TrueRiders

Guida rapida alle strade più alte d’Europa

intro

L’altezza, si sa, può ingannare. E su TrueRiders di strade alte ne abbiamo percorse davvero tante, dal Khardung La, con i suoi quasi 6.000 metri sul livello del mare, fino al Pico del Veleta, alto circa la metà.

La nostra community, sempre molto attiva, si chiede spesso quale siano le strade più alte d’Europa, in un dibattito che coinvolge soprattutto Francia, Italia e Austria, dove si trovano i picchi più alti dell’Italia. A volte anche noi siamo caduti in confusione, ma ora vogliamo rimediare!

Di seguito vi raccontiamo per filo e per segno quali sono le strade più alta d’Europa a seconda della classificazione, in una classifica tutta al di sopra dei 2.700 metri che sicuramente non è adatta per chi soffre di vertigini!

 

Pico del Veleta (Spagna) – La più alta in assoluto



pico del veleta, spagna

Il primato di strada più alta d’Europa spetta al Pico del Veleta, una strada della Spagna meridionale lunga 38 chilometri che supera un dislivello di quasi 2.700 metri, portandoci dai 690 di Granada ai 3.367 della vetta. Il Pico del Veleta non può però essere percorso da moto e automobili private sopra i 2.500 metri, ed è dunque aperto al traffico solo parzialmente.

 

Col du Jandri (Francia) – La più alta accessibile



jandri in moto

A 3.151 metri, il Col du Jandri batte ampiamente Iseran e Bonette come strada più alta di Francia. Nonostante ciò è “a fondo cieco”, dunque non è una strada percorribile da ambedue i versi e non è sterrata, oltre ad essere chiusa d’inverno. Per questo, il Col du Jandri è un percorso da record ma solo a metà, essendo molto difficoltoso arrivare in cima.

 

Ötztaler Gletscherstraße (Austria) – La più alta asfaltata



otztaler

2.829 metri per la Ötztaler Gletscherstraße, che nella classifica delle strade più alte d’Europa ottiene il primato tra quelle asfaltate ad accesso unico, o vicolo cieco. Si trova in Austria, dalle parti di Sölden, ed è spesso percorsa dagli sciatori per raggiungere le piste. Finisce poco dopo un tunnel, e dunque non è una strada di valico, come il Pico del Veleta.

 

 

Colle dell’Iseran (Francia) – La più alta a doppio accesso



L'Iseran è tra le strade più alte d'Europa da fare in moto

Con i suoi 2.770 metri il Col de l’Iseran è spesso – anche se a torto – chiamato il Tetto d’Europa. Certamente ha un record sulle spalle: è la più alta strada d’Europa a doppio accesso (cioè da ambedue i lati del valico montuoso) ed è asfaltata, particolarità questa che rende l’ascesa alla vetta certamente più comoda.

 

Col de la Bonette (Francia) – La più alta a sbocco veicolare



col de la bonette

Chiudiamo questa rassegna delle strade più alte d’Europa con il Col de la Bonette, che arriva a 2.802 metri. Il caso della Bonette è decisamente particolare: non si tratta di un valico vero e proprio, ma una strada circolare che “costeggia” la Cima della Bonette, a 2.860 metri, ed è dunque accessibile “a doppio verso”. Essendo asfaltata è la più alta di questa categoria accessibile senza limitazioni, pur essendo un percorso circolare e non un passo vero e proprio.