News MotoGp e curiosità

news MotoGp

 

Questa edizione del Motomondiale ha destato interesse e curiosità già dalle prime fasi dell’organizzazione. La pandemia mondiale ha inevitabilmente influenzato anche la scelta delle tappe e la pianificazione del calendario Motomondiale 2021.

Ad esempio, il GP d’Argentina e il GP United States sono stati esclusi, mentre quello in Indonesia è ancora in bilico. Il tanto atteso rientro in Brasile è invece in dirittura d’arrivo per la stagione 2022. Ma tutta questa confusione non ha di certo fermato i team in gara che nel frattempo hanno studiato, hanno fatto i loro test e rilasciato le loro dichiarazioni. Scopriamo allora tutte le news MotoGP a pochi giorni dal rombo iniziale dei test in Qatar. 

Notizie MotoGP dalle scuderie

L’Avintia Esponsorama e lo SKY VR46 Avintia hanno fatto la loro presentazione il 5 febbraio scorso ad Andorra, nelle strutture dell’Andorracing Fuels. Enea Bastianini e Luca Marini hanno partecipato all’evento insieme ai piloti della scuderia impegnati nelle gare di Moto3 e nella Coppa del Mondo FIM Enel MotoE. 

Ducati Lenovo Team ha seguito solo di pochi giorni la Avintia. Il 9 febbraio si è tenuta la presentazione online delle Desmosedici GP di Jack Miller e Francesco Bagnaia, tra l’altro ex compagni di squadra nel Pramac Racing.

Il 12 febbraio è stata la volta di KTM che ha svelato i quattro piloti con le rispettive RC16. Brad Binder e Miguel Oliveira hanno fatto la presentazione presso il Red Bull KTM Factory Racing, Danilo Petrucci e Iker Lecuona hanno posato nel Tech3 KTM Factory Racing. 

La seconda metà di febbraio è stato il turno della Yamaha che ha introdotto online il nuovo duo di piloti. Nel Monster Energy Yamaha MotoGP Maverick Viñales è stato raggiunto da Fabio Quartararo accorso in sostituzione di Valentino Rossi che, a sua volta, entra a far parte del Petronas Yamaha SRT con Franco Morbidelli

LCR Honda ha presentato il team il 19 febbraio. Il primo dei piloti a fare il suo ingresso è stato Alex Marquez che, dopo la sua precedente stagione col Repsol Honda Team, ha posato con i colori della nuova squadra. Subito dopo è entrato in scena il compagno di pista Takaaki Nakagami.

Lunedì 22 febbraio il Repsol Honda Team ha messo svelato il suo progetto per la stagione 2021 in cui il campione del mondo Marc Marquez sarà affiancato da un nuovo arrivato: Pol Espargaro

Giovedì 25 la Pramac Racing ha introdotto Johann Zarco e il rookie Jorge Martin, nuovi alfieri della scuderia. Il 1 marzo la Petronas Yamaha SRT con Franco Morbidelli e di Valentino Rossi ha svelato finalmente i nuovi colori. 

chiude la carrellata delle presentazioni l’evento dell’Aprilia Racing Team Gresini. Il 4 marzo Aleix Espargaro e Lorenzo Savadori sull’asfalto del Losail International Circuit hanno svelato il design rivoluzionario della RS-GP per il motomondiale 2021. Suzuki ha chiuso la parata con il campione in carica Joan Mir e Alex Rins.

MotoGp news a pochi giorni dall’inizio

Nonostante le news MotoGp confortanti e le valutazioni mediche degli ultimi giorni, Marquez non comparirà al via del GP del Qatar o nella seconda gara sul tracciato di Losail. La deludente notizia è stata trasmessa da un comunicato della stessa Honda, sulla scorta della decisione presa dal campione insieme al team di esperti dell’Hospital Ruber Internacional che lo seguono. Ma comunque non temete: a quindici settimane dall’intervento chirurgico per una pseudoartrosi infetta all’omero destro, Marquez ha risposto molto bene a fronte dell’intensificazione dell’allenamento, quindi lo rivedremo presto in questo Motomondiale 2021. 

Ma andiamo in Qatar e ai primi test su asfalto. Oltre alle Yamaha e alle Ducati, l’ultimo test pre-stagionale della MotoGP svolto in Qatar vede l’Aprilia di Aleix Espargarò tra le prime posizioni. Il successo del pilota spagnolo è stato registrato sia sui giri veloci che sulle lunghe distanze, chiudendo in sesta posizione nella classifica combinata del tempo. 

Il Motomondiale 2021 comincia con un record italiano: il più alto numero di piloti nostrani presenti al via. Saranno ben sette i piloti italiano con 2 rookie pronti a debuttare e che hanno conquistato 178 giri Enea e addirittura 204 Luca, shakedown escluso. Grandi prospettive sono poi quelle di Valentino Rossi che è riuscito a infrangere la barriera del 1’54” e Morbidelli che si è spinto fino all’1’53”. 

Beh, che dire, a questo punto non ci resta che iniziare con grande ottimismo il MotoGP e di scoprire dove guardare il Motomondiale.


ITINERARI IN MOTO