Val di Chiana in moto: da Arezzo a Città della Pieve

Val di Chiana

La Val di Chiana è una vallata incredibile dal punto di vista paesaggistico, storico, artistico e culturale, ma anche enogastronomico. Al confine tra Lazio, Umbria e Toscana, una delle zone più famose dell’Italia nel mondo è pronta ad accogliervi in tutto il suo splendore.

Ecco un itinerario alla scoperta della Val di Chiana in moto, partendo e tornando ad Arezzo, adatto ad ogni stagione dell’anno… anche se noi vi consigliamo giugno per non perdere la sagra della carne chianina! Ma cosa aspettiamo? Saltiamo in sella e partiamo all’avventura.

Val di Chiana Toscana in moto, l’itinerario

Mappa

Itinerario

Partiamo da Arezzo, dove entriamo subito in SS73. Alla terza uscita della rotonda imbocchiamo SR71 e rimaniamo su questa strada e svoltando a destra prendiamo SP del Sodo. Svoltando leggermente a destra ci immettiamo su Viale del Mercato/SP34. Svoltando tutto a sinistra in Strada Provinciale Umbro Cortonese arriviamo a Cortona in quaranta minuti.

Qui svoltiamo a sinistra e imbocchiamo Viale del Mercato/SP34, di nuovo a sinistra su Viale Cesare Battisti; svoltiamo a destra e prendiamo Via Gino Severini. Imbocchiamo Strada Provinciale Val di Pierle/SP35 e attraversiamo località San Marco, località Renania, località Ossaia, prendiamo SR71 e ci manteniamo su questa strada fino a prendere SP311 verso Città della Pieve che raggiungiamo in circa cinquanta minuti.

Riprendiamo SR71 e rimaniamo su questo tracciato che ad un certo punto svolta a sinistra e diventa Via Toscana Pò Bandino. Successivamente prendiamo SP146; svoltiamo a sinistra e prendiamo SP 478. Manteniamo la destra al bivio, seguiamo le indicazioni per E35/Firenze ed entriamo in A1/E35. Prendiamo l’uscita Valdichiana e svoltiamo a destra su SP 327. In meno di 50 minuti ci troviamo nel cuore della Val di Chiana.

Rimaniamo su SP327, ad un certo punto svoltiamo a sinistra per entrare nella E78, prendiamo l’uscita verso Arezzo e poi SS73. Prendiamo l’uscita verso Mecenate/Alberghi/Zona Monumentale e continuiamo su Via Leonardo da Vinci. In mezz’ora circa siamo di nuovo ad Arezzo. 

Val di Chiana, Arezzo, Piazza Grande
Piazza Grande ad Arezzo

Dove si trova la Val di Chiana 

La Val di Chiana è una vasta pianura di origine alluvionata, e attraversata dal fiume Chiana, su cui affacciano il Lazio, l’Umbria con i territori di Perugia e Terni, e la Toscana con le province di Arezzo e Siena. Il fiume Chiana era in origine un affluente del Tevere che i Romani pensarono di deviare verso l’Arno, scongiurando i rischi di piena del Tevere a Roma. Per la fertilità del terreno e i raccolti rigogliosi, la Val di Chiana fu a lungo considerato il granaio dell’Etruria che attraverso la Via Cassia e la Via Clodia era direttamente collegata all’Urbe. 

All’estremità meridionale della valle si trova il Monte Cetona, la montagna più alta della zona. Con i suoi 1148 metri, il rilievo appartiene al territorio di ben tre comuni: Sarteano, Cetona e San Casciano dei Bagni.

Dalla cima del Cetona è possibile ammirare splendide vedute sulla Val d’Orcia, sul Monte Amiata e, nelle giornate limpide di tramontana, è possibile intravedere all’orizzonte addirittura l’Appennino Centrale.

Val di Chiana, San Casciano dei Bagni
Il borgo immerso nel verde di San Casciano dei Bagni

Cosa vedere in Val di Chiana

Il nostro itinerario ci conduce all’esplorazione della Val Chiana in tutto il suo splendore paesaggistico, ma anche alla scoperta di alcuni piccoli gioielli dell’essenza toscana. Cortona Val di Chiana è uno dei borghi che scopriamo in sella alla nostra due ruote. Di origine etrusca, la città subì il dominio romano e barbaro per poi vivere un periodo di splendore durante il Medioevo, quando divenne comune nel XIII secolo.

