TrueRiders

In moto sul Passo del Mortirolo, da Edolo a Bormio

shutterstock 58037584 740x494 - In moto sul Passo del Mortirolo, da Edolo a Bormio

Il Passo del Mortirolo offre la possibilità di un suggestivo giro in moto sulle Alpi Centrali. Con la sua forte pendenza e i panorami che spaziano sulla Val Camonica e la Valtellina, è l’ideale per un itinerario in moto in Lombardia dal gusto tipicamente “dolomitico”.

Lunghezza: 53,5 chilometri

Principali luoghi attraversati: Edolo (BS), Passo del Mortirolo (BS/SO), Bormio (SO)

Strutture ricettive (ristoranti, hotel): Albergo Passo Mortirolo (Monno, BS)

Benzina (consumo medio 18 km/l): 6 euro

Pedaggi: No

 

Con i suoi 1.852 metri sul livello del mare, il Passo del Mortirolo è un importante valico delle Dolomiti lombarde, che mette in comunicazione diretta Valtellina e Valle Camonica.

Lungo dai quasi 13 ai circa 17 chilometri, a seconda della direzione di percorrenza (è infatti più lungo nella direttrice Monno – Mazzo di Valtellina), il Passo del Mortirolo è particolarmente suggestivo e ardito, presentando una pendenza massima che raggiunge il 18%.

Per questo spesso gli viene preferito il vicino Passo dell’Aprica, ma il Mortirolo ha dalla sua un fascino non indifferente. Vi sono ben tre versanti che permettono di raggiungere il Passo del Mortirolo che, vale la pena ricordarlo, per il suo percorso e per la difficile percorribilità in situazioni meteorologiche sfavorevoli, rimane chiuso durante i mesi invernali. Si tratta di Mazzo di Valtellina/Tovo di Sant’Agata (il percorso classico della Valtellina), di Monno (sulla SS42) e Aprica, passando per la SS39. Amatissimo dai ciclisti, e tappa fondamentale in molti Giri d’Italia, il Passo del Mortirolo si fa piacevolmente scoprire anche in moto.

Noi vi proponiamo di scoprirlo con partenza dalla bella Edolo, località principe della Valtellina (provincia di Brescia) e, risalendo e poi scendendo dal Mortirolo, arrivare fino alla suggestiva Bormio (provincia di Sondrio), dove potrete concedervi una sosta termale a 1.200 metri d’altezza con vista sulle Dolomiti. E con la vicinanza del Passo dello Stelvio, beh, non crediamo che rimarrete delusi!