Riviera delle Palme in moto, da San Benedetto ad Ancona su due ruote

Riviera delle Palme

La Riviera delle Palme a San Benedetto del Tronto è oggi una delle località balneari più rinomate delle Marche. Tra ville liberty, stabilimenti balneari e alberghi eleganti, paesaggi marittimi splendidi e curve emozionanti, la Riviera è una meta irrinunciabile per chi vuol ammirare scorci d’epoca e paesaggi mozzafiato sulla costa… ovviamente su due ruote.

Scopriamo allora il nostro itinerario dalla Riviera delle Palme San Benedetto del Tronto in moto ad Ancona.

Riviera delle Palme in moto, l’itinerario

Mappa

Itinerario San benedetto del Tronto Riviera delle Palme – Ancona

Partiamo da San Benedetto del Tronto. Qui da Corso Giuseppe Mazzini/SS16 procediamo verso Via Firenze, e poi prendiamo Via Gian Lorenzo Bernini/SS16. In seguito teniamo la corsia di destra per prendere lo svincolo E55 per Ancona. Entriamo in A14, imbocchiamo l’uscita Civitanova Marche Macerata, manteniamo la destra al bivio. Imbocchiamo Via Luigi Einaudi e SP485. IN 41 minuti siamo a Civitanova Marche. Prendiamo Via Giosuè Carducci/SS16 che diventa Via Edmondo de Amicis/SS16 e poi Via Principe di Piemonte/SS16. Prendiamo l’uscita verso Porto Recanati. In 20 minuti siamo al centro di Porto Recanati. 

Da Porto Recanati prendiamo Corso Giacomo Matteotti in direzione della SS16, continuiamo sulla SS16 e prendiamo la SP77 della Val di Chienti e Via Guglielmo Marconi in direzione di Piazza Basili a Loreto. Qui ci fermiamo a visitare il Santuario della Santa Casa, e proseguiamo poi verso Ancona. Continuiamo su Via Fratelli Brancondi/SP77 e prendiamo la SP10, SP2 e Asse Nord – Sud/SS16 in direzione di Galleria Risorgimento ad Ancona. Arriviamo a Via Antonio Giannelli e siamo giunti a destinazione.

Scopri tutta la Valle del Tronto in moto!

Marche Riviera delle Palme da scoprire

La parte più meridionale della costa marchigiana in provincia di Ascoli e che comprende i territori dei comuni di Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto, è famosa come la Riviera delle Palme. L’ultima è sicuramente la più rinomata, ma San Benedetto del Tronto è la località più conosciuta ma Grottammare e Cupra Marittima non sono da meno, infatti rientrano tra i Borghi più Belli d’Italia. 

San Benedetto del Tronto 

san benedetto del tronto
La riviera di San Benedetto del Tronto nel periodo estivo

Con i suoi 6 chilometri di spiaggia, l’importante centro peschereccio è tra le maggiori stazioni balneari del medio Adriatico. Negli anni ’30 del Novecento il lungomare di San Benedetto del Tronto fu al centro di un progetto di valorizzazione di cui ancora oggi la città ostenta orgogliosa la bellezza. Nel tempo sono stati realizzati ben dieci parchi naturalistici tematici tra piante ornamentali e panchine, uno dei quali è sicuramente rappresentato dalla sfilata delle palme simbolo di San Benedetto e della sua frazione di Porto d’Ascoli.

Da non perdere è il MAM, un museo a cielo aperto presso il Molo Sud conosciuto anche come The Jonathan’s Way, costituito da sculture nella roccia ricavate dai massi pervenuti dal mare e street art. Il Molo Nord ospita invece il Museo del Mare che ospita l’Antiquarium Truentinum, il Museo delle Anfore, il Museo Ittico “Augusto Capriotti”, il Museo della Civiltà Marinara delle Marche. 

Grottammare

Riviera delle Palme, Grottammare
La parte alta di Grottammare

Palme, aranceti e oleandri lungo 5 chilometri fronte mare. Questa è una delle caratteristiche della perla adriatica. La cittadina è talmente speciale a livello naturalistico e culturale da aver ottenuto sia la Bandiera Blu che tra i Borghi più Belli d’Italia. Fontane decorative, ville liberty e pavimenti in marmo rendono passeggiare sul suo lungomare ancor più speciale. Il Vecchio Incasato che domina la città dall’alto sorveglia le piazzette, gli antichi edifici del centro storico e i resti di una vecchia rocca risalente al XI secolo.

Cupra Marittima

cupra marittima
Uno scorcio dall’alto su Cupra Marittima

Il lungomare del borgo è l’ideale per chi desidera fare lunghe camminate o passeggiate in bicicletta, grazie alla pista ciclabile che collega Cupra Marittima a San Benedetto del Tronto, passando per Grottammare. Anche vanta la Bandiera Blu da molti anni. Anche una tappa nell’antico borgo di Marano, il nome di Cupra Alta, è d’obbligo per visitare i ruderi dell’antico castello di Sant’Andrea, la Collegiata, il Museo civico archeologico e il Parco Archeologico di uno dei Borghi più belli d’Italia.

Scoprite anche la Gola del Furlo in moto!

Loreto

Loreto
Il Santuario della Santa Casa di Loreto

A metà strada lungo la Riviera delle Palme c’è uno dei luoghi più sacri del cristianesimo in Italia. È il Santuario della Santa Casa di Loreto, all’interno del quale, secondo la tradizione cristiana, è ospitata la Santa Casa di Nazareth, ovvero il luogo della vita del giovane Gesù. Luogo visitato da milioni di pellegrini ogni anno, la basilica di Loreto si ammira da lontano, con la sua grande cupola di colore scuro costruita su progetto di Giuliano da Maiano e Giuliano da Sangallo.

Riviera delle Palme dove mangiare

Le Marche riservano grandi sorprese a livello culturale, ma anche a livello culinario non c’è male. Ecco tre ristoranti in cui fermarsi lungo l’itinerario della Riviera delle Palme.

  • Ma.To “fish food evolution” a San Benedetto del Tronto unisce elementi della cucina tradizionale sanbenedettese alla sperimentazione più moderna. Tartare, carpacci, sushi e pokè si abbinano a fish salad, primi e secondi piatti preparati dalle mani sapienti dello chef Mariano
  • Attico sul mare a Cupra Marittima è un ristorante rinomato in città. Vi consigliamo il menù degustazione per esplorare sapori inediti ma genuini.
  • Chalet Viareggio… non fatevi ingannare dal nome: ci troviamo nel cuore della Riviera delle Palme. Pesce fresco, ricette semplice e sapore sopraffino. Vi suggeriamo i quattro panini con hamburger di tonno.

Scoprite anche Fermano in moto, il cuore pulsante delle Marche!

Avatar per TrueRiders

TrueRiders


RIVIERA DELLE PALME

  • Lunghezza (km): 88.4
  • Durata: 1 ora 54 minuti
  • Partenza: San Benedetto del Tronto
  • Arrivo: Ancona
  • Principali località attraversate: Civitanova Marche, Porto Recanati, Loreto
trueriders