TrueRiders

Grimselpass, in moto sulle Alpi della Svizzera

Passo Grimsel 740x493 - Grimselpass, in moto sulle Alpi della Svizzera

Tra i tornanti di alcuni dei più amati passi delle Alpi della Svizzera: itinerario in moto alla scoperta del Grimselpass… e dei suoi vicini tutti curve!

San Gottardo, Oberalp, Furka e Susten: non mancava che il passo del Grimsel – Grimselpass in tedesco – per proporvi un giro in moto sulle Alpi della Svizzera davvero speciale, capace di racchiudere in un unico percorso ben 5 passi davvero irrinunciabili per i mototuristi della zona, e non solo. Situato tra il Canton Berna e il Canton Vallese, a collegamento di Innertkirchen e Oberwald, il passo del Grimsel vanta in effetti alcuni vicini illustri per altitudine, curve e panorami mozzafiato: se dunque pensate che i suoi 33 kilometri (con pendenza massima del 10%) di puro divertimento su due ruote non vi bastino, non c’è modo migliore di affrontarne i 2165 metri sul livello del mare di un itinerario ad anello che vi porterà – letteralmente – su e giù da alcune delle più suggestive cime svizzere.

Prima però, come di consueto, una raccomandazione riguardante la chiusura invernale del valico, che normalmente si estende da ottobre a maggio. Non da meno i passi vicini, ragione per la quale vi suggeriamo di pianificare il vostro viaggio tra le vette alpine delle Svizzera non prima dell’inizio dell’estate.

In moto sulle Alpi della Svizzera: Grimselpass e dintorni

In moto sulle Alpi della Svizzera: il Passo del Grimsel
Il passo del Grimsel

Il viaggio inizia idealmente a Biasca, da cui ci mettiamo immediatamente in sella diretti verso la leggendaria strada della Tremola: per darvi un’idea di cosa vi aspetta ci limiteremo a dirvi che, nel suo tratto più spettacolare, la strada – che sale da Airolo fino al Passo del San Gottardo – accoglie ben 24 tornanti in un dislivello di “soli” 300 metri. Nasce quindi sotto i migliori auspici il nostro itinerario in moto sulle Alpi della Svizzera, che prosegue con un altro gigante del mototurismo rossocrociato, la Furkastrasse (al momento di stesura dell’itinerario, una temporanea disfunzione di Google Maps non ci ha permesso di includere il Passo della Furka all’interno della cartina riportata in coda all’articolo, ndr).

Panorami spettacolari, e non da ultimo uno sguardo davvero privilegiato sul ghiacciaio del Rodano, ci accompagnano quindi sino a imboccare la strada che ci porterà al Grimselpass, posto idealmente al centro del nostro motoitinerario alla scoperta di alcuni dei più suggestivi e amati passi delle Alpi Svizzere. Curve, un paesaggio montano indurito dalle rocce del granito, laghi di origine artificiale, dighe e centrali idroelettriche fanno da sfondo a un’escursione ad alta quota che trova nel comune del Canton Berna Innertkirchen la sua (solo temporanea) conclusione.

Il passo del Grimsel, in moto tra le vette delle Alpi Svizzere

In moto sulle Alpi della Svizzera: il Passo dell'Oberalp
Il Passo dell’Oberalp

Una rapida sosta per rifocillarsi dopo le fatiche del Passo del Grimsel ed è infatti già il momento di cimentarsi con nuove strade dalla guida decisamente vivace. Tocca ora al Susten, con il quale ci spostiamo verso il Canto Uri, nel cuore della splendida Svizzera Alpina. Raggiunta Wassen, proseguiamo dunque verso Andermatt per imboccare la strada da percorrere alla volta dell’ultimo passo di giornata, l’Oberalppass, realizzato sul finire dell’Ottocento allo scopo di mettere in collegamento diretto le Alpi Glaronesi e quelle Lepontine e, in particolare, Andermatt e Sedrun, caratteristica frazione del comune di Tujetsch, nel Canton Grigioni.

E proprio con le piacevoli atmosfere del Canton Grigioni negli occhi ci apprestiamo quindi a concludere il nostro itinerario in moto sulle Alpi della Svizzera: Mustér, Blenio e Acquarossa i centri da attraversare per raggiungere nuovamente Biasca, dopo oltre 250 chilometri all’insegna di curve, tornati e alture da brivido. Pronti a divertivi lungo il Grimselpass e i suoi illustri “vicini di casa”? Non resta che aspettare i tepori tardo-primaverili o, meglio ancora, le splendide giornate di sole della stagione estiva, e partire!

Itinerario in moto sulle Alpi della Svizzera