TrueRiders

Passo Furcia in moto, due ruote in Trentino Alto Adige

Passo Furcia in moto

Poco conosciuto, poco organizzato, ma molto piacevole da percorrere: è il Passo Furcia in moto, un’esperienza su due ruote nel pieno del Trentino Alto Adige.

Chiamato anche Furkelpass in tedesco, il Passo Furcia si trova nella provincia germanofona di Bolzano, e più precisamente tra i comuni di Marebbe/Enneberg e Valdaora/Olang, che fanno a loro volta parte delle bellissime Val Badia e Val Pusteria, due zone del Trentino Alto Adige che regalano grandi emozioni sulle due ruote.

Nonostante il percorso complessivo del passo sia abbastanza breve (27 chilometri in tutto da Marebbe a Valdaora), la zona è particolarmente prolifica in fatto di passi, e per questo potrete godere appieno del Passo Furcia in moto e non solo.

Mappa

Informazioni utili

  • Lunghezza: 27 chilometri
  • Durata: 1 ora
  • Partenza: Marebbe
  • Arrivo: Valdaora
  • Principali località attraversate: San Vigilio, Passo Furcia

Passo Furcia in moto. L’itinerario

San Vigilio di Marebbe, Trentino in moto
San Vigilio di Marebbe e le Dolomiti: strade e percorsi in moto in Trentino Alto Adige

Il Passo Furcia in moto vede iniziare il suo percorso, come dicevamo, da Marebbe. Ci troviamo nel pieno del Parco naturale di Fanes-Sennes-Braies, non lontani dal celeberrimo lago e immersi nella zona del comprensorio sciistico del Plan de Corones, una delle più frequentate zone di montagna del Trentino Alto Adige.

Marebbe è collocata a un’altezza di 1.186 metri sul livello del mare, in tutta quella zona anticamente conosciuta come Tirolo cisalpino che, dopo la Prima guerra mondiale, passò dall’Impero austro-ungarico all’Italia. È proprio da qui che saliamo in moto per prendere la Strada Val dai Tamersc, che seguiamo per circa 10 chilometri fino a San Vigilio di Marebbe.

Si svolta poi verso Les Ciases, da dove inizia la salita vera e propria in direzione del Passo Furcia, la cui vetta è collocata a 1.759 metri sul livello del mare, lungo la Strada Provinciale 43. Rispetto ai valichi alpini più celebri, l’esperienza del Passo Furcia in moto non ci regala il consueto rifugio d’alta quota, bensì un pur comodo hotel, nel quale durante tutto l’anno (il Furcia è infatti percorribile anche d’inverno) vi è un bar-ristorante che propone ricette e piatti della tradizione altoatesina.

Dopo la sosta in quota, riprendiamo il percorso e scendiamo verso i 1.049 metri di quota di Valdaora/Olang, il punto d’arrivo del Passo Furcia in moto. Da qui, pochi chilometri ci separano dall’Anterselva e dal Passo Stalle, che ci porta dritti verso l’Austria, dove ci aspettano altri, incredibili, giri in moto!