TrueRiders

Passo Gardena, percorsi in moto tra Val Gardena e Val Badia

Passo Gardena in moto

Un giro in moto sul Passo Gardena, un valico alpino delle Dolomiti che si trova a più di 2000 metri d’altezza.

Situato tra Selva di Val Gardena e Corvara in Badia, il Passo Gardena mette appunto in comunicazione due strepitose valli di montagna, la Val Gardena e la Val Badia.

Posto proprio nel cuore del Parco naturale del Puez-Odle, passa tra scenari davvero stupendi, che vanno dalle più belle e spettacolari cime delle Dolomiti del Gruppo Sella e del Gruppo Cir a pascoli verdissimi.

Informazioni utili

  • Lunghezza: 20 chilometri
  • Durata: 1 ora
  • Partenza: Selva di Val Gardena
  • Arrivo: Corvara in Badia
  • Principali località attraversate: Passo Gardena

Passo Gardena in moto. Informazioni e itinerario

Passo Gardena in moto
Il Passo Gardena e le sue generose curve, lungo una strada che ha molto da offrire

Il Grödner Joch, questo il nome in tedesco del Passo Gardena (ci troviamo del resto nell’Alto Adige, dove la maggioranza della popolazione è germanofona), è un valico alpino di particolare importanza, ed è raggiungibile attraverso la Strada Statale 243 del Passo Gardena.

La lunghezza del percorso varia a seconda del versante, ma è comunque piuttosto breve: da Selva di Val Gardena a Corvara in Badia si parla di 15,2 km, mentre sono 10 i chilometri del versante che parte da Corvara in Badia.

In ambedue i casi, la pendenza massima raggiunge un buon 10%, livello “di confine” tra i passi più agevoli e quelli che già iniziano a sfidarci un po’, ma senza per questo richiedere una preparazione o una moto diverse da quella che ci accompagna nei nostri soliti viaggi.

Arrivando fino a 2.121 metri sul livello del mare, il Passo Gardena è spesso soggetto a nevicate e a temperature particolarmente rigide nei mesi invernali, ma in linea di massima rimane aperto tutto l’anno, tranne appunto quando le condizioni meteorologiche non ne impediscano del tutto la percorribilità.

Molto interessante la proposta turistica e relativa agli sport invernali che si trova tutt’intorno al percorso del Passo Gardena: impianti di risalita, piste da sci (imperdibili le Dantercepies), ma anche le vie ferrate (la Ferrata Tridentina e quelle del Gran Cir e del Pizzes de Cir), nonché l’Alta via 2, che unisce Bressanone e Feltre passando, per l’appunto, tra Selva di Val Gardena e Corvara in Badia.

Insomma: montagna a 360 gradi e un percorso da non perdersi. Ecco il Passo Gardena in moto, un vero must del Trentino Alto Adige su due ruote!