Passo Furcia in moto, tra sci e ciclismo in Trentino

Passo Furcia

Poco conosciuto e poco organizzato, ma sicuramente molto piacevole da percorrere, oggi vi proponiamo di percorrere il Passo Furcia in moto, per un’esperienza su due ruote nel cuore del Trentino Alto Adige.

Chiamato anche Furkelpass in tedesco, il Passo Furcia si trova nella provincia germanofona di Bolzano, e più precisamente tra i comuni di Marebbe/Enneberg e Valdaora/Olang; a loro volta le due città si trovano rispettivamente nelle bellissime Val Badia e Val Pusteria, due zone del Trentino Alto Adige che regalano grandi emozioni sulle due ruote. Nonostante la distanza tra Marebbe e Valdaora sia solamente di 27 chilometri, la zona è particolarmente ricca in fatto di passi. Uno di questi è appunto la meta di oggi. 

Passo Furcia in moto, l’itinerario

Mappa

Itinerario

Da Cortina prendiamo la Strada Statale 51 di Alemagna/SR 48 e continuiamo su SR48. Dopo una rotonda imbocchiamo la SP 24 del Passo Valparola e continuiamo tra gli alti alberi che contornano la SP 37; ci manteniamo su questa strada per le due rotonde successive e poi imbocchiamo di seguito Strada Biei e Strada Altin. Alla rotonda ci immettiamo su Strada Colz/SS244. Prendiamo in successione Strada Longega, Strada Framacia, Strada Mantëna, Strada Gran Pre, Corso Lanz e Strada Catarina Lanz. Dopo un’ora e dieci siamo a Marebbe. È proprio da qui che saliamo in moto per prendere la Strada Val dai Tamersc, che seguiamo per circa 10 chilometri fino a San Vigilio di Marebbe.

passo furcia
Il panorama magnifico sulle montagne dal Passo Furcia

Da Marebbe prendiamo Strada Plan de Corones e continuiamo su Strada Furcia. Svoltiamo tutto a destra per rimanere sul tracciato e dopo dieci minuti la nostra destinazione è sulla sinistra. Continuiamo su Strada Furcia che girando a sinistra diventa Via Furcia. Proseguiamo su Weiler Gassl, poi su Via Sorafurcia; giriamo leggermente a sinistra e prendiamo Piazza Peter Sigmayr per continuare su Via Stazione. Svoltiamo leggermente a destra per prendere Via Hans Von Perthaler. Proseguiamo su Via Valdaora, Via del Borgo e in un quarto d’ora siamo a Valdaora di Sopra. Prendiamo Via del Borgo verso Kirchgasse, svoltiamo a sinistra e prendiamo Via Della Diga. Imbocchiamo Strada Statale 49 della Pusteria/E66, alla rotonda ci immettiamo su Via Principale/Via Pusteria e alla rotonda successiva Strada Statale 51 di Alemagna. Raggiungiamo la Località Grava di Sopra, attraversiamo Grava di Sotto e prendiamo Via Cantore/SR48. Proseguiamo su Strada Statale 51 di Alemagna/SR48 ed eccoci di ritorno a Cortina d’Ampezzo.

Scoprite anche il Lago di Favogna in moto in Trentino!

Passo Furcia Plan de Corones cosa sapere

Passo Furcia è aperto tutto l’anno e la sua lunghezza complessiva di 12 chilometri è un’imperdibile attrazione per appassionati di ciclismo e mountain bike. La webcam sul Plan de Corones consente di monitorare il meteo in tempo reale sul passo alpino e il suo interessante panorama.

Marebbe, la nostra prima tappa, si trova nel pieno del Parco naturale di Fanes-Sennes-Braies, non lontani dal sempre più popolare Lago di Braies. Ma questa zona è ben nota anche in quanto ospita il comprensorio sciistico del Plan de Corones: una delle più frequentate zone di montagna in inverno del Trentino Alto Adige. La città di Marebbe è collocata a 1.186 metri di altitudine, tra i luoghi irredente precedentemente conosciuti come Tirolo Cisalpino e che, dopo la Prima Guerra Mondiale, passarono dall’Impero austro-ungarico all’Italia. È proprio da qui che saliamo in moto per prendere la Strada Val dai Tamersc e che seguiamo per circa 10 chilometri fino a San Vigilio di Marebbe. 

Lago di Braies - Panorama
Uno scorcio idilliaco del Lago di Braies, verso il quale deviare lungo il percorso del Passo Furcia

Rispetto ai valichi alpini più celebri, l’esperienza del Passo Furcia in moto non ci regala il consueto rifugio d’alta quota, bensì un comodo hotel nel quale soggiornare durante tutto l’anno. Qui vi è un bar-ristorante che propone ricette e piatti della tradizione altoatesina da non perdere! 

Passo Furcia dove mangiare

La cucina del Trentino Alto Adige è ricca di sapori e un tripudio di genuinità alpina. Ecco perché una tappa ristoro è immancabile nel nostro itinerario in moto sul Passo Furcia. Ecco tre ristoranti in cui fare una pausa saporitissima!

  • Oberegger Alm è una malga in pieno stile tirolese, tra legno accogliente e profumi montani, aperto sulla vallata. Cosa provare? Diremmo il risotto al pino mugo.
  • Corones Hütte è un rifugio accogliente con un servizio caloroso. Oltre ad un sostanzioso tagliere, provate il prosciutto di cervo, la guancia di vitello con polenta e funghi e il gulash con canederli.
  • Fana Ladina è anche sulla Guida Michelin. Salette luminose affacciate sul paese, in cui vale la pena provare turtles, stinco e costine.

Scoprite anche i castelli dell’Alto Adige in moto!

Avatar per TrueRiders

TrueRiders


PASSO FURCIA

  • Lunghezza (km): 41
  • Durata: 27 minuti
  • Partenza: Marebbe
  • Arrivo: Valdaora
  • Altitudine (in m s.l.m.): 1759
  • Pendenza max.: 15%
  • Principali località attraversate: San Vigilio di Marebbe, Passo Furcia
trueriders