Passo Campolongo, in moto nella Val Badia

Passo Campolongo
Passo Campolongo, Trentino in moto

Il Passo Campolongo è uno dei valichi alpini più belli delle Dolomiti trentino-venete, situato precisamente tra la Valle del Cordevole e la Val Badia.

Unisce Arabba e Corvara in Badia, seguendo la SS244 della Val Badia, e raggiunge una altezza massima di 1.875 metri.

I suoi paesaggi suggestivi lo rendono una meta del mototurismo “classico”, senza record, ma all’insegna del bello ad alta quota.

Con una pendenza massima dell’8%, il Passo Campolongo non presenta un livello di difficoltà eccessivo, e dunque aumenta la “comodità” di queste strade.

Il percorso, infine, non ha limitazioni stagionali ed è aperto tutto l’anno.

Mappa

Passo Campolongo in moto

Subito dopo il Passo Pordoi, prima del Passo Falzarego, non lontano dal Passo Gardena.

La posizione del Passo di Campolongo è favorevolissima per quanto riguarda i giri in moto in Trentino, sia se si decida di utilizzarlo come punto di partenza, e sia che si provenga da sud.

In questo caso, raggiungiamo Arabba passando per Canazei, Colle Santa Lucia (da Malga Ciapela e dal Passo Fedaia) oppure dalla Val Gardena.

Il percorso del Passo di Campolongo è lungo 10 chilometri, e insieme alla strada molto agevole rende questo itinerario un po’ scarno.

Fortunatamente, come già detto, la zona circostante è ricchissima di percorsi e di mete da raggiungere su due ruote. Ne approfittiamo dunque per segnalarne alcuni di sicuro interesse motociclistico.

Una volta arrivati a Corvara in Badia prendiamo la SS244 per immergerci dunque nel tratto alpino che separa due parchi molto belli.

Il Parco Naturale Puez Odle e il Parco naturale di Fanes-Sennes-Braies, sono tra le zone di montagna più interessanti dell’arco alpino.

Arriviamo a San Martino in Badia, e vediamo che verso il nostro percorso si aprono alcune splendide località, come San Vigilio e Antermoia.

Proseguiamo infine con destinazione Riscone e Brunico/Bruneck, bellissima località altoatesina, quasi ai confini con l’Austria.

TrueRiders