TrueRiders

Le Alpi Svizzere in moto – Itinerario tra Sankt Moritz, Coira e Davos

alpi-svizzere-intro

Per i frequentatori abituali del jetset internazionale, Sankt Moritz e Davos sono probabilmente due località ampiamente conosciute. Per noi, che frequentiamo la scena motoristica, sono due località da scoprire in sella alle due ruote.

Un itinerario interamente in terra svizzera, con partenza e ritorno a “San Maurizio” (questo il nome italianizzato della località di Sankt Moritz, spesso scritta semplicemente come St. Moritz), passando per la località di Coira, sulla strada che conduce verso Zurigo (a proposito, avete letto il nostro itinerario sul San Gottardo?),  deviando poi verso Davos, in direzione del Parc Ela, e infine tornando verso sud, per ricongiungerci a St. Moritz.

Un percorso di poco superiore ai 200 chilometri, che può richiederci uno o due giorni a seconda delle scelte, ma che sicuramente sarà in grado di regalarci delle emozioni uniche. E a proposito di emozioni, perché non registrarle con un video speciale dal vostro punto di vista?

Le GoPro, famose “action cameras”, sono le più adatte allo scopo. Le potete acquistare anche su motoabbigliamento.it, il sito che, in collaborazione con Hello bank! e TrueRiders, vi offre un voucher di 150 euro con l’apertura del conto corrente gratuito online di Hello bank!

 

1° tappa – Da St. Moritz a Coira

Sankt Moritz (Svizzera)

Situata a un’altitudine di ben 1.822 metri, la località alpina di St. Moritz si trova nella regione storica dell’Engadina, ed è da oltre un secolo una rinomata località turistica, soprattutto per gli amanti degli sport invernali (non a caso, nel 1928, ospitò la 2° edizione delle Olimpiadi Invernali).

Lasciata St. Moritz, con le sue bellezze di montagna, ci dirigiamo sulla Strada 27, verso Via dal Bagn, e poi ci immettiamo sulla Strada 3 verso lo Julierpass, o Passo del Giulio, con i suoi notevoli 2.284 metri nel punto più alto.

Certo, a queste altezze la temperatura può essere piuttosto fredda, ecco perché vi consigliamo di dare uno sguardo alle proposte di MotoAbbigliamento.it, dove potrete trovare giacche termiche e protezioni adatte alle basse temperature.

Oltrepassato lo Julierpass, proseguiamo sulla Veia Principala/Strada 3, per circa 50 chilometri, oltrepassando Churwalden e giungendo, in complessivi 77 chilometri, a Coira.

 

2° tappa – Da Coira a Davos

coira svizzera

Coira (o Chur in tedesco), situata alla relativamente bassa altitudine di 593 metri, è la più antica città della Svizzera, essendo stata fondata, almeno secondo le tracce archeologiche ritrovate in zona, oltre 5.000 anni fa. Bella località parzialmente italianofona (come del resto buona parte del Canton Grigioni), Coira è la nostra tappa intermedia in vista di Davos.

Lasciamo Coira e proseguiamo sulla Strada 3, che affianca per qualche chilometri il percorso della Strada 13-E43 in direzione Zurigo, e deviamo verso est all’altezza di Landquart, entrando nel territorio maggiormente germanofono dei Grigioni, come possiamo capire anche dalla segnaletica stradale.

Se pensate che le indicazioni “a strada” siano troppo difficili per voi, grazie al voucher di 150 euro che vi propone Hello bank! all’apertura di ogni nuovo conto corrente, potrete acquistare su motoabbigliamento.it anche un ottimo navigatore da moto, per non perdervi in nessuno dei (nostri) itinerari!

Da Landquart, passando per Seewis im Prattigau e deviando poi verso Luzein e Klosters-Serneus, seguiamo il percorso della Strada 28 (equivalente alle nostre strade provinciali), e imbocchiamo successivamente la Bahnhofstrasse (o Strada della Stazione), che ci condurrà sulla Promenade di Davos, e così, in appena 56 chilometri, saremo arrivati in città.

 

3° tappa – Da Davos a St. Moritz


davos

Conosciuta soprattutto perchè, ogni anno a gennaio, vi si tengono gli incontri del Forum economico mondiale, Davos è una località di montagna molto nota in Svizzera e più in generale in Europa; con i suoi 1.543 metri d’altezza, infatti, è innevata per molti mesi, e anche d’estate regala dei paesaggi e delle possibilità di escursione uniche.

Siamo in una località piuttosto “chic”, e dunque anche qui l’abbigliamento è importante. Su motoabbigliamento.it potrete spendere il vostro voucher di ben 150 euro per acquistare pantaloni di pelle, giacche o accessori che vi diano un “tono”, anche se si sa, quello che per noi conta davvero è la moto!

Lasciamo Davos, e proseguiamo verso sud in direzione finale di St. Moritz. Dopo aver attraversato il centro, ed essere usciti dalla Julierstrasse, proseguiamo per 32 chilometri sulla Strada 3 in direzione di Albula/Alvra, da dove poi, in pieno Parc Ela, ci ricongiungerem alla Strada 27, lo stesso percorso fatto all’andata e, in meno di 50 chilometri, torneremo nuovamente a San Maurizio.

Advertisement