Centro Italia in moto, il Tour delle Tre Regioni

shutterstock_583766488

Il Tour delle Tre Regioni ci permette di andare alla scoperta di tre bellissime regioni del Centro Italia in moto: Lazio, Umbria e Toscana, che confinano tra di loro e regalano ai motociclisti tantissime emozioni, grazie alle curve che si susseguono nelle strade che decidiamo di affrontare in sella alla nostra amata due ruote.

Questo giro è perfettamente fattibile in un giorno, ma nessuno ci vieta di poter allargare un po’ la nostra passeggiata in moto, prevedendo magari qualche pernottamento nelle località più accattivanti.

Il tour di oggi parte da Orvieto, splendida città italiana che si trova in provincia di Terni: una città umbra che sicuramente saprà conquistarvi per le sue architetture storiche, dal momento che questa zona è stata protagonista della storia del nostro paese e, andando più indietro nel tempo, anche di epoche tanto remote che ci affascinano tanto.

Mappa

Informazioni utili

  • Città di partenza: Orvieto
  • Città di arrivo: Allerona
  • Durata: 2 ore e 32 minuti
  • Lunghezza: 110 chilometri
  • Principali località attraversate: Castel Viscardo, Acquapendente, Trevinano, San Casciano dei Bagni, Città della Pieve, Monteleone d’Orvieto, Fabro

Il Tour delle Tre Regioni, in moto nel Centro Italia. L’itinerario

Partendo da Orvieto prendiamo la SP44 prima e la SP99 poi e ci dirigiamo verso Castel Viscardo, comune in provincia di Terni famoso per il Castello di Madonna.

Continuiamo sulla SP47 e poco dopo eccoci a varcare il primo confine. Dall’Umbria, infatti, passiamo nel Lazio, dove la strada cambia nome in SP50: lungo la strada, poco dopo il confne, facciamo una deviazione per Torre Alfina, una frazione del comune di Acquapendente, in provincia di Viterbo che si trova a Nord dell’Altopiano dell’Alfina, a 600 metri sul livello del mare, e confinante con la Riserva Naturale Monte Rufeno e il bosco monumentale del Sasseto.

Ritorniamo sui nostri passi sulla Strada Provinciale 50 e dirigiamoci verso Acquapendente, comune in provincia di Viterbo dalla quale dista 52 chilometri: la città si trova sulla Via Francigena ed è stata protagonista di molti famosi capitoli della storia italiana, più o meno recente.

Centro Italia, Torre Alfina
Nel cuore del Centro Italia c’è Torre Alfina, lo splendido borgo medievale alle porte di Acquapendente

Da qui prendiamo la Strada Regionale 2, che poco dopo diventa la Strada Provinciale 51 in direzione Trevinano, costeggiando la Riserva Naturale Monte Rufeno. È una frazione che appartiene al comune di Acquapendente, in provincia di Viterbo, un piccolo centro probabilmente fondato dagli Etruschi e quindi molto antico.

Dopo Trevinano eccoci di nuovo su un altro confine, quello tra il Lazio e la Toscana: la Strada Provinciale SP51 diventa la SP41 e noi la prenderemo procedendo verso Nord, in direzione San Casciano dei Bagni, comune della provincia di Siena ed tra i Borghi più belli d’Italia.

Qui prendiamo la SP321, sempre in direzione nord, deviando leggermente verso est per giungere a Città della Pieve. In provincia di Perugia, Città della Pieve ed è famoso non solo per le sue bellezze architettoniche e per il borgo di Salci, ma anche vi sono stati girati gli episodi delle prime sei stagioni di Carabinieri, serie dei primi anni Duemila dal discreto successo.

Ritorniamo verso sud lungo la SR71 in direzione Monteleone d’Orvieto e poi prendiamo la SP54 per arrivare nella città di Fabro, in provincia di Terni. Allerona, termine del nostro tour delle tre regioni, è a portata di moto: il comune in provincia di Terni fa parte anche dei borghi più belli d’Italia, oltre che della Comunità Montana Monte Peglia e Selva di Meana.

TrueRiders