TrueRiders

Germania, itinerario in moto sulla Strada Romantica

shutterstock 518632537 740x494 - Germania, itinerario in moto sulla Strada Romantica

La Strada Romantica, detta anche Romantische Straße, è uno dei percorsi turistici più suggestivi della Germania e dell’intera Europa, grazie ai suoi castelli, alla natura bavarese e a meravigliosi scenari antichi.

Il percorso della Strada Romantica ha una lunghezza complessiva di 366 chilometri, ed è ben definito e segnalato nelle strade (primarie e secondarie), risultando così tanto facile quanto unico da percorrere. E noi di TrueRiders, ovviamente, non potevamo non portarti con noi in questo itinerario… romantico!

Abbiamo deciso di dividere questo viaggio lungo la Strada Romantica in tre tappe, ma davvero ogni luogo, ogni tappa e ogni sosta di questo itinerario varrebbe una visita, quindi considera pure il nostro come un consiglio, una base sulla quale poi costruire il tuo unico, romantico viaggio in Germania.

 

1° tappa – Da Füssen a Landsberg am Lech

shutterstock 559204291 768x512 - Germania, itinerario in moto sulla Strada Romantica
Il Castello di Neuschwanstein, in Baviera

Il viaggio, che percorre la Strada Romantica da sud a nord, parte dalla bella Füssen, situata a poca distanza dal confine con l’Austria, e a un centinaio di chilometri da Monaco di Baviera. La Città dei Castelli, come viene spesso chiamata, è infatti conosciuta per uno dei luoghi più romantici al mondo: il castello di Neuschwanstein, che dista dal centro città circa cinque chilometri.

Dopo aver visitato la storica residenza di Ludwig II, e aver ammirato il centro storico di questo borghetto di montagna, ci mettiamo in viaggio e, seguendo il percorso ben segnalato, tocchiamo prima la bellissima Wieskirche, massimo esempio dello stile rococò alla tedesca e, in circa settanta chilometri, ci troviamo a Landsberg am Lech.

Questa bellissima località (peraltro gemellata con Rocca di Papa, nei Castelli Romani) è lambita dal fiume Lech, che qui forma una piccola cascata, e presenta un centro storico unico, che ha conservati intatti i suoi lineamenti medievali. Qui, ogni anno, nel periodo dell’Oktoberfest, si tiene la D’Landsberger Wies’n, una festività che alla birra sostituisce il vino, produzione tipica del luogo.

 

2° tappa – Da Landsberg am Lech a Dinkelsbühl

shutterstock 612831293 768x512 - Germania, itinerario in moto sulla Strada Romantica
La bella città bavarese di Landsberg am Lech

Lasciamo Landsberg e, proseguendo lungo la Strada Romantica, ci avviamo verso la Germania “centrale”, toccando dopo circa 140 chilometri Augusta (o Augsburg), una città che in epoca tardomedievale era tra le più ricche e frequentate d’Europa. La sua architettura romantica e coloratissima è quasi una sorpresa, così come il Fruggerei, l’antico quartiere popolare circondato dalla natura.

Proseguendo sulla Strada Romantica, incontriamo la bellissima Nördlingen, una città costruita “coprendo” letteralmente un cratere meteoritico di epoca antichissima, e dunque segnata da una mappa pressoché circolare. Da qui a Dinkelsbühl il passo è breve, ma la visita ne vale veramente la pena: antico crocevia dei passaggi tra i quattro punti cardinali d’Europa, questo borgo bavarese è arricchito da pitture murali ed edifici gotici racchiuse in una cinta muraria piena di natura.

 

3° tappa – Da Dinkelsbühl a Würzburg

shutterstock 266730896 768x512 - Germania, itinerario in moto sulla Strada Romantica
La località di Wurzburg, centro culturale e monumentale di grande valore

L’ultima tappa del nostro viaggio lungo la Strada Romantica riparte da Dinkelsbühl e prosegue verso nord, in direzione della regione della Franconia. La prima città che incontriamo, ma in realtà dovremmo parlare di un borgo, è Rothenburg ob der Tauber. Appena 14.000 abitanti e milioni di turisti ogni anno che, fotocamere al seguito, immortalano i suggestivi scorci medievali, come fossero in una macchina nel tempo.

Prima di giungere a Würzburg, tocchiamo le belle località di Bad Mergentheim, famosa per le sue acque termali, adatte soprattutto per le patologie osteo-articolari e dermatologiche, e Tauberbischofsheim, una città interamente immersa nel verde della natura, e famosa per la sua scuola di scherma, che ha prodotto diversi campioni olimpici.

Siamo così giunti a Würzburg, dominata dal profilo monumentale della Fortezza Marienberg, e i cui edifici sono stati completamente ricostruiti dopo i tragici bombardamenti della Seconda guerra mondiale, riportando così questo piccolo borgo all’antico splendore. Un modo unico e suggestivo per concludere così questo itinerario lungo la suggestiva e unica Strada Romantica!