TrueRiders

La Hana Highway, viaggio in moto alle Hawaii

Hana Highway, Hawaii

Itinerario a due ruote sull’Isola Magica Maui tra curve ed un susseguirsi di panorami mozzafiato, posti nascosti ed imperdibili. Zaino in spalla e pronti per un’avventura oltreoceano che vi farà innamorare

Una strada sinuosa e suggestiva in un ambiente strabiliante. Parlare di avventura a due ruote in questo caso è addirittura riduttivo, potremmo dire una full immersion tra l’adrenalina dei continui tornanti e lo stupore per uno dei posti più panoramici al mondo. In due parole la Hana Highway, la strada che percorre l’Isola di Maui, da tutti conosciuta come l’Isola Magica.

Paesaggio spettacolare, vegetazione rigogliosa tra le foresti tropicali dell’entroterra e gli strapiombi sull’oceano. Serpentine e gomiti che sembrano non finire mai per una strada che però è ben lontana dall’Italia. Andremo, infatti, nell’Arcipelago delle Hawaii in aereo ed una volta atterrati fitteremo una moto.

Un itinerario a due ruote che TrueRiders vi suggerisce di fare in questi mesi estivi. Se non avete ancora pianificato le vostre vacanze fateci un pensierino! Noi vi guideremo per un mototour senza eguali.

Informazioni utili

Scarica

Informazioni utili

Distanza 51 chilometri
PercorrenzaDalle due alle quattro ore
PartenzaKaluhui
ArrivoHana
Principali località attraversateBaia Honomanu, Kalaloa Point e Baia Nua’aiula
Periodo consigliatoPrimavera, Estate

 

La Hana Highway in moto: i consigli di TrueRiders

Hana Highway2 768x512 - La Hana Highway, viaggio in moto alle Hawaii
Hana Highway in moto, tra curve strabilianti

La Hana Highway percorre il lato est dell’isola per circa 51 km collegando la località Kahului (dove si arriva in aereo dall’Italia) e il piccolo villagio di Hana. È una strada lunga, abbastanza stretta e con tantissime curve tanto che risulta difficile tornare indietro a metà percorso. Ma vi assicuriamo che non ce ne sarà bisogno perché la bellezza del paesaggio vi spingerà ad andare sempre più avanti. Per cui non lasciatevi trarre in inganno dall’appellativo Highway.

La Hana Highway è l’unica strada che permette di raggiungere Hana, un vero e proprio paradiso fatto di natura selvaggia ed incontaminata. Il percorso è di certo una goduria per qualsiasi biker ma pericoloso e richiede molta pratica: le oltre 500 curve e gli innumerevoli ponti, molti dei quali ad una sola corsia, vi impongono di tenere gli occhi bene aperti. Allo stesso tempo il paesaggio da favola vi “costringerà” a numerose soste, anche se brevi, tra fotografie e piccole passeggiate.

Il consiglio è quello di partire molto presto al mattino,  non tanto per la lunghezza del percorso (senza soste, andata e ritorno non impiegherete più di 4 ore) ma proprio per godere di questa magnificenza della natura: attraverserete la foresta tropicale, costeggerete bellissime cascate proseguendo sugli speroni della roccia che precipita nell’oceano.

Altre note: quella di fare carburante prima di partire in quanto durante il tragitto non ci sono molto distributori, e poi occhio al clima. Anche in estate le giornate potrebbero essere piovose, aspettatevi quindi un clima molto variabile, opportuno sarebbe quindi portare dietro un kway.

La Hana Highway in moto: alla scoperta del paesaggio

read beach - La Hana Highway, viaggio in moto alle Hawaii
Hana Highway in moto: Read Beach

Maui è una delle isole più grandi delle Hawaii. Come le sue sorelle anch’essa è di origine vulcanica.

Come anticipato le meraviglia della natura in questa isola sono davvero sconfinate e le soste da programmare sono diverse. Attenzione però perché le segnalazioni per queste attrazioni naturali sono pressoché inesistenti o piuttosto invisibili, perciò se non si vuol rischiare di perdere ciò che si è stabilito, occorre guidare con cautela, rallentare ogni tanto o addirittura fermarsi per orientarsi nel cuore della foresta.

Attraverserete paesaggi splendidi e selvaggi: il verde è rigoglioso ovunque, vi attendono cascate a ripetizione, pappagalli coloratissimi, banchi di frutta fresca, laghetti e incantevoli giardini botanici. E poi ancora la spiaggia nera, le scogliere di lava ed i rainbow eucaliptus.

Insomma le soste da fare sono davvero tante, perché curva dopo curva ci sarà sempre qualcosa di diverso ed imperdibile da scoprire. Panorami di indimenticabile bellezza che vi faranno innamorare di questa isola unica. Da raggiungere in moto anche la sommità di uno dei due vulcani che si trovano sull’isola, quello più giovane e dormiente, arrivando fino a 3000 metri dai quali potrete ammirare i vulcani che si trovano sulle altre isole, tra i più grandi del mondo.

Ma le meraviglie di Maui non finiscono con la fine della Hana Highway. Ad Hana, infatti, nascosta lungo un impervio sentiero si apre la Red Beach: la famosa spiaggia rossa protetta dalla barriera. Un vero paradiso terrestre dalle acque verde smeraldo che contrastano con il rosso della spiaggia. Come non fermarsi qui dopo questo emozionante ma faticoso mototour?