TrueRiders

Passo del Maloja, in moto lungo la “Serpentina svizzera”

passo-del-maloja

Quanto ci piacciono le curve? Curve di montagna, curve appenniniche, curve a picco sul mare… curve svizzere! Sì, perché oggi vogliamo farvi scoprire un passo magari non molto conosciuto, ma davvero incredibile: il Passo del Maloja!

Situato nel cantone Grigioni, precisamente tra l’Engadina e la Val Bregaglia (ovvero tra Chiavenna e St. Moritz, due città molto note per il turismo alpino in Svizzera e in tutta Europa), il Passo del Maloja (che potrete scoprire anche come Passo del/della Maloggia o Malojapass, in tedesco) arriva fino alla ragguardevole altezza di 1.815 metri, ed è lungo ben 50 chilometri.

Il Passo del Maloja, oltre che per i bei panorami che spaziano tra le Alpi del Bernina e le Alpi dell’Albula, è conosciuto per i suoi lunghi tratti “a serpentina”, con una serie incredibile di tornanti, più o meno difficoltosi, che si susseguono e che fanno la felicità di tutti quelli che lo percorrono su due ruote, mentre per chi decide di affrontarlo in automobile… beh, peggio per lui!

In fondo la moto è il modo migliore per farsi un giro lungo il Passo del Majola, per scoprire gli splendidi ghiacciai alpini, per arrivare nella Valmalenco (e da qui, in pochi chilometri, rientrare in territorio italiano), oppure – per chi ama la cultura – visitare i luoghi della vita e del lavoro di Giovanni Segantini, uno dei più celebri paesaggisti svizzeri, vissuto nella seconda metà dell’Ottocento e le cui opere sono famose in tutto il mondo.

Se ancora non vi avessimo convinto, vi lasciamo a questo bel video ripreso da una Kawasaki Versys, che ci mostra il Passo del Maloja in una splendida giornata di sole estivo. Niente male, non trovate anche voi?