TrueRiders

I Pirenei in moto: altri itinerari di montagna europei!

pirenei 740x494 - I Pirenei in moto: altri itinerari di montagna europei!

Qui a Trueriders vi abbiamo proposto finora diversi itinerari di montagna eppure ci siamo accorti di una mancanza piuttosto rilevante: all’appello infatti mancavano solo loro: i Pirenei!

Noti come il confine naturali tra Francia e Spagna, questa lunghissima catena montuosa taglia letteralmente i due paesi partendo dalla costa cantabrica a nord per finire in quella mediterranea a sud. E partendo proprio da questa ultima coordinata possiamo cominciare il nostro itinerario sui Pirenei, con i consigli sulle migliori località e passi di montagna da scalare da queste parti!

 

Pirenei in moto: itinerario da Perpignan alle Gorges de Galamus 

gorges de galamus in moto

 Venendo dall’Italia la soluzione migliore per avvicinarsi alla catena montuosa dei Pirenei è quella di procedere da Ventimiglia in Liguria passando per l’autostrada dei Fiori o A10, superando poi già in territorio francese diverse città tra le quali Nizza, Cannes, Aix en Provence, Nimes e Montpellier. A Perpignan comunque l’inizio della catena dei monti Pirenei ci aspetta. Da qui imboccando la D117 verso Maury e Saint-Paul-de-Fenouillet e successivamente svoltando sulla D7 possiamo avviarci verso le Gorges de Galamus, ossia uno spettacolare passaggio nel bel mezzo di una strada tagliata nelle rocce.

 

Pirenei in moto: itinerario dal Parco naturale Ariegeoises al Parco Nazionale dei Pirenei

col du tourmalet

La bellezza dei Pirenei sta anche nel fatto di poter godere di diverse zone naturalistiche tra una vetta e l’altra: superando Ax-les-Thermes troveremo subito un intenso passo di montagna noto come Port de Paihlères, superiore ai 2000 metri. All’altezza di Tarascon-sur-Ariege saremo in prossimità del Parco naturale dei Pirenei di Ariegeoises, dove oltre a rilassarci a stretto contatto con la natura ci avventuriamo sulle vicine strade intorno a due passi di montagna dal nome quasi simile, ossia il Col de Port e il Col de Portel con altezza variabile tra i 1200 e i 1400 metri. Procedendo verso Arreau invece avremo a disposizione il Port del Balès (1755 m) e il Col du Tourmalet (una nostra vecchia conoscenza) come tratti di montagna più importanti in questa zona del Parco Nazionale dei Pirenei.

 

Pirenei in moto: itinerario dal Principato d’Andorra a Pamplona

Pamplona

Conosciuto come uno degli Stati più piccoli al mondo, al tempo stesso il Principato d’Andorra è una sorta di paradiso fiscale situato nei Pirenei orientali, in termini di passi di montagna qui troviamo l’impegnativa Coma Pedrosa, cima che sfiora i 3000 metri. L’aspetto curioso di questo tratto dei Pirenei è quello di essere separati tra loro da alcune strette valli a forma di Y.

La capitale del Principato è Andorra La Vella ed è anche la capitale europea situata all’altitudine maggiore (1013 m), allontanandoci da essa troviamo un passo molto interessante e tutto da scalare noto come El Pas de la Casa (2229 m).  Superati i Col du Pourtalet e Col du Somport ci avviciniamo a Jaca, anticamera verso Pamplona: l’ideale è passare da queste parti tra il 7 e il 14 luglio durante la Festa di San Firmino e la tradizionale Corsa dei Tori. Il brivido di essere inseguiti da queste bestie per le vie della città a mio avviso è secondo solo a quello dei cavalli della nostra moto da dominare su un valico di montagna!