Apertura passi alpini 2022, la guida aggiornata

apertura passi alpini 2022




I motociclisti si dividono in due categorie: quelli che vanno in moto soprattutto nella bella stagione, e quelli che vanno in moto tutto l’anno. A qualsiasi delle due categorie tu appartenga, sicuramente ti interesserà sapere l’apertura dei passi alpini del 2022: il momento in cui finalmente potremo andare in moto anche in montagna!

Facciamo finalmente chiarezza sulla situazione: le date di riapertura previste, la situazione, la viabilità e la transitabilità. 

Quando aprono i passi alpini? La situazione e le date

L’apertura dei passi alpini, anche nel 2022, avviene nella stagione primaverile, in modo progressivo tra aprile e giugno. Per la maggior parte dei passi la riapertura è programmata a fine maggio o a inizio giugno; più raramente nel mese di aprile. 

Come sempre, contano molto anche le condizioni meteo: nelle primavere contraddistinte da un meteo particolarmente incerto l’apertura può slittare di una o due settimane. Dunque prima di partire è sempre bene controllare i portali ufficiali delle province o delle istituzioni locali di tuo interesse, per avere le notizie precise con cui programmare il tuo viaggio. 

In questa guida puoi trovare la situazione generale delle aperture in programma sui maggiori passi alpini nel 2022. Iniziamo con i valichi più “attesi”!

Passo dello Stelvio: quando apre e novità

Il Passo dello Stelvio apre il 20 maggio 2022, secondo le notizie più aggiornate. Questa è la data di apertura del versante di Bormio; tuttavia di solito anche sul versante di Bolzano viene programmata lo stesso giorno. L’apertura durerà fino al 3 novembre 2022. 

Le differenze tra i due versanti riguardano le dimensioni ammesse dei veicoli: sulla parte di Bormio è vietato il transito per veicoli di altezza superiore a 3,30 metri, mentre sulla parte altoatesina c’è divieto di transito per veicoli di lunghezza superiore a 10,50 metri. P.S. Il parcheggio allo Stelvio diventerà a pagamento. 

Passo dello Spluga: apertura 2022

Dopo l’usuale chiusura invernale, sia l’Anas che le autorità elvetiche hanno svolto le attività di sgombero neve e sistemazione della pavimentazione: il Passo dello Spluga è stato aperto il 27 aprile 2022.  

Una notizia molto attesa dai frontalieri della Valchiavenna, che ora possono percorrere il passo svizzero fino al periodo autunnale quando sarà nuovamente chiuso (di solito avviene a novembre). 

Passo San Marco: quando apre?

Il Passo San Marco viene aperto tutti gli anni tra maggio e ottobre: per la data precisa della riapertura consigliamo di controllare il portale della viabilità della Valtellina

Passo Mortirolo, la situazione

Il Passo Mortirolo apre nel mese di maggio – nel 2021 aveva aperto il 28 maggio ma in altri anni aveva aperto anche molto prima. Sulle sue strade si svolgerà una tappa del Giro d’Italia e rimarrà aperto tutta l’estate. 

Passo Gavia: quando lo aprono

Nel 2021 aveva aperto il 5 giugno, ma nel 2022 – date le minori precipitazioni nevose durante l’inverno – il Passo Gavia potrebbe aprire qualche giorno prima. 

Di solito la sua apertura corrisponde oppure è una settimana dopo quella del Passo dello Stelvio, dunque il periodo più probabile è fine maggio. In ogni caso per avere la certezza assoluta della riapertura ti consigliamo di consultare il portale della mobilità valtellinese

Passo della Forcola, apertura

È per il 6 giugno che è programmata l’apertura del Passo della Forcola, valico di 2.315 metri di altitudine che collega l’Alta Valtellina all’Engadina (in particolare il comune di Livigno con il Cantone Grigione di Poschiavo in Svizzera). 

Passo Umbrail / S. Maria, la situazione

Dopo la chiusura invernale, il Passo Umbrail si appresta ad aprire per la stagione estiva, in accordo tra le amministrazioni italiana e svizzera. Dopo l’inizio dei lavori di sgombero neve il 25 aprile, la data di apertura dovrebbe essere tra fine maggio e inizio giugno. 

Ricordiamo il divieto di transito per veicoli di peso superiore a 18 tonnellate, di larghezza superiore a 2,5 metri e lunghezza superiore a 10 metri. 

Altri passi alpini con chiusura invernale e apertura estiva

Ecco altri passi e valichi alpini con apertura prevista in primavera (maggio/giugno) e chiusura in autunno (ottobre/novembre). Per sapere le date esatte, il modo più sicuro è fare riferimento ai portali istituzionali locali. 

  • Passo Crocedomini: aperto da fine maggio a inizio autunno (consultare il sito web del comune di Bagolino);
  • Passo Flüela: aperto da giugno a ottobre
  • Passo Oberalp: Aperto da maggio a novembre, con limitazioni al traffico dei mezzi superiori alle 18 tonnellate
  • Passo San Bernardino: Aperto da maggio a ottobre
  • Passo San Gottardo: Aperto da giugno a novembre, limitato ai mezzi superiori alle 3,5 tonnellate (in alternativa al Passo, nei collegamenti Milano – Zurigo, è possibile utilizzare il Tunnel del San Gottardo)
  • Passo del Vivione: Aperto da fine maggio a inizio autunno

I passi aperti tutto l’anno

Infine segnaliamo alcuni dei passi alpini aperti tutto l’anno: 

  • Passo Aprica (Sondrio, 1.181 metri)
  • Passo Bernina (Grigioni, Svizzera, 2.330 metri)
  • Passo del Foscagno (Sondrio, 2.291 metri)
  • Passo del Forno (Grigioni, Svizzera, 2.149 metri)
  • Julierpass (Grigioni, Svizzera, 2.284 metri)
  • Passo Maloja / Malojapass (Grigioni, Svizzera, 1.815 metri)
  • Passo della Presolana (Bergamo, 1.297 metri)
  • Passo del Lucomagno (Svizzera, 1.914 metri) – Aperto tutto l’anno salvo condizioni meteorologiche avverse o per interventi di manutenzione del manto stradale
  • Valico del Gallo / Tunnel Munt la Schera (Grigioni, Svizzera, 1.809 metri) – aperto tutti i giorni 24 h tutto l’anno con transito a senso unico alternato. È previsto pagamento di un pedaggio: è consigliato l’acquisto online del biglietto – modalità che prevede anche uno sconto.

Per concludere… ti auguriamo una grande estate 2022 di scalate sui passi alpini!

Scopri anche

Avatar per TrueRiders

TrueRiders

Video Itinerari