TrueRiders

Passo della Novena, in moto tra le Alpi Ticinesi

Passo della Novena, Svizzera

Passo della Novena in moto, esperienze di viaggio su due ruote in Svizzera.

Situato a ben 2.480 metri sul livello del mare, questo è il secondo passo più alto di tutta la Svizzera, e la sua realizzazione è piuttosto recente.

Fu infatti aperto nel 1965-1969, dunque meno di mezzo secolo fa, e con il suo percorso piuttosto aspro, 37 chilometri di lunghezza complessiva e una pendenza che arriva fino al 13%, rappresenta uno dei punti di collegamento tra il Canton Ticino e il Canton Vallese, dunque tra la Svizzera italofona e quella prevalentemente germanofona.

Informazioni utili

  • Lunghezza: 38 chilometri
  • Durata: 1 ora
  • Partenza: Airolo
  • Arrivo: Ulrichen
  • Principali località attraversate: Nufenenpass/Passo della Novena

Passo della Novena. Itinerario e curiosità

Nufenenpass
La strada del Nufenenpass è stata costruita negli anni ’60

Il Nufenenpass permette di congiungere Ulrichen e Airolo, toccando alcuni luoghi panoramici e sicuramente interessanti come il Lago Gries e la Capanna del Corno Gries, situata a 2.338 metri sul livello del mare, e adatta per tutti coloro che vogliono trascorrere una nottata in piene Alpi Svizzere.

Airolo è un po’ la “porta dei passi” della Svizzera, poiché è da qui che partono le scalate al San Gottardo, alla Tremola e, appunto, al Passo della Novena. Situata a 1.175 metri sul livello del mare, è una delle più settentrionali delle cittadine ticinesi, nella Valle Leventina.

Lasciata Airolo si prende la cosiddetta “Via Fontana”, che corre parallela per diversi chilometri al fiume Ticino, con un percorso tuttavia piuttosto agevole, senza particolari pendenze o curve, fino a poco prima del confine tra Ticino e Vallese. È qui che parte la salita al Nufenenpass vera e propria, con una pendenza che arriva nei punti più ripidi al 13%, lungo tutti i 37 chilometri di percorso.

Si arriva così in quota a 2.478 metri, dove ad accoglierci, oltre a un piccolo lago alpino e un elegante ristorante, c’è il paesaggio montano straordinario della Valle di Goms e della Val Bedretto. Breve pausa, magari per una bevanda calda e per qualche foto, e si riparte poi seguendo la Nufenenstrasse fino a Ulrichen, punto di arrivo di questa strada recente, ma già amatissima.

Da qui si può decidere di prendere la Furkastrasse e, dunque, andare a scoprire il leggendario Furkapass (o Passo della Furka), che vale sicuramente la “deviazione”.