Passo della Colla di Casaglia, nella provincia di Firenze

passo della colla

Il Passo della Colla è un importante valico appenninico della Toscana in moto, nella provincia di Firenze.

Situato tra le località di Borgo San Lorenzo, Marradi e Palazzuolo sul Senio, offre l’opportunità di percorrere uno degli itinerari più scenografici di questa zona dell’Appennino Tosco Emiliano.

È altrimenti conosciuto come Passo della Colla di Casaglia.

Tutto quello che c’è da sapere sul Passo della Colla

Geografia

Il valico si trova a metà strada tra le due vallate del Mugello e del Lamone. È una zona appenninica non particolarmente alta, basti pensare infatti che il Passo della Colla si trova ad appena 913 metri di altitudine.

Nonostante rappresenti un importante collegamento strategico tra Toscana e Romagna, il valico è unicamente in territorio toscano. Unisce infatti tre località: Borgo San Lorenzo, Marradi e Palazzuolo sul Senio.

Nonostante ciò, deve il suo nome a Casaglia, una piccola frazione che si incontra appena oltrepassato il confine con l’Emilia Romagna. Dalla stessa prende il nome la Strada statale 477, che permette di arrivare al Passo della Sambuca.

Cenni storici

La Colla di Casaglia è una storica strada della Toscana appenninica. Sappiamo infatti da fonti testimoniali che il percorso fu fatto realizzare durante il Granducato di Toscana sotto il controllo degli Asburgo-Lorena, dunque in un periodo piuttosto ampio che va da inizio Settecento fino all’Unità d’Italia.

La salubrità dell’aria fece sì che il Passo della Colla fosse dotato, nel corso del Novecento, di una ampia zona residenziale a uso di villeggiatura.

La 100 km del Passatore e il Passo della Colla

Il Passo della Colla di Casaglia è una delle tappe della 100 km del Passatore, una gara annuale di ultramaratona. Con questo nome si descrivono corse podistiche con una lunghezza superiore ai 42,195 km della maratona standard, e che nella maggior parte dei casi sono delle 100 km su strada.

Il record di atletica su queste lunghezze è di circa 6 ore e 10 minuti per gli uomini e di 6 ore e 33 minuti per le donne. La 100 km del Passatore unisce Firenze e Faenza, ed è stata fondata nel 1973.

Il percorso ha un forte dislivello: si parte dai 52 m s.l.m. di Piazza della Signoria e si arriva a Piazza del Popolo a Faenza (35 m s.l.m.). Le tappe più alte sono quelle di Razzuolo (635 metri), Passo della Colla di Casaglia (913 metri) e Casaglia (754 metri).

Passo della Colla in moto

Mappa

Percorso

Si parte da Borgo San Lorenzo, una bella località del Mugello (città metropolitana di Firenze) situata a una altitudine di soli 193 metri sul livello del mare.

Proseguendo verso nord, sulla SR302, saliamo progressivamente di altezza, arrivando in corrispondenza del Passo della Colla a 913 metri sul livello del mare.

Nonostante l’altezza non sia molto rilevante (cosa che permette di mantenere il collegamento aperto durante tutto l’anno, anche cioè nei mesi invernali) il Passo della Colla regala degli scenari sicuramente ricchi di fascino.

Si prosegue ancora verso nord, toccando più di una volta il confine tra Toscana ed Emilia Romagna, per poi sconfinare “definitivamente” nell’Emilia Romagna dove, proseguendo sempre sulla SP302 (cambia solo la denominazione, da strada regionale a provinciale) incontreremo borghi dalla bellezza unica, come Brisighella, prima di giungere alla nostra meta finale, Faenza.

TrueRiders