TrueRiders

Itinerario in moto lungo le strade del Lago Maggiore


Nonostante il suo nome, il Lago Maggiore non è il bacino lacustre più grande d’Italia. Di sicuro, però, è un lago che offre paesaggi e itinerari di grande pregio, che vogliamo scoprire insieme a te.

Il periplo del Lago Maggiore è un percorso non particolarmente lungo, 163 chilometri, ma che è sicuramente apprezzabile se diviso in più tappe, dato che tocca alcune località molto belle, che vale sicuramente la pena scoprire senza la fretta di dover ripartire immediatamente.

Ecco perché questo itinerario in moto sul Lago Maggiore, così come te lo proponiamo, sarà diviso in tre tappe, di cui una dal sapore internazionale, dato che la parte settentrionale del Lago Maggiore “sfora” in Svizzera, bagnando la bella località ticinese di Locarno, situata peraltro non molto lontano da Lugano e Bellinzona, altre località che meritano sicuramente un viaggio.

Informazioni utili

  • Lunghezza: 166 chilometri
  • Durata: 4 ore
  • Partenza: Arona
  • Arrivo: Arona
  • Principali località attraversate: Verbania, Locarno, Luino

Da Arona a Verbania

Arona
La bella località di Arona, famosa come città natale di San Carlo Borromeo

Il nostro tour del Lago Maggiore parte dalla splendida località di Arona, nella provincia piemontese di Novara. Situata non lontano da Milano, dalla quale è facilmente raggiungibile, Arona è una località turistica e balneare molto apprezzata, ma il suo punto di forza è il cosiddetto Sancarlone, l’enorme statua di San Carlo Borromeo (36 metri tra statua e basamento) che ricorda l’apostolato del cardinale meneghino in questi luoghi.

Lasciata Arona, seguiamo per circa 18 chilometri il percorso della Strada Statale 33, che percorrendo quasi completamente la costa del lago, ci porta in poco tempo a Stresa (a volte detta appunto Stresa sul Lago Maggiore), famosa per il suo panoramico lungolago e per le numerose manifestazioni musicali, che si tengono nelle belle ville del territorio stresiano.

Oltrepassata Stresa, seguaimo nuovamente la SS33, e una volta toccato il punto più occidentale del Lago, tra Fecolo e Fondotoce, ci dirigiamo verso la prima tappa intermedia del nostro tour, Verbania, una piccola cittadina che protende verso il lago, e nella quale la qualità dell’ambiente è ai massimi livelli italiani.

Da Verbania a Luino

Una veduta di Verbania dalla sommità del Mottarone

Ripartiamo da Verbania in direzione della Svizzera. Ci accompagna nel nostro percorso la SS34, che corre pressoché interamente come un lungolago, regalandoci paesaggi da sogno, tra acqua e montagna.

Una volta oltrepassato Cannobio, l’ultimo “grande comune” in territorio italiano, ci troviamo davanti alla dogana di San Bartolomeo, che ci introduce nel territorio elvetico, dove la Strada 13 ci conduce nella bella Locarno, con il suo lungolago e i monumenti storici, come la Collegiata di Sant’Antonio Abate.

Dopo una pausa rilassante nella Svizzera italiana, riprendiamo il viaggio verso sud, e una volta sorpassata Gambarogno, siamo di nuovo in Italia, dalle parti di Rino sulla Sponda del Lago Maggiore. Siamo in territorio lombardo, in provincia di Varese, e ci dirigiamo verso Luino, la seconda (e ultima) tappa intermedia dell’itinerario sul Lago Maggiore.

Da Luino ad Arona

Affacciata sul Lago Maggiore, Luino è la “Città Fiorita” per via del suo splendido verde

Luino è detta la “Città della Costa Fiorita”, perché si trova nella parte più naturalistica del Lago Maggiore, regalando a tutti i turisti paesaggi davvero spettacolari e, per certi versi, anche romantici. Tra di voi c’è qualche… centauro innamorato? Beh, ecco l’itinerario giusto!

Proseguiamo con l’ultima tratta del nostro viaggio, che si svolge quasi per intero sulla SP69, passando nuovamente tra le zone di lungolago, con alcuni comuni particolarmente piacevoli da scoprire, da Brenna a Ispra (sede del Centro Comune di Ricerca, una istituzione europea per la salute e i diritti dei cittadini), fino a Sesto Calende, che rappresenta il punto più meridionale del Lago Maggiore, dal quale riprendiamo brevemente la SS33 per giungere, in pochi chilometri, ad Arona, dove concludiamo il nostro viaggio.