Passo Stalle, l’Anterselva in moto tra Italia e Austria

Passo Stalle

Panoramico e anche un po’ curioso, percorrere il Passo Stalle in moto è forse uno dei modi meno conosciuti per viaggiare dall’Italia all’Austria, passando per la Valle di Anterselva.

Panoramico certamente, perché a oltre 2.000 metri d’altezza, tra la Valle di Anterselva e la Defereggental, le montagne si aprono in scenari verdissimi, con laghi alpini e boschi fittissimi. Curioso per il modo con il quale viene regolato il traffico in questo tratto di strada, e ti sveliamo come!

Dato che, tra il Lago di Anterselva e il confine, la strada presenta una larghezza di appena due metri e mezzo, il traffico è regolato grazie a due semafori che lavorano a quarti d’ora. In pratica, per ogni ora, da .00 a .15 si può accedere dall’Austria all’Italia (direzione sud) e da .30 a .45 si può accedere in senso opposto (direzione nord).

Dato che l’attraversamento del passo richiede circa 10 minuti, nei quarti d’ora successivi (.15/.30 e .45/.00) non si può accedere, in modo da permettere a chi vi sta transitando di raggiungere gli estremi del passo.

Passo Stalle
Il segnale di confine tra l’Italia e l’Austria sul Passo Stalle

Passo Stalle apertura

Il Passo Stalle, vista l’altezza e la posizione, rimane generalmente chiuso nel periodo invernale e primaverile. Le copiose precipitazioni nevose di metà primavera (tra fine marzo e aprile) spesso impediscono una precoce riapertura del passo.

Non essendo previste date precise, ma con un miglioramento delle condizioni meteo che generalmente avviene solo da fine maggio, puoi aspettarti il Passo Stalle aperto indicativamente da giugno e fino a ottobre inoltrato, salvo eventi climatici imprevisti.

Passo Stalle in moto

Mappa

Percorso

L’itinerario sul Passo Stalle in moto parte da Brunico/Brunech (Alto Adige) e arriva a Lienz (Austria), per un totale di poco inferiore ai 100 chilometri. Partiamo dalla bella Brunico, il punto di riferimento della Val Pusteria e una delle ultime “grandi” località italiane prima del confine con l’Austria, e ci immettiamo sulla strada che ci porterà dritti verso il Passo Stalle.

Il percorso che ci porta al Passo Stalle in moto segue per quasi la sua interezza la SS49 della Pusteria (anche segnalata dalla toponomastica europea come E66), che seguiamo per 30 chilometri dopo un breve tratto urbano per uscire da Brunico.

Lago di Anterselva
Il trasparente Lago di Anterselva

Come già detto all’inizio, la percorribilità dello Stalle (che troverete indicato in tedesco come Staller Sattel) segue degli orari specifici, dunque se non è ancora il vostro turno, approfittatene per una passeggiata da queste parti: il paesaggio sull’Anterselva, le cime dell’Almerhorn, il lago Obersee, rendono questa una delle più belle traversate alpine che ci siano.

Entrati in Austria, il percorso cambia ovviamente nome: il tratto più alto dello Stalle è la Defreggental Landesstraße, che ci porta verso Erlsbach; si prosegue verso Sankt Jakob in Defreggen e Hofgarten in Defreggen, arrivando a Huben, dove ci si immette sulla 108 seguendo il corso del fiume Isel, che ci porta in 20 chilometri alla nostra destinazione, Lienz.

Passo Stalle video

Avatar per Stefano Maria Meconi

Stefano Maria Meconi

Responsabile editoriale di TrueRiders sin dal 2015


PASSO STALLE

  • Lunghezza (km): 87
  • Durata: 2 ore
  • Partenza: Brunico (I)
  • Arrivo: Lienz (A)
  • Altitudine (in m s.l.m.): 2052
  • Pendenza max.: 10%
  • Chiusura invernale: Sì (novembre - maggio)

aiutaci a crescere

Se acquisti su Amazon utilizzando il nostro link di affiliazione otterremmo una piccola quota sull'ordine finale, senza costi aggiuntivi per te.
Aiutaci a sostenere il nostro lavoro