TrueRiders

Strada della Forra, percorsi in moto sul Lago di Garda

strada della forra 740x494 - Strada della Forra, percorsi in moto sul Lago di Garda

La Strada della Forra si trova sul Lago di Garda, e precisamente nel comune di Tremosine. È un percorso stradale conosciutissimo, così tanto che Winston Churchill la definì “l’ottava meraviglia del mondo”. E adesso capiremo perché.

Qual è la particolarità della Strada della Forra? Beh, potremmo dire in poche parole che è la strada più bella del mondo! La forra, infatti, è una sorta di canyon “all’italiana”, le cui bellissime grotte e le cavità scavate dall’azione dell’acqua sono sempre un po’ umide, perché ancora oggi l’acqua vi scorre, modificando in maniera impercettibile questi splendidi luoghi.

Il percorso della Strada della Forra è quello della Strada Provinciale 38 della Gardesana (o del Lago di Garda), una strada della lunghezza di pochi chilometri ma che segue il profilo del Lago di Garda nella sua interezza geografica, arrampicandosi lungo i meravigliosi declivi lacustri, sorpassando un dislivello imponente grazie a una serie di curve che si susseguono e di gallerie scavate nella pietra viva.

La particolarità della Strada della Forra, che nel suo tratto più suggestivo rende difficoltoso il passaggio di due veicoli uno affiancato all’altro, è quello di sembrare come strappata alla roccia, concedendo così al visitatore un piccolo tratto di percorso dal quale, grazie ad alcune aperture e veri e propri balconi panoramici, è possibile ammirare la bellezza del Lago di Garda.

Limone sul Garda, Voiandes, Voltino ma soprattutto Tremosine sul Garda sono i luoghi migliori da scoprire attraverso un itinerario in moto lungo la Strada della Forra, in Lombardia ma non lontano dal confine con la provincia di Trento. Proprio Tremosine è il luogo dove si trova il tratto più suggestivo della Forra (uno dei modi regionalistici per indicare la “gola” che intercorre tra due ampie pareti rocciose), e che fu realizzato nei primi anni nel Novecento; fu grazie a Don Giacomo Zanini (fondatore della Cassa Rurale e Artigiana di Vesio) che si ebbe l’intuizione di collegare l’altopiano di Tremosine sul Garda con la strada sul lungolago.

Dopo quattro anni di lavori in condizioni difficili, legate soprattutto all’asperità del territorio, la Strada della Forra fu aperta l’8 maggio 1913, e dopo oltre un secolo la sua importanza strategica ha lasciato parzialmente spazio all’attrattività turistica, che ne fa una meta raggiunta da migliaia di motociclisti provenienti da ogni parte d’Italia e non solo.

Quale modo migliore, dunque, se non scoprirla in sella a una ottima moto, magari proprio una BMW R1200RT come quella protagonista del video che vi andiamo a proporre? Perché si sa: viaggiare è bello, viaggiare in moto è straordinario!

Video