Pirenei in moto: l’itinerario delle tre nazioni

pirenei

Tra le più importanti catene montuose dell’Europa e del mondo, i Pirenei occupano un posto d’onore nella passione mototuristica.

Confine naturale tra Francia e Spagna, questa lunghissima catena montuosa separa i due paesi dalla costa cantabrica a quella mediterranea. Quasi a metà strada, vi si incontra il piccolo Principato d’Andorra, controllato per metà dalla Francia e per metà dalla Spagna.

Partendo da Perpignano, in Francia, inizia il nostro itinerario con i consigli sulle migliori località e passi di montagna da scalare da queste parti.

Mappa

Pirenei in moto. L’itinerario

Venendo dall’Italia la soluzione migliore per avvicinarsi alla catena montuosa dei Pirenei è quella di procedere da Ventimiglia in Liguria passando per l’autostrada dei Fiori o A10, superando poi già in territorio francese diverse città tra le quali Nizza, Cannes, Aix en Provence, Nimes e Montpellier.

A Perpignan comunque l’inizio della catena dei monti Pirenei ci aspetta. Da qui imboccando la D117 verso Maury e Saint-Paul-de-Fenouillet e successivamente svoltando sulla D7 possiamo avviarci verso le Gorges de Galamus, ossia uno spettacolare passaggio nel bel mezzo di una strada tagliata nelle rocce.

Da qui proseguiamo verso il  Col de Puymorens che segna il nostro arrivo in Andorra, il piccolo principato dalla sovranità condivisa tra Spagna e Francia. Passando per El Pas de la Casa (2229 m) raggiungiamo Andorra la Vella, la capitale europea situata all’altitudine maggiore (1013 m).

Andorra la Vella
Andorra la Vella and Escaldes Engordany view at twilight. Andorra

Proseguiamo verso l’impegnativa Coma Pedrosa, cima che sfiora i 3000 metri.L’aspetto curioso di questo tratto dei Pirenei è quello di essere separati tra loro da alcune strette valli a forma di Y.

Lasciata l’Andorra, entriamo in Spagna passando per La Seu d’Urgell. Il vescovo della cittadina è uno dei due capi di Stato di Andorra, insieme al presidente della Repubblica francese.

Proseguendo lungo la C-13 e la N-230 tocchiamo le splendide zone dei Pirenei spagnoli, dove è forte la presenza catalofona: superiamo le località di Rialp ed Esterri d’Aneu per arrivare a Canejan, dove incontriamo il confine francese.

Rientrati in Francia seguiamo la N-125 che ci porta in direzione di Tarbes e Lourdes, località estremamente nota del turismo mariano. È qui, dopo quasi 500 chilometri di itinerario, che incontriamo la nostra meta finale, lo storico Col du Tourmalet.

TrueRiders

PIRENEI

  • Lunghezza (km): 482
  • Durata: 9 ore
  • Partenza: Perpignano
  • Arrivo: Colle del Tourmalet
  • Principali località attraversate: Gorges de Galamus, Porté-Puymorens, Andorra La Vella, La Seu d'Urgell
  • Chiusura invernale: A seconda dei tratti
  • Categoria: Montagna
  • Difficoltà: Alta