TrueRiders.it | Itinerari, viaggi in moto e raduni per motociclisti

Quattro Passi in moto, itinerario di viaggio sul Sellaronda

Quattro Passi in moto. Sono delle parole che a ogni buon mototurista fanno rizzare i peli… ma in positivo! Perché il Sellaronda, o Quattro Passi che dir si voglia, è uno degli itinerari in moto sulle Dolomiti più appassionanti e incredibili di tutte le Alpi italiane.

In questo itinerario sui Quattro Passi in moto, la partenza del percorso stradale è fissata a Canazei. Da questa bella località montana si parte in direzione del Passo Pordoi, per poi procedere verso il Passo Campolongo, il Passo Gardena e il Passo Sella, per poi fare infine ritorno a Canazei. Ma continua a leggere, e scopri tutti questi luoghi unici… in sella alla tua due ruote!

 

Prima tappa – Da Canazei al Pordoi

 

pordoi

 

Partiamo alla volta dei Quattro Passi da Canazei, il comune del Trentino Alto Adige più a nord della Val di Fassa. La distanza dal Passo Pordoi è piuttosto esigua, 12 chilometri e mezzo, ma il percorso – la Strada Statale 48 – è ricco di curve, che fanno proprio al caso nostro.

Lungo la strada dei 4 passi, ben segnalata e dalla pendenza che raggiunge il 15% lungo i 12 chilometri, attraversiamo il confine tra Trentino e Veneto e ci ritroviamo a Livinallongo del Col di Lana, nella bellunese Val Cordevole. Alto 2.239 metri, il Passo permette, con una bellissima funivia panoramica, l’accesso al Masso Pordoi, che svetta a oltre 3.000 metri di altezza. Da qui ripartiamo verso le prossime tappe, che iniziano con il Campolungo.

 

Seconda tappa – Dal Pordoi al Sella

 

sella

 

Lasciato il Pordoi alle spalle, proseguiamo il viaggio sui 4 passi dolomitici percorrendo la SS48 fino ad Arabba, frazione di Livinallongo, e poi viriamo verso la SS244 in direzione nord, arrivando in 14 chilometri al Passo di Campolongo, il punto più orientale del Sellaronda, posto a 1.875 metri d’altezza e confine ideale tra Cordevole e Badia, ovvero tra Veneto e Trentino.

Spostandoci dalla SS244 alla SS243, prima in direzione nord e poi ovest, ci dirigiamo nuovamente in Trentino Alto Adige, con direzione la Val Gardena. Precisamente siamo sul Passo Gardena – un percorso di meno di 15 chilometri – che collega Selva di Val Gardena e Corvara in Badia, e il cui punto più alto è a 2.121 metri di altezza.

Dalla SS243 alla SS242, ci muoviamo a sud. Penultima tappa di questo tour sui 4 passi è il Passo Sella, con i suoi 2.240 metri il più alto del Sellaronda (appena un metro più del Pordoi), che collega Trento a Bolzano e si trova dunque interamente in territorio trentino. Il Sella è amatissimo da sciatori ed escursionisti, grazie ai suoi picchi e alla natura incontaminata che lo rendono frequentabile tutto l’anno.

 

Terza tappa – Dal Sella a Canazei

 

canazei

 

Siamo giunti alla fine del Sellaronda, il tour in moto sui Quattro passi dolomitici. In circa 13 chilometri, percorrendo di nuovo un ultimo tratto della SS242, e collegandoci infine con la SS48 – Strada delle Dolomiti, torniamo a Canazei.

Le Torri del Sella, gli impianti di risalita, e la natura del Trentino Alto Adige ci accompagnano in questo ultimo tratto di strada sul Sellaronda, che non potremo non ricordare nelle prossime avventure. In fondo, i passi di montagna sono le vere… “curve del rider”!