Oggi cortona è una delle mete più popolari della Toscana e meritano una visita Piazzale del Mercato, la centralissima Piazza della Repubblica in cui il Palazzo del Capitano del Popolo fronteggia il Palazzo Comunale con il suggestivo campanile cinquecentesco. Nel museo dell’Accademia Etrusca, è conservata la Tabula Cortonensis che contiene uno dei frammenti etruschi più lunghi arrivati sino a noi.

Da non perdere sono poi il rinascimentale Duomo di Cortona e la duecentesca Chiesa di San Francesco. 

Cortona, centro storico, festa medievale
Il centro storico di Cortona durante la tradizionale festa medievale di primavera

Un’altra tappa del nostro itinerario nella Valle di Chiana in moto è Città della Pieve. Bandiera Arancione del Touring Club italiano, il borgo colpisce per il color cotto che ci avvolge passeggiando per le vie del centro. Piazza del Plebiscito è il cuore del borgo, qui si affaccia il Duomo cittadino che ospita capolavori del Perugino. Un giro per città della Pieve ci porta sicuramente al cospetto della Chiesa di San Bartolomeo e di San Francesco e la Rocca, risalente al 1326, che le sue cinque torri quadrate.

Val di Chiana: Città della Pieve, centro storico, case
Uno scorcio delle abitazioni in mattoni nel centro storico di Città della Pieve

Città della Pieve è una località molto presente nell’immaginario comune recente: per anni è stata il set di Carabinieri, la fortunata serie andata in onda sulle reti Mediaset. Oggi è anche la residenza (ma solo nei periodi vacanzieri) di Mario Draghi, attuale presidente del Consiglio dei Ministri.

Dove mangiare carne in Val di Chiana?

Già citata da Plinio il Vecchio, la Chianina è una delle più antiche ed importanti razze bovine d’Italia. Il nome lascia poco spazio a fraintendimenti: la sua origine è proprio la Val di Chiana. Questa razza bovina è oggi allevata in tutto il mondo e nella storia è sempre stata anche un’importante alleata per il lavoro dei campi. Se non riuscite a capitare in zona per la Sagra della Bistecca Chianina di Sestino che si tiene ogni anno alla fine di giugno, ecco alcuni ristoranti in cui assaggiare una bistecca fiorentina di chianina. 

  • Casa Cecco a Civitella Val di Chiana. Un casale del Seicento è pronto ad accogliervi con una carne squisita e una carta dei vini eccellente. Provate anche salumi, pecorini, crostini, uova di quaglia, antipasti tutti ottimi.
  • Osteria Acquacheta a Montepulciano. Tra grande ospitalità e prezzi accessbili, oltre all’eccellente chianina provate i pici al ragù di quaglia.
  • Osteria del Maso a Molveno. Ambiente accogliente, servizio ospitale e specialità di carne imperdibili. Per chiudere il pasto in bellezza provate la torta Liz.
Bistecca chianina, carne, Italia
La bistecca di chianina? Si mangia rigorosamente in Val di Chiana, e ancor più rigorosamente cotta al sangue

Scopri anche

Strada del Monte Amiata

Un itinerario sull’antico vulcano della Toscana


Strada del Vino Nobile di Montepulciano

I sapori del vino più celebre della Toscana (e d’Italia)


Valle Tiberina in moto

Itinerario ‘naturale’ tra l’Umbria e le Marche


Appennino Tosco-Romagnolo in moto

Paesaggi straordinari e grandi passi di montagna tutti da vivere


VAL DI CHIANA

  • Lunghezza (km): 168
  • Durata: 2 ore 48 minuti
  • Partenza: Arezzo
  • Arrivo: Arezzo
  • Principali località attraversate: Val di Chiana, Cortona, Città della Pieve

aiutaci a crescere

Se acquisti su Amazon utilizzando il nostro link di affiliazione otterremmo una piccola quota sull'ordine finale, senza costi aggiuntivi per te.
Aiutaci a sostenere il nostro lavoro