TrueRiders

Monopoli vs. Nordkapp – Giorni 5-7, da Kaunas a Oulu

oulu 740x493 - Monopoli vs. Nordkapp - Giorni 5-7, da Kaunas a Oulu

Terzo appuntamento con il racconto di viaggio di Marco Boccaccio, Monopoli vs. Nordkapp, un emozionante tour dalla Puglia fino all’estremità settentrionale d’Europa. 

Oggi ce ne andiamo tra le repubbliche baltiche e la Finlandia, sempre più al nord, e più precisamente da Kaunas fino a Riga, e poi sempre più su, in direzione di Helsinki e della splendida Finlandia. Niente male, non trovate anche voi? 

 

Giorno 5 – Da Kaunas a Riga

11053495 857633384329245 2294571734074573935 n - Monopoli vs. Nordkapp - Giorni 5-7, da Kaunas a Oulu

Partenza Kaunas (Lituania)
Arrivo Tallinn (Estonia)
Distanza percorsa 490 chilometri
Benzina 40 euro
Pernottamento 15 euro

Ieri sera tra birra e vodka con gli autisti polacchi si parlava della polizia in Lituania. Ci spiegavano che il limite di velocità in tutto il paese è di 70 km/h e che vi sono, ogni circa 4 km, le postazioni fisse e pattuglie col laser. Pensai: tutto il tragitto a 70 km/h, mi si ingolfa il Multistrada!

Comunque, nonostante l’alcol, avevano ragione… che ansia! Abbiamo incontrato diverse pattuglie, tutti si posizionavano nello stesso modo, il muso dell’auto rivolto verso la strada che monitoravano. Uno di loro appoggiato sul cofano anteriore e l’altro, invece, sulla portella lato guida, entrambi con un’aria indifferente. Mi sono fatto un’idea delle loro strategie: il poliziotto appoggiato alla portella estrae velocemente il laser che tiene sopra il sedile e lo punta al veicolo, inizia a contare un, due, tre e se stai superando il limite, stella! Il collega allunga il braccio con la paletta e fa la statuina! Se ti fermi, ti penalizza con la multa, se scappi sei fuori dal gioco e ti sequestrano la moto.

Attraversiamo la Lituania faccio foto di rito al cartello e al cartello della Lettonia gli metto pure l’adesivo e una firma! Arriviamo finalmente a Riga, città stupenda. Ci fermiamo al centro storico e si avvicinano degli Italiani per farci i complimenti e chiacchieriamo del viaggio. Erano di Matera e conosco il venditore dove il Jappo ha comprato la moto. Gli fanno una foto che invieranno all’amico. Usciamo da Riga dopo un tour in moto con foto e video e ci dirigiamo verso Tallinn per anticipare qualche km per il giorno dopo.

Cerchiamo un campeggio o albergo ne troviamo uno di fronte a un lago, ma il proprietario già non mi piaceva voleva darci una camera tra l’altro sporca a 33 € con un solo letto. Andiamo via! Dopo qualche km, ne troviamo un’altro bello, pulito e costoso: 70€ la camera! Rimettiamoci in moto! Il terzo, invece, soddisfa le nostre esigenze! Si trova in mezzo a un bosco lontano dal traffico, l’unico rumore che si sente sono i rami degli altissimi alberi, mossi dal vento! Spettacolo… e costo 30 €, niente male!

Sistemiamo la roba in camera e scopriamo che in bagno c’è una lavatrice, mi ero portato da casa il detersivo per il bucato, era arrivato il momento di lavare tshirt e altro. Il Jappo prepara la cena io ne approfitto a scaricare tutti i video della GoPro e foto su un HDD usb da 2tb con il mio netbook.È circa mezzanotte! il cielo è chiaro…. Nordkapp si avvicina. Purtroppo, qui non c’è il WiFi. Non posso chiamare la mia ragazza che mi manca e non posso postare. Lo farò domani mattina alla prima area di servizio connessa. Il viaggio continua!

