TrueRiders
shutterstock_644002381

Il Passo Campolongo è uno dei valichi alpini più belli delle Dolomiti trentino-venete, situato precisamente tra la Valle del Cordevole e la Val Badia.

Unisce Arabba e Corvara in Badia, seguendo la SS244 della Val Badia, e raggiunge una altezza massima di 1.875 metri, nel cuore delle Dolomiti, con paesaggi davvero unici e suggestivi, che lo rendono una meta adattissima al mototurismo “classico”, senza ricercare record particolari, ma per godere della bellezza del nostro Paese.

Con una pendenza massima che raggiunge l’8%, poi, il Passo Campolongo non presenta un livello di difficoltà eccessivo, e dunque aumenta ancora la “comodità” di queste strade.

Passo Campolongo mappa

Informazioni utili

  • Lunghezza: 46 chilometri
  • Durata: 1 ora
  • Partenza: Arabba
  • Arrivo: Brunico
  • Principali località attraversate: Passo di Campolongo, Corvara in Badia, San Vigilio, Riscone

Passo Campolongo in moto. L’itinerario

Subito dopo il Passo Pordoi, prima del Passo Falzarego, non lontano dal Passo Gardena. La posizione del Passo di Campolongo è favorevolissima per quanto riguarda i giri in moto in Trentino, sia se si decida di utilizzarlo come punto di partenza, e sia che si provenga da sud.

In questo caso, raggiungiamo Arabba passando per Canazei, Colle Santa Lucia (da Malga Ciapela e dal Passo Fedaia) oppure dalla Val Gardena. Il percorso del Passo di Campolongo è decisamente breve, appena 10 chilometri in tutto, e la strada è abbastanza agevole, il che renderebbe questo itinerario sicuramente un po’ scarno.

Fortunatamente, come già detto, questa zona delle Dolomiti è ricchissima di percorsi e di mete da raggiungere su due ruote. Ne approfittiamo dunque, una volta arrivati a Corvara in Badia, per prendere la SS244 e immergersi dunque nel tratto alpino che separa il Parco Naturale Puez Odle e il Parco naturale di Fanes-Sennes-Braies, due delle zone di montagna più belle dell’arco alpino.

Arriviamo a San Martino in Badia, e vediamo che verso il nostro percorso si aprono alcune splendide località, come San Vigilio e Antermoia. Proseguiamo infine con destinazione Riscone e Brunico/Bruneck, bellissima località altoatesina, quasi ai confini con l’Austria.

TrueRiders

TrueRiders