TrueRiders

Passo Valles, Dolomiti in moto tra le valli di Veneto e Trentino Alto Adige

1024px-Passo_Valles

Il moto itinerario di oggi ci porta alla scoperta del Passo Valles, un valico alpino delle Dolomiti che troviamo a 2.032 metri sul livello del mare.

Si trova al confine tra Veneto e Trentino Alto Adige, collegando le valli del Biois e del Travignolo, collegando i comuni di Falcade a est e Primiero San Martino di Castrozza a ovest, rispettivamente nelle province di Belluno e di Trento.

Il Passo Valles, come molti altri passi della zona, uno dei quali andremo a fare proprio nel viaggio in moto di oggi, è stato più volte protagonista del Giro d’Italia. È un luogo turistico, con un albergo e un ristorante e impianti da sci per poter godere al meglio di tutto quello che una zona di montagna come questa offre. Sul passo c’è anche una chiesetta, che una volta si trovava nel cimitero militare di Paneveggio.

Il moto itinerario che ci porta a scoprire il Passo Valles parte da Pozza di Fassa, una frazione di Sen Jan di Fassa, in provincia di Trento, che è una vera e propria perla da scoprire, in ogni stagione dell’anno. Se in inverno è un piacere sciare in queste zone, ecco che in estate un giro in sella alle due ruote non può mancare alla scoperta dei passi più belli e importanti.

Passo Valles mappa

Informazioni utili

  • Partenza: Pozza di Fassa
  • Arrivo: Belluno
  • Durata: 2 ore e 54 minuti
  • Lunghezza: 123 chilometri
  • Principali località attraversate: Pozza di Fassa, Moena, Passo di Valles, Passo Rolle, San Martino di Castrozza, Belluno

Passo Valles in moto. L’itinerario

Da Pozza di Fassa prendete la SS48, in direzione Vigo di Fassa e Soraga. A Moena, altra splendida città di montagna da scoprire in ogni stagione dell’anno, prendete la SS346 direzione San Pellegrino. Prima di arrivare al Passo di Valles, oltre a fare tutta una serie di curve che vi lasceranno assolutamente senza fiato, attraverserete il confine tra Veneto e Trentino Alto Adige. Ovviamente una sosta in cima al passo è consigliata, per riprendere fiato dallo splendore che si apre davanti ai vostri occhi e per ripartire più carichi di prima. Perché non è finita qui.

Dal Passo di Valles riprendete la SP81, entrando nel Parco Naturale Paveneggio Pale di San Martino, dove andrete ad affrontare un altro valico amatissimo dai motociclisti. Dopo poco tempo si aprire di fronte a voi, sulla SS50, il Passo Rolle, un valico alpino che si trova in provincia di Trento, a quota 1.984 metri sul livello del mare. Collega le valli del Primiero e di Fiemme e si trova nel comune di Primiero San Martino di Castrozza, lungo la Strada Statale del grappa e del Passo Rolle. In cima c’è anche una stazione meteo riconosciuta dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale.

Riprendiamo la SS50 verso San Martino di Castrozza e poi ancora più giù verso Tonadico, dove prenderemo una deviazione per prendere la SS347 fino a Pongan, sul confine tra le due regioni, quando poi la strada cambierà in SP3. Proseguite verso Rivamonte Agordino, prendendo poi la SR203 direzione La Muda. Passerete all’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, addentrandovi in una natura unica.

Dopo Mas, prendete la SR204 direzione Belluno, meta finale di un viaggio che rimarrà per sempre nei vostri cuori. Ovviamente anche la città di Belluno merita una visita: approfittatene per riposarvi e ammirarne le bellezze, prima di ripartire il giorno seguente verso una nuova meta, anzi, verso un nuovo incredibile passo di montagna.

TrueRiders

TrueRiders