TrueRiders

Itinerario in moto sul Lago d’Iseo, tra le bellezze dell’Alta Lombardia

Lago Iseo

Il Lago d’Iseo in moto: un itinerario in Alta Lombardia tra città e natura del settore prealpino.

Il Lago d’Iseo, nell’alta Lombardia, è uno degli specchi d’acqua più belli e caratteristici della regione, con le sue sponde e il Monte Isola. Oggi lo scopriamo con un itinerario in moto adatto per un weekend rilassante e piacevole.

Informazioni utili

  • Lunghezza: 62 chilometri
  • Durata: 2 ore
  • Partenza: Sarnico
  • Arrivo: Paratico
  • Principali località attraversate: Riva di Solto, Pisogne, Marone, Pilzone

Lago d’Iseo in moto. L’itinerario

Riva di Solto, Lago d'Iseo
Riva di Solto, una delle località più interessanti durante il percorso sul Lago d’Iseo in moto

Partenza da Sarnico, sulla sponda bergamasca, e arrivo a Paratico, su quella bresciana. Un percorso di circa 70 chilometri, che si può fare tranquillamente in un giorno, oppure spezzarlo in due-tre tappe per un fine settimana tra motociclette e paesaggi.

Caratterizzata da un bel borgo diffuso, che affaccia sul punto più occidentale del Lago d’Iseo, Sarnico – il nostro luogo di partenza – è una cittadina piacevole e rilassante, molto conosciuta poiché, sin dal 1842, vi si trova la sede e la fabbrica dei motoscafi Riva, uno dei simboli del lusso all’italiana.

Usciti da Sarnico, ci introduciamo sulla SS469 in direzione est, verso il Parco Corno di Predore, e “viriamo” verso nord sempre sulla SS469, proseguendo per altri 7 chilometri, e arrivando a Riva di Solto. Con il suo ricchissimo panorama verso il Monte Isola e il Corna Trentapassi, Riva di Solto è uno dei comuni più belli della zona, con il suo lungolago adattissimo a passeggiate in tutta tranquillità.

Da Riva di Solto, ripartiamo verso il “giro”, ovvero il punto più settentrionale del lago, situato in località Costa Volpino, dove vediamo il Fiume Oglio gettarsi nelle acque del lago. Seguiamo la SP469 fino a Lovere, e poi ci inseriamo sulla SS42 che, da Pisogne a Marone, costeggia il lago regalandoci stupendi panorami sulla costa occidentale del Lago d’Iseo e i suoi borghi.

Siamo già entrati nel territorio della provincia di Brescia, e iniziamo ad avvicinarsi all’imponente profilo del Monte Isola, ovvero dell’isola che è situata nelle acque del Lago d’Iseo. Sapevate che quest’isola è tra le più grandi isole lacustri d’Europa, ed è inoltre la più elevata, con i suoi oltre 1.000 metri, nel punto più alto?

La ammiriamo mentre costeggiamo Sulzano e Pilzone, prima di giungere, percorrendo la SP BS510, a Iseo, che prende il nome proprio dal grande lago lombardo. Iseo è una località turistica molto frequentata, sia per i suoi bellissimi paesaggi a picco sul lago, e sia perché si trova ad appena 20 chilometri da Brescia, potendo contare dunque su un grande bacino turistico potenziale.

Dopo averla visitata, ed esserci fermati ad assaporare un bel bicchiere di Franciacorta, l’ottimo vino-spumante che viene prodotto proprio da queste parti, ripartiamo in direzione della nostra tappa finale, Paratico. La raggiungiamo in appena 10c chilometri, percorrendo la SP 12 in direzione ovest, e arrivando nel centro cittadino, dal quale si ammira il bel ponte che separa Sarnico e Paratico, e il bresciano con il bergamasco.