Queste strade sono considerate tra le più estreme del mondo: avventura, coraggio e adrenalina si uniscono per un'esperienza fuori dal comune - TrueRiders

Queste strade sono considerate tra le più estreme del mondo: avventura, coraggio e adrenalina si uniscono per un’esperienza fuori dal comune

Alessio Gabrielli  | 30 Mar 2024  | Tempo di lettura: 4 minuti
IS: 949040816

La parola estremo nasconde in sé diversi significati e l’interpretazione che gli viene attribuita varia sempre da persona a persona. Ci sono alcune strade, che vengono considerate estreme, ma che in realtà, con i giusti mezzi, possono essere affrontate senza problemi e una volta averle concluse, il ricordo sarà indelebile. Proprio per questo motivo l’elemento “estremo” però non si può scindere dal concetto stesso di avventura, perché fare curve e tornanti spesso a altitudini elevate rischiando a più riprese di…andare lunghi non è un emozione da tutti i giorni, e che solo chi legge (e scrive) può capire.

Anche se il giudizio rimane sempre qualcosa si soggettivo, non possiamo mancare di segnalarvi quelle ritenuti globalmente come le strade più estreme al mondo, intese anche come pericolose. Sono percorsi resi tali da particolari fattori che possono riguardare la complessità del tracciato stesso o da condizioni climatiche avverse, ma in certi casi anche da elementi impensabili. Ecco quindi la carrellata “estrema”, in piena sintonia con il nostro spirito TrueRiders.

Le strade più estreme da percorre in moto

Rohtang Pass – India

IS: 927728072
Strade estreme: Rothang Pass – India

Crediamo che per spiegare la difficoltà di questo percorso basta ricordare che si trova a oltre 4.000 metri d’altezza di una certa montagna nota come Himalaya, sul versante orientale dell’India. Aperta da maggio a novembre è caratterizzata ovviamente da abbondanti nevicate e valanghe piuttosto improvvise che la possono rendere inaccessibile in qualsiasi momento. Per nota di cronaca aggiungiamo che la traduzione letterale di Rohtang è mucchio di cadaveri. Fate un po’ voi!

Transfagarasan – Romania

SH: 1445267372
Strade estreme: Transfagarasan -Romania

Cominciata col botto questa particolare presentazione degli itinerari più estremi in moto ci spostiamo verso una nostra conoscenza: in passato infatti avevamo dedicato un percorso in moto completo sulle curve da impazzire della Transfagarasan, in Romania. Qui più che con la pericolosità della strada abbiamo a che fare infatti con una quasi snervante serie di tornanti snocciolati tra i Carpazi meridionali, per un tratto di circa 90 km dove però sembra nessuno rispetti i limiti di velocità.

Eyre Highway – Australia

IS: 1168145651
Strade estreme: Eyre Highway – Australia

Questa strada dell’Australia meridionale misura oltre 1100 km e potrebbe dare per lunghi tratti l’impressione di un percorso banale e ripetitivo. Ma quando meno te lo aspetti la tua strada potrebbe essere attraversata da elementi di spicco della fauna locale, tra canguri, koala e emù. Qualcuno afferma anche di avere visto dei cammelli, ma francamente ci sembra troppo!

Prithvi Highway – Nepal

IS: 528608183
Strade estreme: Prithvi Highway – Nepal

Non siamo molto lontani dall’Himalaya considerando che questa strada parte dalla capitale del Nepal, Katmandu e prosegue attraversando l’Annapurna classificato come la decima montagna più alta del mondo (quasi una caratteristica di famiglia qui…) passando anche per alcuni dei centri religiosi più importanti del paese come il tempio di Manakamana.

Route Nacional 5 – Madagascar

IS. 468053398
Srade Estreme: Route Nationale 5 -Madagascar

Questo famigerato nome indica quella che secondo una ricerca della BBC Mundo risulta essere davvero il percorso più pericoloso al mondo. La Nazionale 5 è una strada del Madagascar situata tra Maroantsetra e Soanierana-Ivongo. Un tratto reso molto estremo a causa della scarsa manutenzione. La stagione delle piogge infatti può renderla un inferno a causa dell’assenza di asfalto in diversi punti: diverse le persone rimaste bloccate per giorni nel nulla o quasi della costa occidentale del Madagascar.

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 26 anni. Laureato magistrale presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo. Mi occupo dal 2022 di creare contenuti web per il sito TrueRiders portando avanti la mia passione per le moto e lo sport



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur