TrueRiders

Seven Mile Bridge, un tour in moto nelle Florida Keys

shutterstock 548507332 740x494 - Seven Mile Bridge, un tour in moto nelle Florida Keys

Il Seven Mile Bridge è uno dei luoghi più curiosi e affascinanti delle Florida Keys, un arcipelago che si trova in questo celebre stato USA, e che permette il collegamento tra Knight’s Key, nella città di Marathon, a Little Duck Key, nelle Lower Keys.

Il nome, come è facile intuire, anticipa la sua lunghezza: questo ponte, anche se in realtà si tratta di due ponti (e ci torneremo) è lungo infatti 10.887,5 metri, ovvero 6,765 miglia, oltre ad essere largo 11,58 metri e con una altezza dalla superficie del mare di 19,81 metri. Più che di un ponte, si potrebbe quasi parlare di un viadotto.

La prima realizzazione del Seven Mile Bridge risale addirittura al periodo 1909-1912, su derizione di Henry Flagler e Clarence S. Coe. Aveva una funzione di ponte ferroviario, che perse nel 1935 dopo che un fortissimo uragano (che fece 408 vittime) ne demolì alcune parti. La compagnia ferroviaria decise di vendere la struttura al governo degli USA, che lo sistemò e aprì al traffico veicolare.

Dal 1978 al 1982, il Seven Mile Bridge “originale” fu parzialmente abbandonato in seguito alla costruzione di un secondo ponte, distanziato dal primo di poche centinaia di metri, che segue interamente il percorso del ponte del 1909-1912. Quest’ultimo, aperto oggi solo a pedoni e ciclisti, è oggetto di discussione sull’eventualità di un restauro conservativo che lo renda pienamente fruibile (alcuni pezzi, infatti, sono mancanti).

Chi oggi viaggia da queste parti può non solo ammirare, per quasi undici chilometri, un invidiabile scenario sul mare e sugli isolotti delle Florida Keys, ma anche godere di una tra le strade più belle al mondo, così come molti siti e riviste hanno definito il Seven Mile Bridge.