 

Giorno 6 e 7 – Da Helsinki a Oulu

11693973 858138020945448 1017916768126582327 n - Monopoli vs. Nordkapp - Giorni 5-7, da Kaunas a Oulu

Partenza Helsinki (Finlandia)
Arrivo Oulu (Finlandia)
Distanza percorsa 515
Benzina 40 euro
Campeggio 28 euro

Tutto sommato la prima notte in tenda non è andata male! Sarà stata la stanchezza o il desiderio di stare vicino Lara, ma ho dormito benissimo! Apro gli occhi già alle 6 col pensiero fisso di fare km! Smontiamo e carichiamo le moto velocemente, anche perché oggi sono in programma 800 km, circa 10 ore di viaggio.

Concordiamo col Jappo di fermarci solo per i rifornimenti per cercare di non perdere molto tempo, ma non è stato semplice! Le strade finlandesi distraggono dalla guida, attraversano boschi con abeti altissimi e spesso si rispecchiano nei grandissimi laghi limitrofi alla strada… è impossibile non fermarsi per godersi lo spettacolo e scattare delle foto.

Comunque, teniamo un buon passo, fino all’arrivo della interminabile pioggia. Abbiamo percorso circa 300 km sotto l’acqua. Mi fermo per mettermi l’antipioggia… e penso: sarà qualche goccia, metto solo la parte superiore! Scelta sbagliata! Inizia a piovere a dirotto, i pantaloni si inzuppano di acqua.

Sento all’interno le gocce scivolare per le gambe…. ma stavo davvero benissimo, e sinceramente, non me ne fregava niente! Stavo guidando sotto la pioggia per Nordkapp.. non mi mancava nulla! Anzi, una cosa mi mancava: “un bel completo nuovo in gorotex!” Mi sono ripromesso che questo Natale mi faccio questo regalo. Il Jappo, invece, si mette il completo intero! Va liscio come una anguilla!

Noto dalla strada una struttura con delle campane, era una area di servizio. L’occasione giusta per fare una pausa e scrollarsi un po d’acqua! Parcheggiamo le moto e dopo poco ne arrivarono altre. Quando più motociclisti si ritrovano in area molto ristretta, ci vuole un attimo per realizzare un briefing! Eravamo noi, finlandesi e tedeschi… sembravano le barzellette! Uno di loro ci racconta che stava rientrando da Oulu, una città per noi di transito. Mi mostra sul suo cellulare le condizioni meteo, il tempo non prometteva bene Ci consiglia di fermarci a Oulu in un campeggio, nice nice mi diceva. Aggiudicato! Il campeggio dista dalla nostra posizione circa 160 km e si trova a 250 km circa dal circolo polare artico.

Ci dice anche di fare attenzione, perché spesso le alci attraversano la strada. Ripensai alle foto che guardavo su internet…. ero troppo gasato di ciò che mi aveva detto. Metto la GoPro sotto carica, volevo riprendere quella scena!Ci rimettiamo in viaggio, sempre sotto la pioggia! Stavo sempre a guardare il ciglio della strada e in mezzo gli alberi!

Per chilometri e chilometri neanche l’ombra di alci, cervi, zebre niente di niente. Il Jappo passa avanti aumenta il passo, io mantengo la mia bassa velocità, ero alla ricerca di animali selvatici! Ad un certo punto vedo da lontano il Jappo che si ferma di colpo in una area di sosta. Ecco ci siamo! Ne ha avvistata una, ho esclamato dentro il casco. Ho Acceso la GoPro per avviare la registrazione… era arrivato il momento che tanto desideravo! Mi avvicino ancora di più e vedo il mio compagno con l’iPad in mano che guardava lo schermo… abbiamo beccato l’alce! E invece, il Jappo si era fermato per riprendermi mentre passavo… stava facendo il video all’alce sul Multistrada! Con una tristezza atroce apro il gas e me ne vado.

Arriviamo finalmente al campeggio! Gli amici avevano ragione: very nice! Estremamente pulito e ordinato. I finlandesi vanno matti per i camping. Procedura di routine per sistemarci, mentre il compagno cucina, io pulisco ed ingrasso le catene delle moto, erano completamente asciutte dopo tutta la pioggia presa! Metto anche ad asciugare l’abbigliamento tecnico. Domani vorrei vestirmi asciutto, voglio essere in ordine quando incontrerò Babbo Natale a Rovaniemi.

 

Trovate Marco anche su Facebook, alla pagina BuonaStrada – Diario di Viaggi in Moto