Si torna in Sardegna

18 Giugno 2022, finalmente ci siamo! Dopo 2 anni di pandemia Silvia es io il19 ripartiamo per la Sardegna; non è che nelle due estati passate ci siamo trattati male, l’isola d’Elba ci ha accolto meravigliosamente! Quest’anno la Sardegna sarà un po’ diversa, alloggeremo in 3 strutture nonostante 12 giorni di vacanza perché insieme a noi ci saranno altre 2 coppie di amici, una in macchina e l’altra per la prima volta in moto. Un po’ diversa perché in 2 abbiamo sempre cambiato posto ogni 2/3 giorni per far si di poter girare l’isola il più possibile ma visto che ci sono dei neo motociclisti abbiamo pensato fosse più comodo fermarci ogni volta per qualche giorno in più.

Il 18 è arrivato e ci siamo, si parte! Con calma perché ci attende il traghetto la mattina successiva da Livorno. La sera prima della partenza restiamo a dormire dai miei cugini proprietari di un campeggio a Marina di Bibbona.

Ormai dovrei esserci abituato perché mi è capitato diverse volte di prendere il traghetto ma tutte le volte è sempre un’emozione, il controllo biglietti, l’attesa in fila, le varie raccomandazioni alla mia super Zavorrina di trovare i posti migliori, la salita sulla rampa, mi fanno sempre un certo effetto.

Aiuto a legare la moto al mio amico Lorenzo, lego la mia Multistrada e ci siamo, si parte! Riunirci tutti insieme non è facile, abbiamo lasciato i nostri cellulari alle signore e non le possiamo chiamare ma anche questo fa parte del gioco, la scusa di ritrovarle è l’occasione per cercare i vari posti tattici per passare le 7 ore di traversata.

Il viaggio passa velocemente e nel pomeriggio arriviamo ad Olbia, adesso ci attendono 2 ore di moto e 150 km di puro divertimento lungo la strada statale 125 Orientale Sarda per arrivare a Triei. La strada è bellissima ma farla nel tardo pomeriggio lo è ancora di più, panorami e luci da lasciarti senza fiato, tappa obbligatoria al Bar Silana, in cima al Passo Ghenna ‘e Silana.

Arriviamo a destinazione preciso per l’ora della nostra prima cena sarda, erano sapori che mi mancavano troppo. La mattina seguente una bella gita a piedi lungo il Canyon del Gorropu per poi nel pomeriggio buttarci a mare nelle splendide acque di Arbatax.

Dopo aver trascorso 3 giorni in magnifici è arrivato il momento di attraversare tutta la Sardegna per fermarci a Nebida; elencare tutti i bei posti visti è impossibile, dove vai vai ti innamori di tutto dalla cucina, alle spiagge, all’entroterra e soprattutto delle persone, hanno una generosità e una cura per chi viene da fuori numero 1! La cura che mettono per farti stare a tuo agio durante la vacanza è eccezionale, saremo stati fortunati ma tutte le volte ho sempre fatto caso a questa cosa e quindi credo proprio che sia la normalità!

Ricarichiamo le moto e la macchina per risalire un po’ la costa con tappa a Santa Caterina di Pittinuri, anche qui non si può che rimanere innamorati di questi posti, uno su tutti S’Archittu, località di mare che sicuramente tra Luglio e Agosto sarà invasa da turisti ma che a Giugno regale relax e bellezza.

Il tempo purtroppo quando stai bene vola e la mattina della partenza si avvicina; partiamo quindi alla volta di Porto San Paolo dove trascorreremo l’ultima notte prima di riprendere il traghetto da Olbia. Porto San Paolo ormai è diventato tappa fissa prima del rientro perché abbiamo conosciuto una ragazza che ha un B&B molto carino in centro e poi perché soprattutto è l’occasione di passare a trovare il mio caro amico Gianmatteo titolare del Faya Bar, locale dove puoi ascoltare della buona musica ma soprattutto bere dei cocktail eccezionali!

Purtroppo si riparte, moto e macchina sono già dentro la stiva della nave e noi comodamente nei divanetti del ponte 8, la malinconia del fine viaggio ci fa compagnia ma sappiamo già che torneremo presto in questa fantastica isola dove ogni spiaggia, scoglio, piatto di fregola, tramonti ma soprattutto persone speciali sanno regalarti momenti unici.

Anche la strada di rientro non è poi così male: da Livorno puntiamo verso Volterra per poi arrivare a casa nel mezzo alle Crete Senesi.

6 amici, la Sardegna e una vacanza spettacolare… cosa chiedere di più?

Federico Giambi

Video Itinerari