Moto e camping alla scoperta della Riviera del Conero

conero_648599551

Viaggiare in moto lungo la Riviera del Conero riserva continue emozioni, grazie alle numerose attrazioni turistiche che si susseguono da nord a sud, dal tranquillo Friuli-Venezia Giulia al passionale Salento.

Se il buon cibo e il divertimento sono le costanti degli itinerari sul versante adriatico, per gli appassionati di moto ci sono almeno due tappe fondamentali, quelle del Monte Conero e del Gargano.

Insieme al Monte San Bartolo, infatti, il Conero e il Gargano rappresentano i tre celebri promontori affacciati sul Mare Adriatico e ciò basta a descriverli: strade ricche di curve, circondate dalla natura, da percorrere concedendosi brevi soste per godere appieno delle spettacolari viste panoramiche sul mare e sulla costa.

Questa volta ci soffermiamo però sul Monte Conero, sede dell’omonimo parco regionale, e sulle vicine località turistiche da esplorare approfittando dell’ospitalità dei camping situati lungo la costa e nell’immediato entroterra, le cui colline sono famose per la produzione del vino Rosso Conero.

I camping del Conero rappresentano infatti il punto di partenza ideale per le escursioni in moto sulle stradine che risalgono il Monte Conero, con tanto di tappa a “metà monte” in uno dei punti di ristoro più amati dai motociclisti, così come per uscite in cui alternare Km e bagni al mare.

Situati prevalentemente lungo la costa, infatti, i camping della Riviera del Conero permettono di visitare con facilità alcuni dei luoghi più famosi di questa zona turistica marchigiana: Sirolo, Numana e la magnifica baia di Portonovo.

In un perfetto mix di mare e natura, qui si trovano le spiagge più belle del Conero: Spiaggia Urbani, Spiaggia di San Michele, Spiaggia dei Sassi Neri e Spiaggia delle Due Sorelle a Sirolo; Spiaggia di Numana Alta o “La Spiaggiola”, Spiaggia di Numana Bassa e Spiaggia dei Frati a Numana; Spiaggia della Vela, Spiaggia della Vela e la Spiaggia di Mezzavalle nei dintorni della Baia di Portonovo.

Si tratta di luoghi affascinanti, dove il mare cristallino viene ulteriormente esaltato dalla presenza dei caratteristici sassi bianchi e riflette il verde del Parco regionale del Conero.

I caratteristici borghi con terrazze panoramiche sul mare, su tutte quella di Sirolo, impreziosiscono lo scenario e si offrono per escursioni on the road che spaziano dai luoghi storici, come il Santuario della Santa Casa di Loreto e Recanati (la città di Giacomo Leopardi), fino alla possibilità di visite nelle cantine del Rosso Conero o alle tappe in trattoria.

TrueRiders