuga in moto dalla Capitale!

Itinerario in moto da Roma ad Anticoli Corrado

Mappa

Percorso

Dal centro di Roma ci vuole circa un’ora per andare ad Anticoli Corrado, attraverso l’Autostrada A24 Roma Teramo. In alternativa, è possibile arrivare con la statale SS5 (via Tiburtina) che passa da Settecamini e Tivoli. Anche da Frosinone il tempo di percorrenza è di un’ora abbondante, attraverso l’Autostrada A1. Da Rieti il tempo è leggermente più lungo (1 ora e 20 minuti) perché è necessario percorrere la SR578 che si immette nell’autostrada A24 in corrispondenza del casello della Valle del Salto.

Tutte le attrazioni da vedere ad Anticoli Corrado


Scorcio del Borgo di Anticoli Corrado.

Anticoli Corrado si trova al centro del Lazio, nella Città Metropolitana di Roma, a un’altitudine di 508 m s.l.m. Domina la sottostante valle dell’Aniene, dove scorre l’omonimo fiume che diventa affluente del Tevere. L’origine del centro abitato è medievale, tuttavia conobbe la vera fama a fine Ottocento, con l’avvento di diversi pittori stranieri, che affittavano le stalle del paese per trasformarle nelle proprie abitazioni e studi.

Il Museo d’Arte Contemporanea

“Il paese degli artisti e delle modelle”, come era conosciuto Anticoli Corrado, non può che avere un Museo Civico d’Arte Moderna e Contemporanea che racconta l’epoca dell’arte e della bellezza. Si trova nel palazzetto Brancaccio (Piazza Santa Vittoria 2), è disposto su tre piani ed espone in totale circa 700 opere: nei quadri si ritrovano non solo le donne per cui il borgo era noto, ma anche pastori, contadini e gli abitanti che svolgono gli antichi mestieri contestualizzati nei paesaggi delle campagne romane. Ingresso 5€.

La Chiesa di San Pietro

Il luogo di culto da visitare è la Chiesa di San Pietro, la cui costruzione ebbe inizio nel Secolo XII, e rappresenta il monumento più antico di Anticoli Corrado. Nei secoli fu abbandonata dalla cittadinanza, ma poi riscoperta: diversi affreschi di valore sono emersi alla luce grazie a restauri approfonditi condotti nel Novecento.

Il centro storico di Anticoli Corrado

Vale la pena fare una passeggiata nel centro storico di Anticoli Corrado: la piazza centrale è la Piazza delle Ville, dove campeggia la grande fontana realizzata da Arturo Martini, artista che visse qui tra il 1924 e il 1927. La chiesa principale del paese è quella di Santa Vittoria Vergine e Martire, che si trova vicino al Museo d’Arte Contemporanea. A pochi passi (in via Olivella) c’è il Palazzo Carboni, che era nel secolo scorso era considerato l’albergo degli artisti, e ora è un ostello. Una volta conclusa la tua visita nel “paese degli artisti e delle modelle”, puoi trovare poco distante un bel borgo famoso per aspetti spirituali e religiosi, dunque molto diversi, ma sempre validi per un buon itinerario in moto in Lazio!

La Chiesa di Santa Vittoria Vergine e Martire, ad Anticoli Corrado.
La Chiesa di Santa Vittoria Vergine e Martire, ad Anticoli Corrado.

Paolo Albera
Paolo Albera

Scrivo di viaggi e musica - che a volte sono la stessa cosa.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur