Salzkammergut, il Salisburghese in moto

Salzkammergut

L’Austria, terra di montagne, castelli e valzer, è un paese che vanta scenari mozzafiato e splendide cittadine piene di storia e tradizione. Il territorio del Salzkammergut e dei laghi salisburghesi non fa eccezione.

Il fascino e il passato di questo angolo di Austria tra Alta Austria, Salisburghese e Stiria è strettamente legato alle saline; d’altronde lo stesso “Salz” nel nome evoca l’attività locale delle miniere di sale, fino a poco tempo fa appartenenti alla dinastia degli Asburgo: una delle famiglie più importanti d’Europa

Percorrendo il Salzkammergut fino a Salisburgo c’è l’imbarazzo della scelta dei luoghi che si possono visitare; dagli spettacoli naturali alle attrazioni della città di Mozart, la strada percorre luoghi talmente importanti da essere stata inserita fra i beni Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Proprio per questo è diventato uno degli itinerari più apprezzati dai viaggiatori che si avventurano fra le sue vallate alpine. Noi vogliamo proporvelo partendo dal Tirolo!

Salzkammergut Dachstein
Veduta del Lago Gosau, alla base del Dachstein nel Salzkammergut

Salzkammergut in moto, l’itinerario

Mappa

Percorso

Per scoprire Salisburgo il Salzkammergut, in questa zona è consigliabile un modello di moto da viaggio come una crossover o una tourer. Se desideriamo però divertirci off-road, possiamo scegliere un enduro per approfittare dei percorsi di montagna austriaci.

Partiamo da Salisburgo e seguiamo un tragitto che ci permette di visitare il Salzkammergut in tutta la sua bellezza. L’itinerario circolare dura circa 3 ore e mezza e prevede tappe nelle sue località principali. 

Partiamo dalla città austriaca in direzione nord entrando nell’A1 verso Vienna/Linz; prendiamo l’uscita 264 Mondsee e proseguiamo lungo la Salzburger Str./B154 fino ad arrivare a Unterach am Attersee in 35 minuti circa.

Da qui, procediamo e prendiamo la Attersee Str./B151 verso Klostergasse e prendiamo la A1 da Neuhofen. Seguiamo lungo la A1 e la B 145 in direzione di Bahnhofstraße a Gmunden. Prendi l’uscita verso Zentrum da B145 e in 40 minuti eccoci a Gmunden.

Prendiamo Österreichische Romantikstraße in direzione di Salzkammergut Str./B145 a Altmünster am Traunsee. Continuiamo per la B145 e imbocchiamo l’uscita verso Bad Ischl/Zentrum. In circa mezz’ora siamo a Bad Ischl. Da qui proseguiamo per la B158, continuiamo in direzione di St. Wolfganger Landesstraße a Strobl. 

L’itinerario è quasi alla fine. Prendiamo Schwarzenbach e Au in direzione di Müllnerbühel a Sankt Wolfgang im Salzkammergut. Proseguiamo lungo la B158 verso a Sankt Wolfgang im Salzkammergut per 35 minuti. A Faistenau proseguiamo in direzione L107. A Vorderwiestal imbocchiamo la Halleiner Landesstraße e proseguiamo in direzione di Vogelweiderstraße/B 150 fino a Salisburgo.

Ogni località dista circa 40 km dall’altra e di solito per spostarsi da località a località non si impiegano più di 30-45 minuti. Il traffico giornaliero è piuttosto scorrevole e le strade, benché siano in montagna, non presentano particolari difficoltà a parte qualche tornante da percorrere con più attenzione.

Salisburgo Salzkammergut
L’alba su Salisburgo, la città di Mozart e tra le più belle mete dell’Austria

Salzkammergut cosa vedere e cosa sapere

Il Salzkammergut è adatto a tutti i gusti, sia per gli appassionati di escursionismo che di storia. L’attrazione più rinomata tra i turisti è senza dubbio la visita alle miniere di sale più antiche del mondo, in funzione già dall’Età del Bronzo. Rimanendo sottoterra, le grotte del Dachstein costituiscono uno spettacolo imperdibile, non a caso sono il monte più alto della zona. Qui è possibile visitare la Grotta di Ghiaccio, una delle più grandi d’Europa. 

La cittadina di Kammer-Schörfling am Attersee è poi una piccola bomboniera accoccolata in questo angolo di Austria. La città era la destinazione vacanziera preferita da Gustav Klimt, esponente di spicco della Secessione Viennese di fine Ottocento che qui ha lasciato il suo segno.

Cosa vedere a Salisburgo

Grazie alla sua posizione centrale, il Salzkammergut dista pochi chilometri da Salisburgo, una delle più importanti città austriache e che merita sicuramente una visita. Innanzitutto la città vecchia saprà conquistarvi con i suoi palazzi medievali e barocchi che nel periodo natalizio diventano ancora più suggestivi. Ma Salisburgo è anche la città della musica: oltre alla casa di Mozart originario di qui, potete visitare Palazzo Neugebäude, per ammirare da vicino le sue 35 campane che ogni giorno suonano arrangiamenti di musica classica. Ultima tappa, adatta ad adulti e bambini, è il Museo del Giocattolo. Nell’Hangar 7 dell’aeroporto c’è poi un’esposizione con oggetti legati al mondo dell’aeronautica.

Quando visitare Salzkammergut

Il periodo migliore per visitare il Salzkammergut è senza dubbio la primavera inoltrata, quando le giornate diventano tiepide e la valle si riempie di colori. Maggio e giugno sono mesi di bassa stagione, pertanto è possibile fare un giro turistico della zona in tutta comodità evitando affollamenti. L’inverno rappresenta anche un periodo meraviglioso per godere della natura della zona, dei suoi paesaggi incantati, ma è sconsigliato per le condizioni rigide che lo accompagnano. Infatti questo territorio si trova in alta quota, pertanto le condizioni meteorologiche possono cambiare molto rapidamente. La conseguenza potrebbe essere il blocco delle strade per improvvise nevicate o a causa di valanghe.

Salzkammergut Austria: dove mangiare?

Kaffee Werkstatt è un caffè austriaco dove potete godere della migliore atmosfera alpina e dei dolci locali più gustosi. Sandwich e piatti caldi sapranno sorprendervi! 

Dorf Alm zu St. Wolfgang un ristorante all’insegna della tradizione locale. Atmosfera austriaca, musica tirolese e porzioni abbondanti. Dalle zuppe alla Wiener Schnitzel  (la versione alpina della cotoletta alla milanese), fino ai dolci fatti in casa: preparatevi a perdervi nel gusto.

PAUL der Wirt è un ristorante che sorge all’interno dell’Hotel Peter. Una terrazza panoramica permette di godere della bellezza del Salzkammergut e dei suoi laghi. Atmosfera raffinata e ricette ricercate sono pronte ad accogliervi. 

Scoprite anche la Carinzia in moto!


SALZKAMMERGUT

  • Lunghezza (km): 201
  • Durata: 3 ore e 46 minuti
  • Partenza: Salisburgo
  • Arrivo: Salisburgo
  • Chiusura invernale: No
  • Principali località attraversate: Unterach am Attersee, Gmunden, Bad Ischl, Sankt Wolfgang im Salzkammergut, Vordersee, Vorderwiestal