TrueRiders

Cascate del Niagara, una vacanza su due ruote tra USA e Canada


Le cascate del Niagara sono per la loro vastità tra i più famosi salti d’acqua del mondo. Questa meraviglia naturale si trova tra gli Stati Uniti d’America e il Canada.  Visitarle alla guida di una moto potrà essere un’avventura ancora più indimenticabile

Se uno vi chiedesse quale siano le famose più famose del mondo siamo sicuri che la risposta sarà univoca per tutti: le cascate del Niagara. E pensare che fino agli anni ’50 questo bellezza partorita da madre natura non era poi così conosciuta fuori i confini del nord America. Il fatto che mostrò questo scenario al mondo intero fu il film Niagara del 1953 dove una sensuale Marilyn Monroe fu protagonista della pellicola.  Dall’uscita di questo titolo le cascate non divennero più a uso e consumo esclusivo degli abitanti canadesi e statunitensi, ma iniziarono a essere apprezzate da tutti i turisti di ogni nazionalità.

Ora che conosciamo un piccolo pezzo di storia è arrivato il momento di organizzare il viaggio. Con la moto, da queste parti, ci si può divertire. Prenderla in affitto sul posto è la scelta migliore. Ma da dove?  Le cascate del Niagara, come detto, si trovano a metà fra Stati Uniti d’America e Canada, nella zona nord-est del continente americano.  Le località più vicine sono le città di Buffalo in Usa e quella di St. Catharines in Canada. Non è però poi così distante New York. La Grande Mela infatti dista 650 chilometri e proprio per il fascino che desta questa città non sarebbe male pensare di iniziare il proprio tragitto da qua. Lungo la strada poi si potrebbe ammirare anche la bellezza del panorama dello stato di New York che non è riconducibile infatti alla sola omonima metropoli.  In alternativa si può arrivare su Toronto, la città canadese è a soli 130 chilometri che in sella a una mota vuol dire neanche due ore di viaggio.

Una e trina

Tendenzialmente si pensa che le cascate del Niagara sia una, nulla di più sbagliato. La risposta esatta infatti è tre. Il terzetto nasce dal fiume Niagara e sono rispettivamente chiamati Horseshoe Falls, American Falls e Bridal Veil Falls. I curiosi nomi sono derivati dalle forme: Horseshoe  vuol dire “ferro di cavallo” e il motivo è la forma a U, mentre Bridal Veil che inglese vuol dire “velo da sposa” perché viste dal basso così assomigliano. In motocicletta tutto questo scenario può essere raggiunto e visto in modo ancor più autentico. Le città che si affacciano su di loro sono due: una in USA e una in Canada, entrambe però si chiamano Niagara Falls ed entrambe sono sulla riva. Quella canadese è famosa per il gioco d’azzardo è considerata, infatti, la Las Vegas dello stato grazie ai suoi molteplici casinò. La sua gemella a stelle e strisce è famosa perché nel centro della città c’è il parco Queen Victoria. Ecco qua perdeteci tempo perché la natura la fa veramente da padrona, smarrite la strada costeggiando le grandi floreali fatte con rose e fiori di narciso e ammirate, se siete fortunati, le tantissime specie di uccelli che si possono vedere alzando la testa.

Esperienza unica

Insomma il continuo sconfinare tra i due stati nord americani in sella a una moto, con lo sfondo delle cascate del Niagara, sarà regalarvi sicuramente tante emozioni.  È uno dei luoghi naturalistici più famosi al mondo, d’altronde. Non sono però, come si pensa, le più grandi. Anzi rispetto alle Angels Falls in Venezuela la differenza è incredibile, le sudamericane sono alte 979 metri. Le cascate del Niagara appena 52. Il compio d’occhio e la spensieratezza di un viaggio del genere però è unico al mondo e non ha paragoni, fidatevi.