TrueRiders

Monte Baldo, in moto lungo le vette del Veronese e del Lago di Garda

monte-baldo2

Da Caprino Veronese al Monte Baldo, passando per Riva del Garda e Malcesine. Seguiamo il suggerimento di un nostro amico, Marco, e vi proponiamo questo suggestivo itinerario in moto su due ruote.

Lunghezza: 125 chilometri

Principali località attraversate: Caprino Veronese (VR), Spiazzi (VR), Novezzina (VR), Brentonico (TN), Riva del Garda (TN) , Malcesine (VR)

Pedaggi: no

 

Scoprire il Monte Baldo (o Berg Wald, come viene chiamato in tedesco) in moto vuol dire inerpicarsi lungo le pendici di una vetta alpina di 2.218 metri, divisa tra le province di Verona e Trento, in uno scenario, quello prospiciente al Lago di Garda, di rara bellezza.

Partendo da Caprino Veronese si segue la SP29 per 8 chilometri, in direzione della SP8 che ci conduce a Spiazzi, poco lontano dal percorso dell’Autostrada A22 del Brennero. Da qui si inizia a salire di livello, toccando Ferrara di Monte Baldo e Novezzina, ultima località sulla strada in territorio veneto. Oltrepassato il confine con il Trentino Alto Adige si ammira per bene la parte culminante del Monte Baldo, i cui crinali spesso si riempiono di neve in inverno.

Da qui si prosegue sulla SP3 in direzione di Brentonico, bel comune a circa 700 metri sul livello del mare sul quale fermarsi per ammirare il profilo del Monte Altissimo, prima di spostarsi verso la SS240 in direzione di Riva del Garda, la principale (e più settentrionale) località trentina che affaccia sul più grande lago d’Italia.

Da qui si prosegue infine verso sud, prendendo la SS249/SR249 che costeggia per circa 30 chilometri il Lago di Garda, per tornare infine a Caprino Veronese.