TrueRiders

In moto tra i Mercatini di Natale

Mercatini Natale 740x298 - In moto tra i Mercatini di Natale

Le Feste incombono e, con l’avvicinarsi del 25 dicembre, si rinnova anche l’appuntamento con bancarelle cariche di decorazioni e delizie gastronomiche: perché non approfittarne per un giro in moto tra i Mercatini di Natale?

 

Luci e addobbi a tema, tanti dolci e non solo, bancarelle in cui andare in cerca di un pezzo d’artigianato esclusivo per il proprio albero o presepe: i Mercatini di Natale sono una tradizione quasi irrinunciabile per chi non vede l’ora di calarsi nell’atmosfera natalizia. Dall’Italia – dove a dominare la scena è indubbiamente il Trentino-Alto Adige – passando per la Svizzera sino ad arrivare in Francia o Germania, sono molte le possibili mete da prendere in considerazione per un weekend diverso, da trascorrere tra borghi decorati a festa, pezzi d’artigianato unici e degustazioni dei prodotti locali tipici del periodo festivo. E, allora, perché non raggiungerle su due ruote? Ecco le nostre proposte per un giro in moto tra i Mercatini di Natale!

Prima però una doverosa premessa. Periodo di svolgimento tipico dei Mercatini di Natale è quello compreso tra la fine del mese di novembre e l’Epifania (alcuni, invece, terminano ancora prima, ad esempio con la fine dell’anno): questo significa spostarsi in moto, spesso verso le regioni più fredde del Nord, in un momento dal clima solitamente poco favorevole a tour e motoitinerari. Non stiamo certo parlando di un’esperienza da temerari ma, ovviamente, tenete conto della temperatura e soprattutto di possibili nevicate prima di mettervi in viaggio!

 

In moto tra i Mercatini di Natale: le mete italiane da non perdere

Mercatino Bolzano - In moto tra i Mercatini di Natale
Il mercatino di Natale di Bolzano

Cominciamo la nostra carrellata di proposte con l’Alto Adige, vera garanzia sia in materia di motoitinerari che di Mercatini di Natale: Bolzano, Brunico, Merano, Vipiteno e Bressanone sono tra le destinazioni italiane più gettonate dai turisti durante il periodo natalizio. Se tradizione e paesaggi resi ancora più suggestivi dai colori invernali non vi bastano, vi diamo due ragioni in più per partire: l’anima verde che accomuna tutti i Mercatini dell’Alto Adige, cui è stata infatti riconosciuta la certificazione di “Green Event”, e il nostro itinerario alla scoperta del Trentino Alto-Adige (e non solo), con partenza proprio da Bolzano. Va detto che comunque il Trentino non è da meno e, con un pomeriggio tra le bancarelle di Trento, Rovereto e Rango, ne avrete facilmente la prova.

Restiamo in Italia, ma cambiamo regione virando su Firenze, destinazione sempre piacevole da raggiungere su due ruote e dove, fino al 21 dicembre, vi aspetta il Weihnachtsmarkt, tipico mercatino di Natale tedesco. Basterà citare Milano, Torino, Roma e Napoli per ricordarvi che tutte le grandi città italiane sono del resto pronte a offrirvi atmosfere magiche a Natale ma, per l’occasione, vogliamo concentrarci su due centri di particolare interesse anche  in quanto mete di motoitinerari ad hoc: la prima è Bologna, con la sua antichissima Fiera di Santa Lucia, che potrete ammirare fino al 26 dicembre; la seconda è Verona, dove potrete peraltro approfondire la tradizione di Santa Lucia.

Impossibile citare tutti i Mercatini di Natale italiani che meritano di essere visitati, ancor più su due ruote. Senza alcuna pretesa di esaustività, vi segnaliamo allora almeno un altro appuntamento da non perdere, quello con Santa Maria Maggiore, in Val Vigezzo: dal 9 all’11 dicembre, sono oltre 200 gli espositori che allieteranno i visitatori con decorazioni di vario genere, vetri, porcellane, artigianato tradizionale in legno e specialità enogastronomiche di altissima qualità. E, se avete dubbi, su corsa fare sue due ruote in Piemonte, controllate qui!

 

Giro in moto tra i Mercatini di Natale più belli d’Europa

Mercatino Francoforte - In moto tra i Mercatini di Natale
Un giro in moto in Germania: ecco il Mercatino di Natale di Francoforte

Se in Italia le possibili destinazioni abbondano, l’imbarazzo della scelta si allarga a dismisura oltre confine, pur limitando lo sguardo al solo Centro Europa! Cominciamo allora con l’Alsazia e Strasburgo – il cui primo Mercato di Natale risale addirittura al 1570 –  senza dimenticare Innsbruck, capoluogo austriaco del Tirolo settentrionale, che vi consigliamo di raggiungere lungo questo percorso, capace di raccordare alcuni dei centri più visitati nel corso del periodo natalizio. Altro itinerario che fa perfettamente al caso degli amanti di tutte le tradizioni che ruotano intorno al Natale? Quello che vi porterà, attraversando le principali città del Centro Europa, da Praga a Vienna. Per godersi l’atmosfera magica della capitale della Repubblica Ceca e in particolare il mercatino in Piazza della Città Vecchia, c’è tempo fino al 3 gennaio; attenzione, però, perché a Vienna le bancarelle chiudono i battenti prima e molti degli eventi a tema natalizio della città saranno già conclusi con Santo Stefano.

Passiamo dalla Svizzera – dove vi citiamo, tra gli altri, Zurigo e Montreux – e approdiamo infine in Germania, per chiudere in bellezza il nostro giro in moto tra i Mercatini di Natale europei. Per gli amanti del genere, il tedesco è la lingua d’eccellenza! Nelle consuete classifiche dedicate ai mercatini sono in effetti molte le località tedesche a monopolizzare posizioni anche importanti: da Norimberga, il più grande del Paese e a detta di molti anche tra i più antichi, a Monaco di Baviera, il cui mercatino è inaugurato con una cerimonia tradizionale seguitissima il venerdì che precede la prima domenica dell’Avvento e in chiusura in occasione della vigilia di Natale. Chi pensa alla Germania come possibile meta su due ruote solo per la bontà e la fama della sua birra o, ancora, per la suggestiva natura della Foresta Nera dovrà insomma ricredersi: i Mercatini di Francoforte e Dresda sono, ad esempio, altri due gioielli da non farsi scappare!

Avete deciso la destinazione del vostro giro in moto tra i Mercatini di Natale? In attesa delle vostre proposte ed esperienze, cogliamo l’occasione per augurarvi delle buone feste!