TrueRiders

Guida rapida alle strade più alte d’Italia


Sono tutte superiori ai 2.300 metri, e si trovano esclusivamente nei confini del Bel Paese. Sono loro le strade più alte d’Italia da scoprire in moto, magari con uno degli itinerari di TrueRiders.

Se come noi amate le altezze e i panorami da brivido, non lasciatevi sfuggire neanche una di queste splendide, cinque strade. Le più alte d’Italia aspettano solo voi!

 

Passo dello Stelvio – 2.758 metri

Non solo è la strada più alta d’Italia, ma è anche una delle più alte d’Europa. Il Passo dello Stelvio, immerso tra le alpi di Lombardia e Trentino Alto Adige, con i suoi 2.758 metri è un capolavoro di ingegneria e di mototurismo.

Venticinque chilometri di tornanti mozzafiato che permettono sin dall’Ottocento di collegare l’Austria a Milano con uno dei percorsi più panoramici che esistano nel Vecchio Continente.

 

Passo del Gavia – 2.621 metri

Amatissimo dai motociclisti, e non potrebbe essere altrimenti, sul secondo podio del gradino delle strade più alte d’Italia troviamo lui, il Passo del Gavia, che mette in comunicazione diretta Ponte di Legno e Bormio.

Percorribile quasi esclusivamente in estate, poiché ai primi freddi si riempie di neve che rende il paesaggio grandioso (ma la strada inaccessibile, o quasi), il Passo del Gavia è peraltro piuttosto vicino anche al Passo dello Stelvio, ed è dunque ideale per un tour a tutti passi!

 

Colle del Fauniera – 2.480 metri

Nel pieno delle Alpi Cozie, in Piemonte, si apre la terza strada più alta d’Italia. Stiamo parlando del Colle del Fauniera, che collega Valle Grana e Vallone d’Arma, ed è una meta classica degli amanti delle due ruote.

Celebre per le imprese ciclistiche di Marco Pantani, al quale è dedicata una splendida statua, nei pressi del Colle del Fauniera, a Castelmagno, si può visitare anche il Santuario di San Magno, uno dei più alti (e suggestivi) d’Europa.

 

Colle Valcavera – 2.461 metri

2.461 metri e un ottimo risultato, quello di essere il quarto passo più alto d’Italia (il settimo se includiamo anche quelli divisi tra l’Italia e un’altra nazione). Lui è il Colle Valcavera, e come il Fauniera si trova proprio sulle Alpi Cozie.

Una meta che tocca luoghi classici delle montagne cuneesi, e sulla quale non è difficile trovare spazi panoramici di grande valore. Anche qui, aspettatevi nei mesi estivi di incontrare amici riders, perché è una strada speciale.

 

Colle d’Esischie – 2.370 metri

Chiudiamo la nostra rassegna sulle strade più alte d’Italia con un’altra eccellenza delle montagne piemontesi, il Colle d’Esischie, che arriva al ragguardevole livello di 2.370 metri sul livello del mare.

Tocca alcune località molto suggestive, come Castelmagno o Marmora, e permette di ammirare le sorgenti del Torrente Grana. Anche da qui si raggiunge facilmente il Santuario di San Magno, e si ammira la bellezza imponente delle Alpi Cozie.