Colle delle Finestre in moto, la strada dei Forti militari

Colle delle Finestre

Disclaimer: se stai cercando un percorso facile e tranquillo, allora è meglio che ne cerchi un altro tra gli itinerari in Piemonte. Se invece stai cercando una strada appassionante, avventurosa, per una vera impresa in moto, allora questa è l’idea giusta per te! Ancora meglio se il tuo modello regge bene sullo sterrato – un enduro sarebbe l’ideale. Il Colle delle Finestre in moto è una strada meravigliosa per i bikers che amano i passi di montagna, le salite, i tornanti, fino a conquistare una vetta da cui guardare il mondo dall’alto. 

Su questo percorso troverai non solo la vetta, ma anche numerosi forti militari dismessi, che testimoniano quanto siano stati strategici questi monti che dividono la Val Susa e la Val Chisone, a pochi chilometri dalla Francia.

Inoltre questo percorso è conosciuto come una dura prova per i ciclisti che qui sono passati con il Giro d’Italia, per ben quattro volte in quattordici edizioni. L’ultimo italiano a vincere sul Colle delle Finestre (Cima Coppi) è stato Danilo Di Luca, ancora ricordato con un monumento in vetta. 

Tutto ciò che devi sapere sul Colle delle Finestre

Prima di cimentarti anche tu con questa salita, ci teniamo a darti alcuni dati e notizie su questa strada: dove si trova, quando apre e quando chiude, e qualche cenno sui forti che troverai. 

Dove si trova il Colle delle Finestre

Il Colle delle Finestre è un valico alpino che si trova nel Piemonte sud-occidentale, tra i comuni di Susa e Sestriere. La strada militare venne costruita con lo scopo di agevolare e abbreviare gli spostamenti delle truppe dalla Val di Susa alla Val Chisone – zone che oggi sono invece particolarmente frequentate dai turisti. 

Il Colle delle Finestre ha una altezza di 2.176 metri ed è lungo 18,62 chilometri. Nel tratto tra Meana di Susa (lato nord) e Usseaux (lato sud) è lungo complessivamente 26,3 chilometri.

Apertura e chiusura del Colle delle Finestre

Ti consigliamo di programmare la tua impresa al Colle delle Finestre in estate. La strada infatti viene di solito aperta da metà giugno a metà ottobre

Poiché è una strada d’alta quota, spesso è bloccata dalla neve, dunque da fine ottobre fino ai primi di giugno viene chiusa al transito. Per sapere le date precise di quest’anno e non avere brutte sorprese, puoi controllare le notizie sul sito ufficiale di Parchi Alpi Cozie.

Inoltre, dai un’occhiata anche alla tua app meteo: trovare brutto tempo in montagna è rischioso.

I forti militari

Il Colle delle Finestre è famoso per i numerosi fortilizi militari che costellano la zona. Edifici oggi in disuso, ma che ci ricordano che la storia d’Italia si è giocata anche su questa frontiera alpina. 

Il Forte di Fenestrelle è uno dei forti più belli delle Alpi, tra i meglio conservati, e definito “la grande muraglia piemontese”. Ti consigliamo assolutamente la visita, lo troverai poco dopo aver valicato il Colle delle Finestre. Nel territorio intorno a esso si trovano numerose batterie e fortificazioni adibite alla sua protezione: il Forte Serre Marie, il Forte Mutin, il Forte delle Valli. Sulla via verso l’Assietta invece c’è il Forte del Gran Serin attorniato dalle rovine di varie batterie (Mottas, Gran Costa). 

Lo stesso Colle ha un forte, ma troverai più che altro delle rovine: potrai curiosare liberamente ma con cautela. Il Forte del Colle delle Finestre fu costruito dall’Italia sabauda nel 1891 a protezione del confine italo-francese. A quasi 2.200 metri di quota, fu reso raggiungibile solamente con la costruzione della strada militare. E oggi possiamo attraversarlo in sella alla nostra due ruote.

Colle delle Finestre in moto, l’itinerario

In questo itinerario troverai un percorso ad anello: la prima parte corrisponde alla salita vera e propria al Colle delle Finestre; la seconda parte è il ritorno al punto di partenza – Susa – attraverso una strada statale più panoramica sulla Alta Val Chisone e sulla Val di Susa.

La pendenza della salita si mantiene tra il 9% e 10% fino alla vetta, con picchi del 14% a Meana di Susa. Guardando la mappa qui sotto noterai l’attorcigliarsi della strada: durante la prima parte della salita troverai 29 tornanti in meno di 4 km, e proseguendo fino al colle saranno un totale di 45. Gli ultimi 9 km prima del Colle delle Finestre sono sterrati, tuttavia le condizioni sono buone (e percorribili anche in macchina, in bici e in mountain bike).  

Mappa

Percorso

Si parte da Susa, che puoi raggiungere comodamente attraverso l’Autostrada A32 Torino-Bardonecchia. Da qui imbocca la SP172 verso Meana di Susa. Fitti boschi e un serpentone di tornanti ti accompagnano nella salita che, proprio nel finale, lascia spazio a un tratto di sterrato di quasi 9 chilometri. 

L’arrivo è stupefacente; ci accoglie uno spettacolo incredibile, tra il Forte del Colle delle Finestre, costruito nel XIX secolo a protezione del valico, e il panorama sulla Val Chisone. 

Una pausa per goderti un po’ di meritato riposo e scattare tutte le foto di rito ed è già il momento di rimetterti in sella, e proseguire la discesa verso la Val Chisone, giù fino a Depot. La strada è stretta ma asfaltata. All’altezza di Pian dell’Alpe incontri la deviazione per un’altra delle strade bianche valsusine: quella verso il Colle dell’Assietta, interamente sterrata. Non imboccarla, a meno che tu non sia perfettamente attrezzato per l’off road e abbia tempo per un “fuori programma”.

Per la discesa prosegui verso Fenestrelle e il suo Forte. In questo tratto torna l’asfalto. Vai in direzione Sestriere, e da qui risali verso Cesana Torinese e infine Oulx.

La tua impresa è finita, e hai due possibilità:

  • Imboccare l’autostrada per il tuo viaggio di ritorno, oppure
  • Tornare al punto di partenza (Susa) attraverso la Statale SS24. Una strada panoramica sulla Valle di Susa, con non poche curve e tornanti, e che tocca altri due Forti che caratterizzano la Valle: l’imponente Forte di Exilles (che ospitò il misterioso personaggio francese Maschera di Ferro) e infine il Forte della Brunetta a Susa (oggi più che altro location per eventi e matrimoni). Una buona idea per completare questa “strada dei forti militari”!
Avatar per TrueRiders

TrueRiders


COLLE DELLE FINESTRE

  • Lunghezza (km): 81
  • Durata: 2 ore e mezza
  • Partenza: Susa
  • Arrivo: Oulx
  • Altitudine (in m s.l.m.): 2176
  • Chiusura invernale: Dal 1° novembre al 31 maggio
  • Principali località attraversate: Colle delle Finestre, Agnelli, Depot, Fenestrelle, Sestriere, Cesana Torinese
trueriders