Blick_vom_Pfitscherjochhaus_-_panoramio
Passo Vizze, l'itinerario (Foto di holger mohaupt in licenza CC BY-SA 3.0)

Moto itinerario alla scoperta del Passo di Vizze, un valico di confine tra l’Italia e l’Austria.

Come vedrete è un giro molto corto, da fare in pochissimo tempo, andata e ritorno, magari per una giornata da trascorrere lungo la strada del Brennero per giungere in mete più lontane, da considerare come giorno di riposo, nel quale però scoprire una bella cima.

Parliamo del Passo di Vizze, che in tedesco si dice Pfitscherjoch e probabilmente vi servirà saperlo. È un valico alpino a 2.276 metri sul livello del mare, che si trova proprio al confine tra Italia e Austria e che collega la Val di Vizze alla valle dello Zamser Grund e quindi a Finkenberg nella Zillertal.

Appartiene alle Alpi della Zillertal, separando le Alpi Breonie Orientali da quelle Aurine. Subito dopo il passo troviamo il lago artificiale Schlegeisstausee, che si può raggiungere a piedi, in territorio austriaco. Si può anche raggiungere il Gran Pilastro, una montagna delle Alpi orientali che si trova al confine tra la provincia di Bolzano e il Tirolo austriaco.

Attenzione, perché la strada che porta al passo è sterrata e non è possibile farla in automobile o in moto, anche se fino a poco tempo fa era possibile (non è possibile andare al di là della frontiera in macchina). A piedi o in bici, invece, si possono raggiungere i diversi punti di interesse. Se volete raggiungere il passo con un mezzo a motore dovete richiedere prima un permesso. Se non avete l’autorizzazione dovete parcheggiare e andare a piedi alla scoperta di questo bel valico di montagna.

Mappa

Informazioni utili

  • Partenza: Vipiteno
  • Arrivo: Vipiteno
  • Durata: 2 ora
  • Lunghezza: 65 chilometri
  • Principali località attraversate: Vipiteno, Passo di Vizze

Passo di Vizze in moto. L’itinerario

Il nostro percorso in moto di oggi parte da Vipiteno, comune della provincia autonoma di Bolzano, nel Trentino Alto Adige: è uno dei borghi più belli d’Italia, quindi o prima o dopo aver fatto il vostro giretto fino al passo di Vizze consigliamo una visita a questa bella città, che ospita chiese, torri, monumenti storici, architetture militari e molti altri luoghi d’interesse.

Uscite dalla città per imboccare la Statale 12 e poi la SP508 direzione Afens, superando il fiume Isarco. Proseguite lungo la Via Val di Vizze, incrociando a più riprese il Rio di Vizze. La Strada Provinciale 508 vi porterà anche a costeggiare il Lago di Novale, proseguendo poi il percorso lungo questa strada che vi porterà dritti dritti al Passo di Vizze.

Passo Vizze
Passo Vizze, o Pfitscher Joch

Dopo Quinzo e Sasso, due località in provincia di Bolzano, cominceranno le curve, quelle più divertenti da fare in sella alla vostra due ruote. Arrivati al confine con l’Austria, come sottolineato in precedenza, dovremo abbandonare il nostro mezzo motorizzato. Proprio poco dopo Sasso o Stein, in austriaco, c’è un piccolo parcheggio dove è possibile lasciare auto e moto e prendere il sentiero che porta al Rifugio Passo Vizze e al Passo di Vizze. Attenzione, perché a piedi la strada non è tantissima, ma il dislivello potrebbe non essere adatto a chi non è abituato a camminare in montagna. Comunque la vista da quassù è inestimabile e vale un po’ di fatica!

Sicuramente è un piccolo giretto in moto, che al ritorno ci permetterà di percorrere le stesse curve, ma nel senso opposto di marcia. Direzione nuovamente Vipiteno!

TrueRiders