Sulle note di Puccini, con vista sulla Versilia: il lago della musica in Toscana ti farà vivere un viaggio d'altri tempi

Sulle note di Puccini, con vista sulla Versilia: il lago della musica in Toscana ti farà vivere un viaggio d’altri tempi

Stefano Maria Meconi  | 29 Nov 2023  | Tempo di lettura: 4 minuti

Immagina un viaggio che unisce la passione per le due ruote alla scoperta di paesaggi incantevoli, dove il vento che accarezza il viso si mescola con il profumo inebriante di acqua dolce e natura. Un itinerario mototuristico attorno al Lago di Massaciuccoli offre proprio questo: un’esperienza unica che ti porterà attraverso strade sinuose, scorci pittoreschi e angoli nascosti di una Toscana meno conosciuta. Questo percorso non è solo un’avventura motociclistica, ma un viaggio sensoriale che ti permetterà di assaporare la storia, la cultura, la musicalità e la tranquillità di un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, riflettendosi sulle quiete acque del lago.

1 Lago di Massaciuccoli in moto. L’itinerario

1.1 Mappa

1.2 Itinerario

95 chilometri di bellezza toscana che si insinua tra le prime vette della Garfagnana, guardando da lontano le Alpi ApuanePartiamo da Viareggio. Da Via della Foce dirigiamoci verso Via Vittorio Veneto, svoltiamo a destra e prendiamo Via Sant’Antonio. Continuiamo su Ponte di Pisa, Via della Stazione Vecchia e infine Via Antonio Cei. Proseguiamo lungo Via Antonio Cei fino a Via Santa Maria Goretti, da cui poi prendiamo la SP1; alla rotonda imbocchiamo Via Lucca Camaiore Viareggio e poi a sinistra Via Terrapezzina. In 16 minuti siamo a Camaiore. Qui continuiamo su Via Lucca Camaiore Viareggio e alla rotonda imbocchiamo la SP1; ad una rotonda successiva ci immettiamo sulla Via della Gronda. Svoltiamo a sinistra per entrare nella Via Aurelia/SS1 e prendiamo lo svincolo SS 1 per Pisa/Livorno/Porto Viareggio Sud. Ancora su Via Aurelia/SS1, usciamo allo svincolo Prendi l’uscita Marina di Torre del Lago. Guidiamo in direzione di Via della Guidicciona Ovest. 20 minuti dopo siamo finalmente a Torre del Lago PucciniDa Torre del Lago Puccini seguiamo Via della Guidicciona Ovest, Via della Fontanella, Cavalcavia dell’Arcobaleno e poi imbocchiamo lo svincolo Via Aurelia per Firenze/Livorno/Pisa. Ci manteniamo sulla Via Aurelia, sulla A11/E76 e prendiamo l’uscita Lucca EstEntriamo in SS12 radd/Viale Europa e continuiamo sulla Via Statale 12. In 32 minuti siamo a Lucca. Da Piazzale Umberto I svoltiamo a destra e prendiamo Viale della Repubblica/SR439; alla rotonda imbocchiamo SS12 radd/Viale Europa. Svoltiamo a sinistra e seguiamo le indicazioni per E76/Firenze ed entriamo in A11/E76 in direzione di Via della Repubblica/SP45, prendendo l’uscita Chiesina U. da A11/E76.  Svoltiamo a sinistra su Via della Repubblica/SP45 e poi in Via Livornese di Sopra. Giriamo a destra e prendiamo Strada Provinciale Mammianese/Viale Giuseppe Garibaldi. Continuando su Via Mammianese Nord, in mezz’ora siamo a Pescia.  Da Pescia seguiamo la Strada Provinciale Mammianese fino a Via Lucchese/Viale Europa, poi giriamo a destra su Via Fiorentina/Via Lucchese in direzione di Via Daniele Manin a Montecatini Terme. Continuando su Via Daniele Manin prendiamo Via Enrico Toti in direzione di Corso Giacomo Matteotti. In 20 minuti eccoci a Montecatini Terme. 

2 Il lago di Puccini: alla scoperta di Massaciuccoli

Torre del Lago Puccini

Non piccolissimo (raggiunge i 7 kmq), il Lago di Massaciuccoli è poco profondo, con le acque che a stento raggiungono i 3 metri di profondità. In epoca romana, questa zona era chiamata Fosse Papiriane, dal momento che qui, tra Viareggio e Massa, si distendevano ampie paludi. Oggi il lago resta l’ultima area incontaminata di quest’angolo della Toscana. Fino all’Ottocento, nei mesi invernali il Lago di Massaciuccoli tendeva a ghiacciare con una certa facilità, anche a causa della sua scarsa profondità. Oggi invece questo fenomeno avviene raramente; infatti l’ultima ghiacciata risale addirittura al 1985. Sulle sponde potete soffermarvi nelle capanne attrezzate che vi permettono di fare birdwatching, immergendovi nella flora del parco.

Lungo il nostro itinerario, si incontrano i luoghi simbolo della vita e della grande carriera musicale del compositore Puccini. Ad esempio Torre del Lago Puccini, frazione di Viareggio vicinissima al Massaciuccoli, che deve all’omonimo compositore la sua fama. Proprio qui, nella sua casa in stile liberty fronte lago, Puccini compose Tosca, Madama Butterfly e molte altre opere. Viale dei Tigli è la passeggiata cittadina che dal centro storico. Non troppo lontano, merita una visita anche Villa Borbone: una splendida tenuta del primo Ottocento che oggi ospita la sede del Parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli.  Tra dune di sabbia, acquitrini e pinete, gli ambienti inclusi in questa oasi WWF sono la Macchia Lucchese, il Lago di Massaciuccoli, l’ex Tenuta Presidenziale di San Rossore, le foreste di Tombolo e di Migliarino e le foci dell’Arno e del Serchio. il Parco sorge fascia costiera delle province di Pisa e Lucca e comprende i comuni di Pisa, Viareggio, San Giuliano Terme, Vecchiano, Massarosa e Livorno. 

3 Una pausa di gusto: dove mangiare intorno al Lago di Massaciuccoli

Una gita in Toscana non può risparmiarvi una bella pausa pranzo all’insegna della tradizione locale.

  • Osteria Le Terme (Via Pietra a Padule al Sasso 3241, Massaciuccoli) è un ristorante fuori dai tradizionali circuiti. Pesce fresco, porzioni abbondanti e prezzi accessibile sono un tris invitante come gli antipasti.
  • Chalet del Lago (Belvedere Giacomo Puccini 2, Torre del Lago Puccini). Da provare sono qui assolutamente: baccalà in pasta brisee con crema di porri, polpo con olive e capperi su vellutata di patate, ma anche spaghetti alle cicale e maltagliati pesce e funghi.
  • Trattoria la Corteccia (Via Sarzanese Nord 638, Massarosa) è un ristorante aperto e coloratissimo che saprà stupirvi con tortelli toscani al ragù, tagliata ai funghi porcini, fiorentina succulenta e dolci fantastici!
Stefano Maria Meconi
Stefano Maria Meconi

Responsabile editoriale di TrueRiders sin dal 2015



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur